Lexus Skyjet, un velivolo per il 28° secolo

La casa giapponese e il regista Luc Besson hanno pensato allo Skyjet, un piccolo jet per il film Valerian e la città dei mille pianeti.

MOBILITÀ DEL FUTURO - Chi andrà al cinema per il film Valerian e la città dei mille pianeti non dovrà stupirsi di trovare un piccolo jet ispirato vagamente alle Lexus, per effetto della mascherina a forma di clessidra e dei fari anteriori con dentro un motivo a virgola. La casa giapponese ha contribuito infatti a realizzare lo Skyjet, il velivolo che alcuni personaggi utilizzano nel corso delle riprese, ambientate all’interno di uno scenario fantascientifico nel 28° secolo: gli attori Dane DeHaan e Cara Delevingne, secondo le anticipazioni emerse (il film arriverà in Italia il 21 settembre 2017), devono mantenere l’ordine nella città di Alpha dove una forza oscura minaccia l’universo. 

COMANDI GESTUALI - L’idea del Lexus Skyjet è venuta al regista Luc Besson, che ha affidato il progetto allo specialista Ben Mauro. Quest’ultimo ha disegnato i bozzetti del velivolo e li consegnati poi alla Lexus, a cui è toccato il compito di realizzare un modello con dimensioni reali. L’interno del velivolo si rifà invece al prototipo LF-FC, del 2015, da cui riprende i comandi gestuali per il sistema multimediale e lo schermo olografico nella parte centrale della plancia. La casa giapponese ha pensato anche ad un sistema di alimentazione, basato su un cilindro di energia estraibile ispirato agli studi condotti dalla Lexus sui motori a idrogeno. L’azienda aveva già realizzato uno studio per un film ambientato nel futuro, Minority Report, ma in quel caso l’auto era molto più simile a quelle odierne.



Leggi l'articolo su alVolante.it