NEWS

Lexus LC 500: parliamo di tecnica

18 gennaio 2016

La coupé Lexus LC 500 porta all'esordio un cambio di nuova generazione ed una piattaforma modulare.

Lexus LC 500: parliamo di tecnica
TECNICA DI PRIM’ORDINE - La coupé Lexus LC 500 è un modello fra i più ricchi di significato introdotti nella storia recente della casa giapponese. Ha uno stile di rottura, molto audace, a cui corrispondono particolari meccanici di notevole livello: porta all’esordio una nuova piattaforma modulare ed un inedito cambio automatico a 10 rapporti. Ora la casa ha diffuso ulteriori informazioni di natura tecnica su questo modello, esposto in anteprima allo scorso salone di Detroit, che arriverà sul mercato statunitense già quest’anno. Il posizionamento della Lexus LC non è facile da definire: si configura come una via di mezzo tra la BMW Serie 6 e la Mercedes-AMG GT.
 
SCARICO A DUE TONI - Elemento cardine della Lexus LC 500 è il motore V8 5.0, a benzina, realizzato in alluminio e parente stretto dell’unità presente sotto il cofano delle RC F e GS F. Sviluppa 473 CV e fornisce allo stesso tempo 527 Nm, valori che si traducono in un tempo di 4,5 secondi nel passaggio 0-96 km/h. La Lexus gli riconosce un’apprezzabile rotondità di funzionamento, una erogazione molto lineare della potenza ed il timbro vocale caratteristico dei V8, ottenuto lavorando anche sul lato aspirazione. Il V8 prevede bielle forgiate e valvole in titanio. L’impianto di scarico è del tipo a due tonalità, quindi il timbro del 5.0 viene filtrato in determinate condizioni di marcia: ciò avviene per esempio in città o quando l’automobile procede a ridotta andatura, ma non all’accensione.
 
 
VELOCE COME UN DOPPIA FRIZIONE - Abbinato al V8 della Lexus LC 500 c’è un nuovo cambio automatico a 10 rapporti, che la Lexus descrive come fra i più evoluti sul mercato: su questo giudizio influiscono il peso ridotto, le dimensioni contenute (è più compatto degli automatici ad 8 marce) e la velocità nel cambiare rapporto, equiparabile ad un cambio doppia frizione normalmente più veloce se rispetto agli automatici tradizionali con il convertitore di coppia. Secondo la casa, la presenza di dieci rapporti consente di avere sempre la marcia giusta in relazione al percorso. Il cambio interagisce con l’elettronica di bordo e viene gestito da un software particolarmente evoluto, grazie al quale vengono anticipati determinati comportamenti del guidatore: il cambio si adegua in relazione ai valori di accelerazione laterale ed alla pressione sui pedali di acceleratore e freno.
 
PESI IN BASSO - La Lexus LC 500 è un modello fondamentale perché introduce la nuova piattaforma costruttiva GA-L, a trazione posteriore, destinata a tutte le future Lexus con architettura motore anteriore/trazione posteriore. I tecnici hanno prestato molta cura alla distribuzione dei pesi, collocando il motore ed i passeggeri in maniera da tener basso il baricentro: ne traggono beneficio il comportamento su strada e l’agilità. Non a caso la Lexus dichiara che in realtà il motore si trova in posizione anteriore/centrale, perché collocato tra l’assale anteriore e l'abitacolo. La batteria si trova nel vano bagagli e contribuisce anch’essa all’ottimale distribuzione delle masse, parametro fondamentale su una vettura indicata per la guida sportiva: la casa dichiara un rapporto fra i due assi del 52/48. Il telaio monoscocca viene considerato il più rigido mai realizzato. Optional il tetto in fibra di carbonio.
Lexus LC
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
103
34
19
15
20
VOTO MEDIO
4,0
3.968585
191




Aggiungi un commento
Ritratto di Lucio88
19 gennaio 2016 - 16:44
Comunque una cosa è certa , ad alcuni utenti su questo forum, senza fare nomi, servirebbe una bella dose di camomilla bonomelli che non guasterebbe....
Ritratto di MAXTONE
19 gennaio 2016 - 20:50
Ti rispondo con una metafora musicale: A me il Duca Bianco (se sai anche lontanamente chi fosse) e a te i neomelodici :)
Ritratto di MAXTONE
19 gennaio 2016 - 21:50
Perfetto, Io l'ho visto prima di Te: Neapolis Rock Festival, Bagnoli Estate 1997. E per tua informazione io ascolto oltre a Bowie, Talking Heads, Roxy Music, Japan, The Smiths,Cure, Duran Duran, Depeche Mode e la lista potrebbe andare avanti a lungo.
Ritratto di MAXTONE
19 gennaio 2016 - 20:52
"Ogni riferimento a fatti, persone o cose è puramente casuale" :D
Ritratto di Skaramakaj
18 gennaio 2016 - 19:46
esattamente lucio! e poi magari sono anche gli stessi che vanno in giro elogiando l'estetica DEL golf di turno..... fiiigurati! ( -_^ )
Ritratto di chevrolet_corvette
18 gennaio 2016 - 21:48
Mazinga?? Le Lexus le disegnano dei designer tra cui europei e americani,informativi prima di parlare ;-)
Ritratto di Fr4ncesco
18 gennaio 2016 - 16:05
2
Vettura tecnologicamente ad altissimi livelli e da una linea molto personale, scommetto anche molto comoda, una via di mezzo tra una supercar e una granturismo. Però se volete simulare un doppia frizione, metteteci un doppia frizione vero e proprio a sto punto. Questi dispositivi "virtuali" li trovo come un compromesso.
Ritratto di Flavio Pancione
18 gennaio 2016 - 17:08
7
Si concordo che poi dai se cambi in 0.2 decimi non credo sia un problema, anzi in manuale un bel cambio avvertibile io lo preferisco e non un'erogazione che sembra quasi senza stacchi come sui doppia frizione. "Scendendo" all'8 marce che utilizzano in Bmw, notoriamente tra i migliori sulla piazza l'ultima cosa che venga in mente è lamentarsi della velocitá di cambiata. Che non credo sia molto diversa da un DSG. Quindi probabilmente anche Lexus poteva semplificarsi la vita. Comunque bellissima auto#
Ritratto di Skaramakaj
18 gennaio 2016 - 19:59
concordo con Fr4ncesco circa il "posizionamento" di questa lc..... meno invece relativamente al cambio dal momento in cui ritengo che si siano mossi in tal senso in ossequio al fattore robustezza-affidabilità.....
Ritratto di Fr4ncesco
18 gennaio 2016 - 21:27
2
Penso che in futuro introdurranno questo cambio anche nel resto della gamma e hanno deciso di promuoverlo, montandolo per prima, su questa coupe ad alte prestazioni.
Pagine