NEWS

La Mahindra Quanto arriva in Italia

17 novembre 2015

Suv dalle dimensioni contenute, monta un 2.2 turbodiesel da 120 CV. A due e quattro ruote motrici, a partire da 14.274 euro.

La Mahindra Quanto arriva in Italia
SUV IN MENO DI 4 METRI - Arriva in Italia, invero un po’ a scoppio ritardato (è stata presentata in India nel 2012) la Mahindra Quanto: dichiaratamente vuole coniugare la funzionalità di una monovolume di dimensioni compatte con le doti di un vero fuoristrada. Un po’ come, su scala maggiore, avviene con la XUV500 (appena sottoposta ad alcuni ritocchi estetici concentrati nel frontale), sul nostro mercato da qualche tempo. La Quanto è lunga meno di 4 metri (esclusa la ruota di scorta, montata sul portellone come sui fuoristrada di qualche anno fa): ha cinque porte e il telaio (in acciaio) separato dalla carrozzeria, esattamente come i fuoristrada duri e puri. Sulla carta, paga qualcosa in termini di comfort ma può andare dove pressoché nessun altro osa fare. 
 
MOTORE AUSTRIACO - Il motore della Mahindra Quanto è un 2.2 turbodiesel common rail, con distribuzione a 4 valvole per cilindro, sviluppato dall'azienda austriaca AVL su licenza del costruttore indiano, che lo produce direttamente negli stabilimenti locali. Con una cilindrata più che generosa per le nostre latitudini, può essere abbinato alla trazione su due ruote motrici o in alternativa a quella integrale:nel primo caso (trazione posteriore) il cambio è manuale a 5 marce, nel secondo caso coadiuvato dai mozzi ruota anteriori liberi e dall’innesto elettrico della trazione anteriore. 
 
HA ANCHE IL CRUISE CONTROL - Le sospensioni della Mahindra Quanto sono indipendenti; l'impianto frenante è di tipo, misto dischi-tamburi con ABS.  L’equipaggiamento di serie prevede il sedile posteriore abbattibile in maniera frazionata, il cruise control, l'autoradio con lettore MP3, USB e SD Card e i comandi al volante, il computer di bordo, il sistema di assistenza elettronica per le partenze in salita e per la marcia in discesa, l'antifurto con immobilizer, i cerchi in lega (in lamiera sulla 2WD) e i predellini sottoporta. L’unico allestimento proposto in Italia è chiamato C8, il più ricco in patria. Garantita per 3 anni o 100.000 km, la Quanto è proposta al prezzo di 14.274 euro per la 2WD e 17.200 per la 4WD.
Mahindra Quanto
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
9
4
2
10
57
VOTO MEDIO
1,8
1.7561
82
Aggiungi un commento
Ritratto di torque
17 novembre 2015 - 18:09
Uh menomale che arriva la Quanto, successone annunciato pronto a far fare il botto a Mahindra qui in Europa! Ma dai, siate seri c@##o! (Rivolto a Mahindra, ndr)
Ritratto di PongoII
17 novembre 2015 - 18:20
7
Bé, diciamolo, una concorrente sui generis per la Panda. L'improbabile 2.2 mi da qualche preoccupazione sull'effettiva appetibilità europea, ma il prezzo è decisamente interessante, a patto di una accettabile qualità.
Ritratto di riccardolfini
18 novembre 2015 - 02:07
Prezzo decisamente interessante? Più di 14.000 per un'auto che sembra la versione spartana della prima Opel Agila é una truffa. Senza considerare che l'Opel agila era uscita più di 10 anni fa e costava meno e che questa si svaluta in un battito di ciglia
Ritratto di PongoII
18 novembre 2015 - 14:18
7
Gentile utente, prendo atto del tuo commento ma mi riservo di postare qualche precisazione. In famiglia abbiamo un'Agila '03 (Comfort) e sono a conoscenza della gemella Suzuki (Vagon R+) che proponeva anche l'integrale. Ma già allora la nostra Opel la portammo via, tra sconti e permuta, a ben € 13.000. Inoltre le dimensioni non possono essere paragonate, in quanto l'Agila in questione fa 3,5 m secchi, vero record di abitabilità e praticità. Da qui a dire che mi interessa, ce ne passa. Già solo la motorizzazione la relegherà a mere immatricolazioni di concessionarie, ma escludendo questo, obiettivamente è un'alternativa alla Panda, anche se sono il primo a dire che meglio stretto in una Panda 4x4 che più comodo in questa. Questione di nome e presunta affidabilità. Ciao
Ritratto di theone87
17 novembre 2015 - 18:22
2.2???? si chi la mantiene
Ritratto di Ale94
17 novembre 2015 - 18:36
Già che c erano potevano montare un 3.0! Perchè si ostinano ad importare questi bidoni ? Fermateli!
Ritratto di alemian95
18 novembre 2015 - 00:25
Se continuano ad importarli vuol dire che c'è chi li compra... mi domando chi possa avere il coraggio di farlo.
Ritratto di l.sanna
17 novembre 2015 - 18:38
Mi è passata la fame... No, per favore, no...... Fatico a trovare qualcuno cui potrebbe interessare, credo anche cacciatori e persone che vanno spesso nei boschi faticherebbero a capirla... Non farà scomparire le vecchie Jimny e Vitara che ancora spopolano in quei ruoli...
Ritratto di Silvio
17 novembre 2015 - 18:47
Se non fosse per la presenza delle due portiere posteriori l'avrei scambiata per una di quelle vetturette che si guidano senza patente.
Ritratto di Subaru_Impreza
17 novembre 2015 - 19:39
ahahahahahah mi ha tirato su il morale :DD
Pagine