NEWS

Maserati Alfieri: la coupé della svolta

29 agosto 2018

Look sensuale, da vera sportiva italiana, ma anche motori ibridi ed elettrici per la Maserati Alfieri attesa nel 2020.

Maserati Alfieri: la coupé della svolta

SI CHIAMA COME IL FONDATORE - La Maserati GranTurismo sarà sostituita dalla Maserati Alfieri, una vettura con un carattere più marcatamente sportivo e meno da… gran turismo. Sarà più corta (460 contro 491 cm) per essere più leggera e agile per meglio competere con le rivali Aston Martin Vantage e Mercedes-AMG GT. Il nome è di quelli ricchi di storia: si chiamerà Alfieri, come il pilota e uomo d'affari che nel 1914 ha fondato la Maserati. Il nuovo modello arriverà nella prima metà del 2020 e avrà un look ricco di personalità in grado di esprimere allo stesso tempo grinta e eleganza, caratteristica da sempre nel Dna della casa modenese. Per la nostra ricostruzione grafica (qui sopra) ci siamo ispirati al prototipo Maserati Alfieri del 2014, che sarà la fonte d'ispirazione per l'auto definitiva, da cui verranno ripresi il lungo cofano, la coda avvolgente e le tre feritoie sulle fiancate (un classico per la Maserati).

IBRIDA ED ELETTRICA - Per la Maserati Alfieri la casa del tridente non sta lesinando risorse in termini di sviluppo. Non solo sta mettendo a punto un nuovo telaio in alluminio, ma anche nuovi motori ibridi con batterie ricaricabili e addirittura una variante puramente elettrica. Nel piano industriale 2024 della Maserati è previsto infatti che un terzo delle vendite complessive nel 2025 sarà costituito da modelli ibridi o elettrici, ragion per cui la Alfieri non potrà “sottrarsi”. I motori ibridi ed elettrici rappresentano una novità per la casa del Tridente, a maggior ragione su una sportiva, ma gli appassionati più legati alla tradizione potranno consolarsi con le prestazioni: per la Alfieri elettrica è stimato uno 0-100 km/h in 2 secondi. In alternativa ci sarà comunque un benzina V6, un'evoluzione di quello presente sulle Maserati Ghibli, Quattroporte e Levante, mentre non è confermato il V8 3.9. A seguire verrà lanciata la Alfieri cabriolet, che prenderà il posto della GranCabrio.

Aggiungi un commento
Ritratto di MatteFonta92
29 agosto 2018 - 11:31
3
Il concept è bellissimo, niente da dire. Anche i contenuti tecnici sembrano di prim'ordine. Ciò che non va, come spesso accade in FCA, sono i tempi: la GranTurismo, per quanto valida, ormai ha i suoi annetti e la Alfieri sarebbe dovuta essere sul mercato già due o tre anni fa e non nel 2020. Mah... speriamo bene.
Ritratto di Gordo88
29 agosto 2018 - 14:04
Direi che invece che fare l ennesimo restyling della granturismo l anno scorso doveva uscire questa Alfieri.. ergo un ritardo di 3 anni. Concordo sul progetto che sembra promettere proprio bene
Ritratto di dottorstrange
29 agosto 2018 - 15:41
L'hanno fatto per coprire il gap tecnologico nel campo dell'elettrificazione, in modo da uscire con un modello elettrico sportivo all'avanguardia. Lo stesso vale per Alfa, credo. Purtroppo, bisogna aspettare un annetto e mezzo in più per i nuovi modelli premium. Speriamo l'attesa sia ripagata dal risultato finale, almeno.
Ritratto di AMG
29 agosto 2018 - 11:33
OH! Da quanti anni aspettavo questa notizia? Finalmente un erede per l'anziana GranTurismo!!! Bene, son proprio contento. Strana la proposta di una versione puramente elettrica, se Maserati vuole distinguersi con questa tecnologia io suggerirei di farlo con un modello come la Ghibli (ovviamente se e quando arriverà una nuova generazione..) ovvero ben più usufruibile e che dimostri la capacità di creare un elettrica che possa davvero essere utile, di supercar esclusive con motore elettrico se ne sono già viste, non portano grandi utili a chi le costruisce e non fanno percepire l'elettrico come una tecnologia matura. Ma comunque, aspettiamo questa Alfieri per il 2020 (e non oltre dai..) il piano per Maserati l'ho trovato molto, troppo ambizioso, spero riescano nel più. Soffrirei poi se questa bella coupé italiana non avesse un 4.0 a benza, anche ibrido... Un 3.0 mi pare davvero poco. Ovviamente progettare un 4.0 nuovo non è nei piani.
Ritratto di mika69
29 agosto 2018 - 11:36
Se fosse così sarebbe molto bella... Mi sbilancio, comportamento dinamico a parte, considerata la diversa disposizione degli organi meccanici, potrebbe essere una bella rivale anche per la 911.
Ritratto di Claus90
29 agosto 2018 - 11:48
Tutto al 2020, quell'anno scatterà l'ora X, ottime prospettive sia per alfa che Maserati belle auto made in Italy, meglio tardi che mai direbbe qualcuno.
Ritratto di Giuliopedrali
29 agosto 2018 - 11:55
Si bellissima e tutto, però è come larticolo sulla grossa SUV Alfa, cioè si un rendering e la scritta andrà in produzione nel 2020... Ero capace anch'io. Avete visto MG che da pochi anni coi cinesi di Saic vende di nuovo in UK, è già passata in 3/4 anni dal SUV paleolitico GS alla ZS che vende tanto in UK, e ora la nuova HS, e sembrano passati anni luce... Tanto per dire... In Italia saranno che so 20 anni che circolano rendering per la grossa berlina Alfa, la Alfetta e intanto tutti a comprare tedesco o coreano, dei geni!
Ritratto di dottorstrange
29 agosto 2018 - 15:43
Eh se sei bravo te a produrle fatti assumere, genio della lampada. Tutto facile dietro la scrivania a scrivere sui blog...
Ritratto di Giuliopedrali
29 agosto 2018 - 16:43
Magari hai ragione infatti la Maserati Gran Coupé è ancora ottima, non c'è tutta sta fretta in un settore così rarefatto poi. Però voglio dire purtroppo c'è una concorrenza che corre all'infinito, i cinesi ci faranno un boffice così e dicevo che l'articolo lo facevo anch'io: un rendering è sarà così nel 2020, cioè non un vero scoop...
Ritratto di Giuliopedrali
29 agosto 2018 - 16:49
In realtà pure le disegno...
Pagine