NEWS

I marchi di auto più cercati su internet

31 gennaio 2017

Da una ricerca sulla base delle parole più cercate a livello mondiale su Google, prima è la Toyota, seconda la BMW e terza la Hyundai.

I marchi di auto più cercati su internet

BENE ALL’ESTERO, MALE IN CASA - L’analisi delle ricerche compiute su internet in 193 nazioni ha dimostrato che la Toyota è il marchio automobilistico più cercato nel maggior numero di Paesi (74), davanti alla BMW (51) e alla Hyundai (17). La ricerca è stata effettuata dalla società inglese Quickco, specializzata nella vendita di ricambi, che ha messo insieme i dati raccolti su Google nei singoli Paesi, ad eccezione di quelli in cui non sono disponibili informazioni di questo tipo, come ad esempio Cuba, Corea del Nord e Iran. È emerso che la Toyota viene cercata maggiormente nei due principali mercati al mondo in termini di automobili vendute, la Cina e gli Stati Uniti, ma non in quello d’origine, il Giappone, dove invece il marchio più digitato è la BMW.

FIAT PRIMA SOLO IN ITALIA - Il fenomeno è comune in altre parti del mondo, visto che solo quattro case automobilistiche vengono cercate maggiormente nel Paese d’appartenenza: ciò avviene in Francia con la Renault, in Germania con la BMW, in Italia con la Fiat e in Svezia con la Volvo. La Fiat e la Volvo sono in cima alle classifiche soltanto nei Paesi d’origine. Gli automobilisti del Regno Unito cercano più di frequente il marchio BMW, nonostante nel Paese siano basate due realtà forti come la Jaguar e la Mini, che invece sono molto di successo in altre parti del mondo: la Jaguar viene cercata più di frequente in Belize, la Mini in Laos, Nepal e Yemen. Fra le anomalie registrate nello studio ci sono la Bugatti al primo posto in Niger e l’assenza della Ford, in cima alla graduatoria di nessun Paese al mondo, nonostante sia il sesto gruppo per vendite globali.





Aggiungi un commento
Ritratto di LOL25
31 gennaio 2017 - 20:19
La Bugatti in Niger non è poi così strana, dato che possono solo sognare, almeno lo fanno in grande
Ritratto di gjgg
1 febbraio 2017 - 08:55
1
Diciamo pure che guardando la mappa per estensione geografica di mercato i Marchi europei in generale là dove è richiesto il value for money non li considera nessuno. Hiunday impera insieme a Honda e Toyota, e questo la dice lunga
Ritratto di emergency
1 febbraio 2017 - 10:33
Infatti condivido l'affermazione di GJgg e metto in risalto anche che nelle states da nord a sud non si vede l'ombra di un' auto europea. mentre le tre case principali spaziano sul globo. La dice molto lunga.
Ritratto di tullio 1
1 febbraio 2017 - 12:34
sinceramente ho qualche dubbio su quanto pubblicato ...specie per la BMW ....ma non sono in grado di dimostrare il contrario
Ritratto di emergency
1 febbraio 2017 - 14:32
Più cercati non è sinonimo di acquistati che poi vengano selezionati marchi piuttosto di altri questo la dice tutta non ci sono parole se non " ricerco i marchi più affidabili, più accattivanti,+ piacevoli, ++++++++ e così sia.
Ritratto di Tonio K.
1 febbraio 2017 - 20:13
Mi piacerebbe sapere come hanno ottenuto il dato per la Cina, visto che qui Google e' bloccato (io lo uso tramite VPN ma a quel punto non risulto piu' essere in Cina).
Ritratto di lucios
2 febbraio 2017 - 16:43
4
Da quello che si evince, si può fare anche uno studio sociale abbastanza approfondito. Nei paesi in cui la ricchezza è più diffusa nella popolazione, emergono marchi generalisti (tranne che per la Germania, dove cmq BMW è, sì, un marchio premium, ma le varie serie 3 e 5 vengono vendute e considerate come da noi un tempo lo erano la croma e la tempra). Per il resto, paesi del sud dell'africa, dove la ricchezza è in mano a pochi ed è molto alta, è normale trovare un marchio come mercedes e non uno generalista come renault, hyundai o fiat. Si può, inoltre, vedere come nei paesi centrafricani e arabi il marchio Toyota la faccia da padrone: questo perché li si gira soprattutto in land cruiser o corolla. Stessa cosa in USA, dove la corolla ha sfondato alla grande come auto media di famiglia e in Cina per gli stessi motivi. Fa specie invece come Fiat non abbia una posizione di pregio in brasile, argentina o turchia, dove vende tanto.
Ritratto di federico p
2 febbraio 2017 - 19:29
2
Visto che la ricerca fatta é solo sul nome della casa produttrice mi sarei aspettato un risultato migliore per la Volkswagen visto il dieselgate ma a quanto pare non è stato poi così interessante sapere dove baravano
Ritratto di emergency
3 febbraio 2017 - 08:21
In Sudafrica le BMW x3 x5 x6 come le Toyota sono usate per i turisti nella savana.
Pagine