NEWS

Mahindra XUV500: la suv indiana per l'Europa

6 ottobre 2011

La nuova suv, da poco in vendita in India, potrebbe arrivare anche in Italia l'anno prossimo con un 2.2 turbodiesel da 140 CV e una completa dotazione di accessori.

Mahindra XUV500: la suv indiana per l'Europa

ARRIVA L'ANNO PROSSIMO? - Presentata la scorsa settimana in India, dove sono già iniziate le vendite, la Mahindra XUV500 è stata “paparazzata” per le strade italiane. A sorprendere un esemplare ancora camuffato (foto qui sotto) in una stazione di servizio nei pressi di Rimini è stato il lettore di Alvolante Tintogubs, che ringraziamo. Sviluppata per rispondere alle esigenze in fatto di design, sicurezza e comfort, dei mercati più evoluti come quello europeo, la XUV500 dovrebbe arrivare anche in Italia nel corso del prossimo anno e, stando alle indiscrezioni, potrebbe fare il suo debutto al Motor Show di Bologna.

{C}

mahindra_xuv500_spy.jpg

TECNICA MODERNA - Lunga 460 cm, larga 189 e alta 178, la Mahindra XUV500 è costruita su una nuova piattaforma con scocca portante, come quelle delle moderne suv, e vanta soluzioni di pregio come le sospensioni posteriori di tipo multi-link o il motore, un 2.2 quattro cilindri diesel con turbo a geometria variabile, che eroga 140 CV e 330 Nm di coppia da 1.600 giri. È abbinato a un cambio manuale a sei marce, al sistema Start&Stop e alla trazione integrale.

Mahindra xuv500 05

DOTAZIONI ALL' “EUROPEA” - La Mahindra XUV500 vuole essere un'alternativa alle Honda CR-V, Hyundai Santa Fe, Kia Sorento, Mitusbishi Outlander e Nissan Qashqai+2. D'altra parte, sulla carta le qualità necessarie sembrano esserci tutte: abitacolo omologato per sette passeggeri, con la terza fila a scomparsa nel bagagliaio, e una completa dotazione di accessori. Per la sicurezza ci sono Esp, controllo di trazione, sistema che evita l'arretramento nelle partenze in salita e airbag frontali, laterali e per la testa. Sul piano del comfort, invece, oltre al climatizzatore, non mancano radio cd mp3 con prese Aux e Usb, navigatore satellitare con schermo a sfioramento di sei pollici, Bluetooth e sedili rivestiti in pelle.

Mahindra xuv500

Mahindra XUV500
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
21
10
16
38
44
VOTO MEDIO
2,4
2.426355
129
Aggiungi un commento
Ritratto di onlyroma
6 ottobre 2011 - 22:04
Oggi queste auto sono viste con occhio sospetto,aggiungo anche giustamente secondo me. Ma il problema è che i prezzi competitivi,grazie a manodopera mal pagata,riusciranno piano piano ad acquisire nuovi clienti. Ci vorranno anni x inserirsi stabilmente,ma sono sicuro che la guerra la vincano loro. Ricordo le risate quando si importavano le auto giapponesi e anche + risate x le coreane. Erano brutte e insignificanti,ma oggi sono davanti gli occhi di tutti e nessuno si meraviglia se giriamo in hyundai o chrevolet o kia,x nn parlare di nissan,toyota,ecc....oggi tutto quello che usiamo è costruito in Cina o India,e sono prodotti ottimi,dato che noi occidentali abbiamo dato i strumenti x farci costruire le nostre belle cose. Nn ci vorrà molto tempo che queste case indiane e cinesi acquisteranno i nostri migliori ingegneri x farsi costruire auto discrete a prezzi impossibili x noi.
Ritratto di tintogubs
7 ottobre 2011 - 00:16
dai è meglio di quello che pensassi vedendo il muletto!
Ritratto di lucios
7 ottobre 2011 - 08:37
4
.....il design non è tanto male, a parte quel minestrone di linee anteriore. Ma la qualità? Siamo a livelli della Nano?
Ritratto di lada-niva22
7 ottobre 2011 - 09:04
La mahindra ha sempre fatto buoni fuoristrada...auto da lavoro praticamnte inarrestabili. Da qualche anno (vedi Tata) lavora con gli inglesi (il motore e i telai sono di progettazione europea) e a mio avviso non hanno nulla a che vedere con le auto cinesi (specie in affidabilità). I prezzi sono inferiori ai concorrenti e chissà se quest'auto (meno fuoristrada e più suv) potrà interessare agli italiani "modaioli".
Ritratto di hornet72
7 ottobre 2011 - 12:09
Ben vengano nuovi modelli e nuovi concorrenti, ma comunque, se devo risparmiare, comprerei la Dacia Duster, almeno il contributo Renault è una garanzia. Questa sarà l'alternativa alla Dr5 piena di difetti, ricambi costosi e rete assistenza scarsa!
Ritratto di Jinzo
7 ottobre 2011 - 14:01
pero se devo scegliere SUV(se avessi i soldi) indubbiamete quelli americani o land rover che ormai da secoli hanno il primato in classifica in questo tipo di segmento..(non mercedes o x6 e vari Q audi..hanno sempre fatto berline e continuate a fare solo quelle)... se devo scegliere fuoristrada per offroad Lada Niva o Mahindra... anche una bella vecchia solida e piena di soddisfazioni panda 4x4 quella di una volta....ops dimenticavo anche il safari in offroad e impressionante
Ritratto di BiPi
7 ottobre 2011 - 17:38
Mi sgorga dal cuore un solo commento : NGULO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ritratto di vaisecco
7 ottobre 2011 - 18:44
...e invece non è male!
Ritratto di Enzo1
8 ottobre 2011 - 09:21
Quanta ignoranza c'è in giro... come si fa a paragonare una Mahindra (anni di storia e di auto affidabili) alle auto cinesi! Sono sempre state ottime auto, ed ha una lunga esperienza nei fuori strada, altro great wall!
Ritratto di gig
8 ottobre 2011 - 15:15
...
Pagine