NEWS

La Mahindra Quanto arriva in Italia

17 novembre 2015

Suv dalle dimensioni contenute, monta un 2.2 turbodiesel da 120 CV. A due e quattro ruote motrici, a partire da 14.274 euro.

La Mahindra Quanto arriva in Italia
SUV IN MENO DI 4 METRI - Arriva in Italia, invero un po’ a scoppio ritardato (è stata presentata in India nel 2012) la Mahindra Quanto: dichiaratamente vuole coniugare la funzionalità di una monovolume di dimensioni compatte con le doti di un vero fuoristrada. Un po’ come, su scala maggiore, avviene con la XUV500 (appena sottoposta ad alcuni ritocchi estetici concentrati nel frontale), sul nostro mercato da qualche tempo. La Quanto è lunga meno di 4 metri (esclusa la ruota di scorta, montata sul portellone come sui fuoristrada di qualche anno fa): ha cinque porte e il telaio (in acciaio) separato dalla carrozzeria, esattamente come i fuoristrada duri e puri. Sulla carta, paga qualcosa in termini di comfort ma può andare dove pressoché nessun altro osa fare. 
 
MOTORE AUSTRIACO - Il motore della Mahindra Quanto è un 2.2 turbodiesel common rail, con distribuzione a 4 valvole per cilindro, sviluppato dall'azienda austriaca AVL su licenza del costruttore indiano, che lo produce direttamente negli stabilimenti locali. Con una cilindrata più che generosa per le nostre latitudini, può essere abbinato alla trazione su due ruote motrici o in alternativa a quella integrale:nel primo caso (trazione posteriore) il cambio è manuale a 5 marce, nel secondo caso coadiuvato dai mozzi ruota anteriori liberi e dall’innesto elettrico della trazione anteriore. 
 
HA ANCHE IL CRUISE CONTROL - Le sospensioni della Mahindra Quanto sono indipendenti; l'impianto frenante è di tipo, misto dischi-tamburi con ABS.  L’equipaggiamento di serie prevede il sedile posteriore abbattibile in maniera frazionata, il cruise control, l'autoradio con lettore MP3, USB e SD Card e i comandi al volante, il computer di bordo, il sistema di assistenza elettronica per le partenze in salita e per la marcia in discesa, l'antifurto con immobilizer, i cerchi in lega (in lamiera sulla 2WD) e i predellini sottoporta. L’unico allestimento proposto in Italia è chiamato C8, il più ricco in patria. Garantita per 3 anni o 100.000 km, la Quanto è proposta al prezzo di 14.274 euro per la 2WD e 17.200 per la 4WD.
Mahindra Quanto
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
9
4
2
10
57
VOTO MEDIO
1,8
1.7561
82
Aggiungi un commento
Ritratto di Fràbartolomeo
15 maggio 2016 - 19:24
Tutto sommato e una vettura da usare in zone montuose, a mè non spiace rimango solo tintennante sul fatto che concessionari ce ne sono pochissimi, e se ti servono ricambi meccanici o di carozzeria credo sia difficile se non impossibile trovarli.
Ritratto di CLAUDIO ORZELLA
1 marzo 2017 - 19:11
quante Mahindra Quanto sono state vendute in italia?
Ritratto di strazz
9 marzo 2017 - 10:56
Non credo molte, ma almeno una a me si. Sono un naturalista, lavoro spesso in montagna e spesso mi tocca andare per sterrati. Chiaro per ora l'auto è nuova (7000 km), ma fino adesso posso ritenermi soddisfatto. Per 16k euro un'auto nuova (ci si può fidare del fuoristrada usato?) con spazi interni superiori al mio appartamento e ridotte, mi sono sembrati un buon compromesso...
Ritratto di Carlo Alberto Brignoli
5 aprile 2018 - 15:16
Buongiorno Strazz, sono anch'io felice proprietario di una Quanto e mi trovo davvero bene. Il banco di prova è stato un tour di circa tremila chilometri in Germania. Problemi ? Zero. Soddisfazioni ? Si, specialmente le facce dei guidatori di BMW, MERCEDES ecc. che a volte si vedevano sorpassati da una specie di frigo per gelati a quattro ruote. Uso quotidianamente l'auto per andare al lavoro e specialmente quando piove o nevica il peso e le 4x4 aiutano. Certo, il motore non sarà modernissimo e beve anche un po', ma avendola pagata poco non mi lamento di certo ! Una Panda 4x4 costa ben di più, sarà più bella e di linea moderna, ma lo spazio non è paragonabile alla Quanto !! Soddisfatto dell'acquisto.
Ritratto di Carlo Alberto Brignoli
12 aprile 2018 - 13:12
Posseggo una Quanto esattamente da un anno; certo, l'estetica è quella che è, può piacere o no,le dotazioni di sicurezza lasciamo perdere, la meccanica pare quella di un trattore Landini anni 70', ma... è spaziosa, l'ho presa a un prezzo davvero conveniente e fin ora non mi ha dato alcun problema. Con lei lo scorso ottobre ho fatto un tour in Germania di più di tremila chilometri, divertendomi un sacco nel guardare le facce di guidatori di BMW, MERCEDES, AUDI, ecc. che a volte si vedevano sorpassati da una specie di frigo per gelati su quattro ruote. L'ho presa soprattutto perché mi è utile quando raccolgo legna; è un'auto che ti serve se fai lavori o hobbies che necessitano un'auto spaziosa e con doti fuoristradistiche. La cosa che mi piace di più in lei ? L'altezza dei sedili e la visibilità. Poi, nata sul telaio della GOA è robustissima, dote che apprezzo molto sulle strade qui della Lomellina che paiono bombardate. Sulla neve con la trazione integrale inserita ti aiuta molto. Poi... ci ho persino portato su una bella donna per un giro a Torino, e si è molto divertita ! (Divertita la macchina intendo) La bionda sospirava e sopportava...
Ritratto di guidobrillo
12 aprile 2018 - 15:36
Puah Non sarebbe andata bene neanche 20 anni fa
Pagine