Lexus UX: la prima immagine

La Lexus UX segna il debutto della casa giapponese nel settore delle crossover medie, in concorrenza con la BMW X1.

A GINEVRA VIA I VELI - Si chiama Lexus UX la nuova proposta della casa giapponese. Un modello totalmente inedito, sia per il tipo di vettura che per il settore di mercato, quello della suv e crossover lunghe circa 450 cm. Con la UX, che verrà svelata ufficialmente al salone di Ginevra il 6 marzo, la Lexus entra in concorrenza con le BMW X1 e X2, Audi Q3 e Volvo XC40 giusto per fare qualche nome.

TAGLIO ACCATTIVANTE - Il frontale della Lexus UX vede spiccare una vistosa calandra a forma di clessidra che si amalgama con le luci a led posizionate nel faro principale; il taglio è senza dubbio accattivante. Parafanghi bombati con profilo in plastica grezza, taglio geometrico netto e sbalzi ridotti sono alcuni dei tratti distintivi del design della nuova auto del marchio di lusso della Toyota. Nella parte posteriore, c’è una lunga “striscia” a Led che caratterizza in modo importante la coda; proprio questo sembra essere il particolare che più distingue la Lexus UX dalla sorella maggiore NX, posizionata nel "segmento" superiore.

ANCHE IBRIDA - Nel primo video della Lexus UX (qui sotto), un antipasto di quello che si vedrà tra pochi giorni, si notano interni che sembrano essere di alto livello, stando almeno ad una prima occhiata. Strumentazione digitale, rotella per la selezione della modalità di guida, ampio display multimediale richiamano invece alcuni dettagli della RX, la suv “ammiraglia” della Lexus. Motori ed equipaggiamenti saranno svelati solo a Ginevra. Per ora, si può dire con certezza che la UX sarà anche ibrida nella versione 250h e che le altre unità, molto probabilmente, saranno a benzina.



Leggi l'articolo su alVolante.it