NEWS

Maserati Alfieri: la coupé della svolta

29 agosto 2018

Look sensuale, da vera sportiva italiana, ma anche motori ibridi ed elettrici per la Maserati Alfieri attesa nel 2020.

Maserati Alfieri: la coupé della svolta

SI CHIAMA COME IL FONDATORE - La Maserati GranTurismo sarà sostituita dalla Maserati Alfieri, una vettura con un carattere più marcatamente sportivo e meno da… gran turismo. Sarà più corta (460 contro 491 cm) per essere più leggera e agile per meglio competere con le rivali Aston Martin Vantage e Mercedes-AMG GT. Il nome è di quelli ricchi di storia: si chiamerà Alfieri, come il pilota e uomo d'affari che nel 1914 ha fondato la Maserati. Il nuovo modello arriverà nella prima metà del 2020 e avrà un look ricco di personalità in grado di esprimere allo stesso tempo grinta e eleganza, caratteristica da sempre nel Dna della casa modenese. Per la nostra ricostruzione grafica (qui sopra) ci siamo ispirati al prototipo Maserati Alfieri del 2014, che sarà la fonte d'ispirazione per l'auto definitiva, da cui verranno ripresi il lungo cofano, la coda avvolgente e le tre feritoie sulle fiancate (un classico per la Maserati).

IBRIDA ED ELETTRICA - Per la Maserati Alfieri la casa del tridente non sta lesinando risorse in termini di sviluppo. Non solo sta mettendo a punto un nuovo telaio in alluminio, ma anche nuovi motori ibridi con batterie ricaricabili e addirittura una variante puramente elettrica. Nel piano industriale 2024 della Maserati è previsto infatti che un terzo delle vendite complessive nel 2025 sarà costituito da modelli ibridi o elettrici, ragion per cui la Alfieri non potrà “sottrarsi”. I motori ibridi ed elettrici rappresentano una novità per la casa del Tridente, a maggior ragione su una sportiva, ma gli appassionati più legati alla tradizione potranno consolarsi con le prestazioni: per la Alfieri elettrica è stimato uno 0-100 km/h in 2 secondi. In alternativa ci sarà comunque un benzina V6, un'evoluzione di quello presente sulle Maserati Ghibli, Quattroporte e Levante, mentre non è confermato il V8 3.9. A seguire verrà lanciata la Alfieri cabriolet, che prenderà il posto della GranCabrio.



Aggiungi un commento
Ritratto di Leonal1980
30 agosto 2018 - 09:35
3
È il punto debole di ogni auto Fca il posteriore. Vedi alfa jeep fiat...ultimamente intendo. Cioè ti sembra che musi del genere come Giulia ghibli compass debbano avere dei posteriori così sempliciotti....
Ritratto di Fr4ncesco
29 agosto 2018 - 16:39
Bella è bella, ma preferisco le grandi coupe a questi livelli e il V8, quindi GranTurismo e GranCabrio, abbondanti, eleganti, sexy, sportive. Questo progetto l'avrei lasciato ad Alfa o se è troppo alla Ferrari con la Dino, ma è chiaro che il mercato vuole queste dimensioni e la fascia di mercato è quella Maserati.
Ritratto di Leonal1980
29 agosto 2018 - 16:46
3
Bellissima davvero, una linea che ha una spanna sopra alla concorrenza, speriamo sia così, visto che il rendering è firmato AV. ma sopratutto speriamo che la facciano.
Ritratto di Giovanni Rana
29 agosto 2018 - 16:46
Non è ancora detto che esca nel 2020. Dipenderà dello stato del mercato auto nel 2019. Il mercato sta calando negli USA e generalmente questo fenomeno precede una recessione. Tira solo la Cina.
Ritratto di Giuliopedrali
29 agosto 2018 - 16:48
Be se il tuo nickname è Alfa33Stradale il mio dovrebbe essere semplicemente Alfa33...
Ritratto di Alfa33stradale
29 agosto 2018 - 16:55
Era già in uso...
Ritratto di Alfa33stradale
29 agosto 2018 - 16:55
Era già i
Ritratto di Giuliopedrali
29 agosto 2018 - 17:07
Neanche a dirlo... Alfa33 la migliore auto di tutti i tempi dopo l'Alfasud, come progetto, poi può non piacere e come qualità si salvava la meccanica...
Ritratto di Rieccomi
29 agosto 2018 - 18:14
Si sì meglio di Porsche. Poi come faceva la ruggine lei, nessuno mai. Posa il fiasco.
Ritratto di Giuliopedrali
29 agosto 2018 - 18:59
Si le prime serie facevano la ruggine. (Come l'80% delle auto all'epoca...) Le ultime potevi immergere nell'acido nitrico...
Pagine