NEWS

Lexus RC: ritocchi allo stile per la coupé giapponese

30 agosto 2018

Con l'aggiornamento di metà ciclo di vita la Lexus RC riprende alcuni particolari dalla sorella maggiore LC.

Lexus RC: ritocchi allo stile per la coupé giapponese

NUOVE PRESE D'ARIA - È la Lexus LC ad aver ispirato le novità che vedremo entro fine 2018 sulla Lexus RC, la coupé rivale di Audi A5, BMW Serie 4 e Mercedes C Coupé in vendita fra poche settimane dopo aver ricevuto il classico aggiornamento di metà carriera (è stata lanciata nel 2014). Le novità allo stile riguardano per lo più i dettagli, visto che sulla Lexus RC 2019 cambiano le feritoie laterali nel fascione anteriore (ora hanno la forma di una goccia), la trama della mascherina ed i fari anteriori, come al pari di quanto già visto sulla Lexus LC integrano le luci diurne a led (prima erano separate). Dietro sono presenti nuove aperture ai lati del fascione e cambia l'interno dei fanali, che emettono una luce a L più nitida.

OROLOGIO DI CLASSE - Fra le novità dell'aggiornamento ci sono anche i colori giallo Flare e blu Sky, nuove ruote di 19” e piccoli interventi anche nell'abitacolo, dove ora i pomelli del “clima” e dello stereo sono in metallo ad effetto spazzolato. La Lexus RC edizione 2019 è dotata inoltre di un nuovo orologio analogico nella consolle (identico a quello che si trova nella Lexus LC), riceve due tessuti di rivestimento inediti e cambia anche nella zona del tunnel centrale, dov'è stato ridisegnato e rifoderato il supporto per appoggiare la mano quando si usano i comandi del sistema multimediale. La versione dal look grintoso F Sport, dotata di fascioni specifici e una trama dedicata per la mascherina, riceve cerchi di 19” dedicati e materiali interni dal look più grintoso.

ASSETTO PIU' SINCERO - La Lexus RC non è una sportiva estrema, ma al volante dell'edizione 2019 non dovrebbe restare deluso nemmeno chi apprezza le coupé più maneggevoli: i tecnici della casa giapponese hanno sostituito le molle, rivisto l'assetto e scelto nuovi pneumatici, con l'obiettivo di rendere l'auto più reattiva e divertente fra le curve. Le piccole modifiche all'aerodinamica inoltre dovrebbero renderla più stabile. Sulla Lexus RC non cambiano invece i motori, che in Italia sono due: l'ibrido da 223 CV della Lexus RC300h e il benzina V8 5.0 da 477 CV della RC F.

Lexus RC
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
96
33
17
11
15
VOTO MEDIO
4,1
4.069765
172
Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
30 agosto 2018 - 20:20
In generale il restyling è migliorativo e questo vuol dire già molto, non che ce ne fosse questo gran bisogno che dal vivo ha un impatto scenico spettacolare, lo ha detto lo stesso tester di Auto Bild che quando passa ti fa esclamare "Wow! Ma che auto è?" come fosse una supercar (da evitare il Whitest White, dal vivo rende molto meno dell'Ultrasonic Blue Mica e dell'Infrared (una tinta speciale che mescola rosso intenso e argento ottenendo riflessi sotto il sole incredibili), sono questi i colori da scegliere sebbene ne abbia visto una in Atomic Silver e non era male, in ogni caso, colore a parte, è un auto che vista su strada produce lo stesso effetto della Kia Stinger apparendo più di quello che è, inteso come segmento e prezzo d'acquisto. È tuttavia in un segmento difficile dove se non si dispone di cinque porte come le tedesche fastback o di svariati diesel e un marchio di provenienza germanica si fa molta fatica ad emergere, la stessa Stinger non sta facendo grossi numeri pur disponendo di un diesel potente e di una carrozzeria coupé/sedan oltre che di tutte le doti estetiche fuori dal comune che ho citato sopra. Un vero peccato perché sarebbe molto più bello vedere in giro tante RC e Stinger invece che suv e crossover come se piovessero.
Ritratto di GiO1975
30 agosto 2018 - 21:14
ormai possiamo parlare di europei che copiano stilemi nippoci e non il constrario come è sempre stato.
Ritratto di Leonal1980
31 agosto 2018 - 00:56
3
Molto bella, incassose, ma sul posteriore può migliorare e arrotondarsi
Ritratto di studio75
31 agosto 2018 - 12:33
5
Quindi i possessori del modello per restyling hanno un auto con motore spompato e assetto da nonno. La versione v8, per quanto abbia potenza da vendere, avrei dubbi sul resto del comparto meccanico.
Ritratto di MAXTONE
31 agosto 2018 - 13:09
Io no: la telaistica è di primo piano e prende in prestito componenti di pregio: L'avantreno a doppi quadrilateri, raffinatissimo, della GS, la parte centrale dell'abitacolo, rigidissima, della IS-C e il retrotreno multilink dell'attuale IS. Di fatto la particolarità di quest'auto è rappresentata proprio dall'essere un patchwork delle migliori realizzazioni di Lexus come si faceva trent'anni fa quando volevi farti un impianto hi-fi serio, non prendevi tutto dallo stesso marchio ma il piatto giradischi della Technics o Torens, l'amplificatore della Marantz, il lettore audiocassette della Nakamichi etc.
Ritratto di tramsi
1 settembre 2018 - 12:53
Non è un "doppio quadrilatero" ma un quadrilatero costituito da un doppio braccio oscillante.
Ritratto di MAXTONE
31 agosto 2018 - 13:21
In quanto all'assetto da nonno posso dirti che, a parte le vecchie ES degli anni 90-2000 basate sulla Camry, Lexus non ha mai prodotto auto con assetto da nonno, è vero il contrario se consideri che un prodotto ventennale come la prima IS (Toyota Altezza in Giappone) poteva contare su 4 sospensioni a doppi triangoli sovrapposti come sul concept Nanuk dell'Audi, trazione posteriore e differenziale a slittamento limitato. È attualmente una delle auto più popolari tra i drifters giapponesi e a ragione vista la grande raffinatezza del reparto sospensioni.
Ritratto di MirtilloHSD
31 agosto 2018 - 13:13
4
Un sogno, che però ha un prezzo non così proibitivo e una dotazione ottima. Bellissima, penso che Lexus l'abbia migliorata ulteriormente. Però manca proprio la versione cabriolet... Bei tempi quelli della IS cabrio o della SC...
Pagine