NEWS

La Lotus farà un'elettrica da 1000 CV

10 dicembre 2018

Il tanto atteso ritorno della Lotus potrebbe coincidere con la presentazione di un’hypercar completamente elettrica.

La Lotus farà un'elettrica da 1000 CV

TANTI ANNI SENZA MODELLI - La Lotus, iconica casa automobilistica britannica, anche se non è scomparsa dal mercato negli ultimi anni ha conosciuto diverse vicissitudini finanziarie. L’ultimo modello inedite realizzato è la Lotus Evora, datata 2009. Gli appassionati del brand si aspettano quindi un “vero” ritorno della Lotus, ritorno che potrebbe coincidere con la presentazione di un’hypercar elettrica da 1000 cavalli.

PROGETTO OMEGA - A riportare la notizia è la rivista Autocar, secondo la quale la Lotus starebbe già lavorando al progetto che garantirebbe all’azienda grande prestigio. Questa nuova hypercar elettrica, costruita in numero limitato, sarà il modello più veloce, più costoso e più radicale realizzato dalla Lotus durante i suoi 70 anni di vita. La Lotus elettrica sarà paragonabile alle rivali Rimac Concept Two, alla Nio EP9 e alla Pininfarina PF0, avrà una potenza di oltre 1000 CV ed un prezzo a sette cifre. Il nuovo progetto della Lotus ha come nome in codice Omega.  La vettura potrebbe essere mostrata al pubblico sotto forma di concept il prossimo anno per poi andare in produzione dopo poco tempo. 

IL PIANO DI RILANCIO - Attualmente la Lotus è al 51% della Geely, già proprietaria della Volvo. Alla luce della riuscita operazione effettuata con la Volvo, la nuova proprietà cinese lascia ben sperare per il futuro della Lotus perché, per quanto concerne la trazione elettrica, si potrebbe attingere a pieni mani dalla tecnologia utilizzata dal produttore svedese sul brand Polestar. Il piano di rilancio della Lotus da parte della Geely prevede anche la realizzazione di una suv. Per tornare alla redditività è inoltre in programma l'espansione della fabbrica di Hethel e l’assunzione di 200 nuove risorse del personale. I cinesi stanno prendendo in considerazione l'idea di realizzare un secondo impianto di produzione nel Regno Unito, potenzialmente nelle West Midlands. All'interno del centro tecnico  della Geely a Coventry ci sarà anche un reparto della Lotus.

IL PRECEDENTE DELLA TESLA - Nei primi sette mesi di quest'anno la Lotus ha venduto solo 145 auto nuove, con un calo delle vendite del 25%. L’operazione di rilancio operata dalla Geely sarà radicale ma dovrà comunque affondare le radici sulle peculiarità che hanno reso famosa l’azienda nel mondo. L’idea della realizzazione di un’hypercar elettrica da 1000 CV con prestazioni elevate, specie in questo periodo storico, diventa quindi un’assoluta necessità. Non ci dobbiamo dimenticare che la Tesla Roadster, prodotta fino al 2012, è stata realizzata in collaborazione con la Lotus e difatti sono evidenti le somiglianze con il design della Lotus Elise. Sarà curioso vedere l’approccio della Lotus, casa automobilistica che ha fatto del rapporto peso-potenza il suo marchio di fabbrica, con la trazione elettrica che porta con se pesi elevati a causa delle batterie.



Aggiungi un commento
Ritratto di Rikolas
11 dicembre 2018 - 13:02
E la Formula E in quanti la guardano? Nemmeno 1/100 di quelli della F1! Comunque aspetta a vedere quanti stipendi ti serviranno per comprarti una misera citycar elettrica, preparati a fare un mutuo e tanti auguri. Tra qualche anno rideremo quando saremo tutti a piedi, poi voglio vedere come ci andremo al lavoro, a piedi? Bel "futuro" ci aspetta. Meno sognatori e più coi piedi per terra
Ritratto di pierfra.delsignore
13 dicembre 2018 - 11:54
Tra qualche anno come tutte le tecnologie nuove le auto elettriche da minimo 40 mila euro, costeranno minimo 15 mila, con maggiore autonomia e tipi diversi di batterie, diventando accessibili per tutte le tasche, ma è possibile che se vi spostano due riferimenti vi crolla il mondo e vi inventate strampalate teorie per rimanere ancorati come cozze al passato che conoscete.
Ritratto di Giuliopedrali
11 dicembre 2018 - 13:23
Elettrica, finalmente! Sono 100 anni che questa lobby automobilistica produce solo auto a benzina o perfino diesel. E poi vedrete i modelli medi di Lotus che successo avranno, la vedo ancora più dura per Alfa e Abarth.
Ritratto di Rikolas
12 dicembre 2018 - 12:32
Ah perchè la "lobby" sull'elettrico non c'è? In quale pianeta vivi?
Ritratto di Giuliopedrali
11 dicembre 2018 - 18:05
E la nuova Pininfarina avrà 1900 cavalli! Queste sono le vere hypercar di oggi e di domani, non per i cavalli in se, ma perché sono l'esclusività dell'esclusività...
Ritratto di Scatnpuz
12 dicembre 2018 - 20:34
1000 cv elettrici? Illuminiamoci un paese!
Pagine