La Lexus LC 500 debutta a Detroit

12 gennaio 2016

Elegante senza rinunciare alla sportività, la Lexus LC 500 è una 2+2 raffinata, con trazione posteriore e motore 5.0 V8.

La Lexus LC 500 debutta a Detroit
SALTO IN ALTO - Si chiama Lexus LC 500 la coupé al vertice della gamma della casa giapponese: deriva dalla concept LF-LC e si propone come un connubio tra lusso e sportività. Per fissare le idee, rispetto alla più piccola (ma non più di tanto, visto che la differenza è di soli 6 cm di lunghezza) RC l’accento è più spostato sul lusso. Lo stile è aggressivo, con la mascherina a clessidra tipica delle Lexus che si estende dal cofano all’estremità inferiore del paraurti; i fari sono sottili, e non mancano due prese d’aria verticali che incattiviscono l’impatto visivo.
 
SBALZI RIDOTTI - Il passo della Lexus LC 500 è notevole, 287 cm a fronte dei 476 di lunghezza. Di conseguenza, gli sbalzi sono molto ridotti (quello anteriore è di 92 cm, il posteriore pari a 97). Il cofano è lungo e basso, per alloggiare uno dei pochi V8 aspirati rimasti in circolazione. La fiancata è muscolosa, con i passaruota posteriori particolarmente marcati (e in grado di alloggiare pneumatici larghi 275 mm, su cerchi di 21” nelle versioni più ricche). La distribuzione dei pesi è pari al 52-48%, grazie alla scelta progettuale di accentrare nella zona mediana della LC la meccanica; tra le finezze, spiccano le sospensioni realizzate in alluminio e l’uso di fibra di carbonio per ampie zone delle portiere, del tetto e del bagagliaio. L’impianto frenante vanta pinze a sei pistoncini per l’asse anteriore e quattro per quello posteriore.
 
 
CALDA MA HI-TECH - Gli interni della Lexus LC 500 sono decisamente curati, con sedili profilati e un generale abbinamento tra pelle e Alcantara (presente sulla parte centrale delle poltrone, che hanno poggiatesta integrati); la plancia è raccolta, il tunnel centrale molto pronunciato e il sistema multimediale abbinato a un impianto audio Pioneer (o Mark Levinson in opzione). Non mancano una completa strumentazione digitale e, sul fronte della sicurezza, sistemi di assistenza alla guida quali il cruise control adattativo, il dispositivo precollisione, quello per il mantenimento della corsia e la gestione automatica dei fari abbaglianti.
 
10 MARCE PER L’AUTOMATICO - La meccanica della Lexus LC 500 prevede la trazione posteriore, su un pianale inedito; il motore è il 5 litri aspirato con 8 cilindri a V già appannaggio della Lexus GS-F e RC-F, che sviluppa 467 CV ed è accoppiato a un cambio automatico sequenziale con 10 marce, dagli ingombri ridotti (secondo i tecnici Lexus) rispetto al precedente 8 marce, e con un software più evoluto. L’unico dato al momento dichiarato è relativo al passaggio da 0 a 60 miglia orarie (96 km/h): la Lexus LC 500 vi arriva in 4”5.

 

Lexus LC
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
103
34
19
15
20
VOTO MEDIO
4,0
3.968585
191




Aggiungi un commento
Ritratto di toto'lemoko
12 gennaio 2016 - 15:43
stile jap con aggiunta di stile e classe che confermano il lavoro egregio di una casa che comincia davvero a diventare un nuovo riferimento in termini di design e tecnologia. Qualcuno conosce i prezzi??
Ritratto di andrea750
12 gennaio 2016 - 15:43
Dai sembra una macchina da PS3....
Ritratto di Porsche
12 gennaio 2016 - 16:19
facciamo le persone serie.... L'auto è molto bella. Peccato per quel coso al centro.... un monitor avanzato ?? Che diavolo !!!
Ritratto di IloveDR
12 gennaio 2016 - 16:23
4
io la ritengo un capolavoro
Ritratto di Porsche
12 gennaio 2016 - 16:47
è bella, ma quel coso al centro potevano risparmiarselo....
Ritratto di MAXTONE
12 gennaio 2016 - 20:07
Ma e' come se togliessi i reni a bmw o la calandra a Mercedes! La Spindle Grille e' ormai il loro marchio di fabbrica.
Ritratto di SINISTRO
12 gennaio 2016 - 16:27
3
Bella anche sì, solo per chi se la può permettere!
Ritratto di jabadais
12 gennaio 2016 - 16:30
A mio avviso può piacere o non piacere...stile volutamente portato all'estremo ma cromature davvero orride e pacchiane. Un plauso al motorone 5.0 aspirato, non perché sia eccezionalmente potente o particolarmente sorprendente, piuttosto perché in un periodo in cui quasi tutte le case costruttrici prediligono i turbo è bello che qualcuno offra un'alternativa.
Ritratto di Highway_To_Hell
12 gennaio 2016 - 17:42
Gli interni sembrano quasi più brutti degli esterni... Ho detto quasi, eh! Tra l'altro la tecnologia adottata è assolutamente dozzinale, ma questo, paradossalmente, potrebbe essere un pregio su strada rispetto a tutte le altre produzioni lexus...
Ritratto di theone87
12 gennaio 2016 - 18:55
chiudete tutto coupè rivali!! troppo bel!!la
Pagine