La Maserati Ghibli si aggiorna

13 settembre 2017

Il 3.0 a benzina guadagna 20 CV, ma con il restyling arrivano anche i fari a Led e gli allestimenti GranLusso e GranSport.

La Maserati Ghibli si aggiorna

DUE ANIME - La Maserati Ghibli riceverà fra poche settimane i nuovi allestimenti GranLusso e GranSport, già disponibili sull’ammiraglia Quattroporte, che modificano l’aspetto della carrozzeria rendendola più elegante o grintosa. La novità rientra nell’aggiornamento che il costruttore mostra in anteprima qui al Salone dell’automobile di Francoforte, insieme a migliorie per le tecnologie di bordo e il motore a benzina 3.0, che dovranno riportare la berlina sportiva al passo delle concorrenti più moderne: la Ghibli infatti è nelle concessionarie da 4 anni. La Maserati Ghibli GranSport ha una carrozzeria più appariscente e improntata alla sportività, grazie alle appendici aerodinamiche maggiorate, ai cerchi in lega dal disegno più sportivo e alle colorazioni “passionali”, a differenza della GranLusso che invece adotta fascioni meno vistosi e rivestimenti nell’abitacolo con inserti in seta. 

SALE LA POTENZA - L’aggiornamento sancisce su entrambe le versioni della Maserati Ghibli l’esordio dei fari anteriori a led adattivi, del controllo di stabilità evoluto Integrated Vehicle Control e dello sterzo elettrico, indispensabile per i nuovi sistemi di assistenza alla guida, come l'anti-sbandamento e il mantenimento dell'auto nella carreggiata con correzione automatica della traiettoria. L’equipaggiamento include anche il monitoraggio dell’angolo cieco e il riconoscimento della segnaletica. Per entrambe le versioni della Maserati Ghibli è disponibile il rinnovato motore a benzina V6 turbo da 3.0 litri, costruito a Maranello dalla Ferrari, che guadagna 20 CV e 30 Nm rispetto alla vecchia unità: ora sviluppa 430 CV e 580 Nm. La Maserati dichiara una velocità massima di 286 km/h e un tempo sullo 0-100 km/h di 4,7 secondi, inferiore di 0,1 secondi rispetto al tempo odierno. Il 3.0 è abbinato solo alla trazione integrale Q4.

VIDEO
Maserati Ghibli
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
452
73
52
47
63
VOTO MEDIO
4,2
4.170305
687




Aggiungi un commento
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
14 settembre 2017 - 10:58
Cambiare la sede legale e fiscale per una multinazionale, non è illegale, come violare allegramente per anni le normative in materia di omologazione in tutto il mondo. Povera giustizia calpestata (tranne negli USA).
Ritratto di Dirk
14 settembre 2017 - 11:32
Anche i tedeschi sono multinazionali ma le sedi non le hanno cambiate. Povere sedi legali cambiate chissà per quale motivo. Vantaggi fiscali?? Eh, già!!
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
14 settembre 2017 - 16:52
Vendere auto illegali e beneficiare di leggi che li proteggono da scalate, mettendoli in una situazione di enorme vantaggio sulla diretta concorrenza, e il contributo economico di un Land che ne controlla il consiglio di amministrazione con denaro pubblico utilizzato per mettere in atto uno scandalo di enormi proporzioni.
Ritratto di Dirk
14 settembre 2017 - 17:00
Cosa c'entrino le vendite con le sedi legali e fiscali non è dato a sapersi. Continuare a cambiare argomento la dice lunga sulle sue difficoltà. BMW e Mercedes hanno sedi legali e fiscali in Germania e con Volkswagen non c'entrano ed a quelli facevo riferimento nel mio commento delle 11:32.
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
15 settembre 2017 - 12:12
Cosa c'entrerebbero i tedeschi della mercedes e della bmw con la politica commerciale scorretta di ALTRI (tedeschi) che hanno infangato l'intero settore automotive con lo scandalo dieselgate, inteso come TRUFFA PIANIFICATA, prerogativa esclusiva del gruppo volkswagen? Rispondere continuamente con esempi di scandali bancari??? italiani, come se non fossero anche quelli teutonici alla ribalta delle cronache internazionali, una goffa e sempre più ridicola mancanza di argomenti.
Ritratto di Dirk
15 settembre 2017 - 12:51
Beh, l'argomento truffe lo cita sempre lei e qualcun altro ha sottolineato il fatto che Volkswagen sia tedesca mentre FCA no, purtroppo. Io ho solo seguito il ragionamento che lei ed altri hanno fatto. Che poi a voler guardare ci sarebbe da chiedersi cosa c'entri il dieselgate con l'argomento proposto dalla rivista ma lei divaga sempre....
Ritratto di Boys
15 settembre 2017 - 20:14
1
Intanto a prescindere dai gusti automobilistici bisogna imparare a fare i seri nei commenti oltre che avere più Nick...e commentare sempre le stesse cose....
Ritratto di Luzo
13 settembre 2017 - 20:16
Interdiciti
Ritratto di Boys
13 settembre 2017 - 21:35
1
Bellissima automobile come fascino a parità di prezzo non ce auto tedesca che tenga... a mio parere..
Ritratto di Chapman
13 settembre 2017 - 23:54
Bixeno o led rimane sempre una bellissima auto.
Pagine