NEWS

La Maserati Ghibli diventa Ribelle

27 settembre 2018

La Maserati ha preparato un allestimento speciale della sua berlina Ghibli, caricandolo di elementi “forti”. Produzione prevista 200 esemplari.

La Maserati Ghibli diventa Ribelle

PER CHI VUOLE DISTINGUERSI - Alla Maserati Ghibli non manca certo una personalità tosta e grintosa, ma al tempo stesso sempre elegante e raffinata. C’è però chi non s’accontenta e vuole ancora di più, o quanto meno vuole rendere ancora più percepibile la grinta insita nel modello. Per questi clienti la Maserati ha messo a punto la Ghibli Ribelle, edizione speciale che sarà prodotta in sole 200 unità destinate tutte ai mercati della regione Emea, cioè Europa, Medio Oriente e Africa. Le vendite inizieranno in ottobre.

IDENTITÀ IN NERO - A far diventare “Ribelle” la Maserati Ghibli sono i numerosi interventi distribuiti sia negli elementi esterni che nell’abitacolo e sotto il cofano. Cominciando dall’aspetto esteriore va detto che la Ghibli Ribelle è proposta in un unico colore: il nero Ribelle, micalizzato. Ad hoc sono anche le finiture, sia fuori che dentro l’abitacolo. Le ruote dispongono di cerchi in lega Proteo da 19 pollici, anch’essi neri con dettagli trattati con la tecnica laser e color rosso. Rosse sono anche le pinze dei freni che si intravedono al di là dei cerchi.

TUTTO IN ROSSO-NERO - Anche nell’abitacolo è il cromatismo nero/rosso che la fa da padrone nel conferire identità alla Maserati Ghibli Ribelle. Bicolore è il rivestimento dei sedili, di foggia sportiva e con meccanismo di regolazione con 12 posizioni memorizzabili. I pannelli porta hanno rivestimenti in nero, ma con i braccioli rossi. Rivestito in pelle nera è il volante. Una targhetta sulla console ricorda infine l’allestimento speciale “Ribelle”. Per chi vuole sviluppare ulteriormente la personalizzazione della Ghibli Ribelle, il listino degli optional mette a disposizione il pacchetto Ribelle Plus comprendente i vetri oscurati e laminati per un miglior isolamento termico e acustico, tetto apribile, fari adattativi con tecnologia full-LED Matrix e impianto audio esclusivo Harman Kardon.

CON I TRE MOTORI DEL MODELLO - La Maserati Ghibli Ribelle viene proposta con la possibilità di scelta tra i tre motori presenti nella gamma del modello: il turbodiesel V6 3.0 da 275 CV e il V6 a benzina di 2.979 cc, twin-turbo, in due livelli di potenza: 350 CV con coppia massima di 500 Nm nell’arco di regimi da 1.750 a 4.500 giri/minuto in overboost; e 430 CV a 6.500 giri, con coppia massima di 580 Nm da 2.250 a 4.000 giri.

Maserati Ghibli
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
437
62
51
42
57
VOTO MEDIO
4,2
4.20185
649


Aggiungi un commento
Ritratto di nickthree
27 settembre 2018 - 15:15
1
A parte che Rolls fa anche V12 da oltre 600hp (quindi già emerge la tua totale ignoranza) il senso era palese, è cioè che non bisogna proprio citarla Royce in questo contesto visto che è un mondo a se ed è talmente esclusiva che solo i veri milionari intenditori se le comprano. Maserati invece sfrutta la fama del passato mettendoci il logo su dei vecchi carrozzoni diesel comprati da chi non ne capisce niente di prestigio ed esclusività. Potrebbero mettere il logo maserati anche sulla tipo che poi improvvisamente arriveresti tu a dire che la giulietta non va paragonata alla seat leon in quanto è una prestigiosa granturismo.
Ritratto di gjgg
27 settembre 2018 - 15:20
1
A me il discorso sembra pari pari trasposto. Staremmo confrontando una M5 che fa parte di un marchio che ha a listino auto con motori 3 cilindri da poco più di 100Hp (e prezzi da 20 o poco più mila euro) con un marchio che nel listino non scende mai sotto i 6 cilindri e listino minimi circa 4 colte tanto. Poi boh
Ritratto di nickthree
27 settembre 2018 - 15:35
1
Ma appunto è proprio questo il punto, vogliamo paragonare una BMW che fa roba come M760i da 600hp, o la M8, o la M5 da 600hp che costano più di qualsiasi maserati in commercio di pari segmento con una maserati che a 600hp non ci arriva neanche e sul segmento di serie 5 mano a 500hp arriva. Poi boh
Ritratto di ugo latrofa
28 settembre 2018 - 19:06
potresti spiegarci tu, che cosa sia lusso ed esclusività!
Ritratto di ugo latrofa
28 settembre 2018 - 19:43
potresti spiegarci tu, che cosa sia lusso ed esclusività!
Ritratto di Angelotorino
28 settembre 2018 - 13:20
Caro gigg, non ci ho capito niente.
Ritratto di ugo latrofa
28 settembre 2018 - 19:04
Nickthree, se possedere una Maserati significa essere barboni, penso che tu per primo e con te moltissimi altri vorrebbero essere barboni. Certi commenti mi sembrano veramente poco ragionati, qui stiamo parlando di automobili non di squadre di calcio e certamente una Maserati non è un oggetto poco lussuoso.
Ritratto di Tridente
25 aprile 2019 - 21:16
2
Ugo Latrofa, hai pienamente centrato il discorso. Penso che l'invidia faccia brutti scherzi. Il bello e' che parlano solo della Ghibli Diesel, poi nella realta' li vedi sbavare davanti al suono fantastico della SQ4
Ritratto di Tridente
25 aprile 2019 - 21:12
2
nickthree, ha ragione gjigg. Gia' se stai chiedendo, maliziosamente, un confronto di prestazioni tra la M5 e la Ghibli, sbagli come concetto: la Ghibli non e' un modello pensato per le prestazioni estreme, come la M5. E' pensata per un compromesso tra sportivita', lusso e prestigio, ma in modo elegante, discreto. Come da tradizione della casa. E' sbagliato metterle a confronto. Alfa Romeo Quadrifoglio e M5 sono le giuste contendenti, e, da quanto sembra, tu preferisci BMW e va benissimo. Ma, al di la' del fatto che una macchina non si puo' giudicare esclusivamente sui crudi numeri su pista, rimane sempre un fattore di gusti personali.
Ritratto di AMG
27 settembre 2018 - 15:07
Saranno anche frasi fatte e banalità comunque per gran parte il commento è corretto, non è nel target della Maserati offrire un'auto che si paragoni alla M5 o Mercedes E AMG. E comunque il commento di @gjgg è pervaso di buonsenso in ogni concetto, a differenza di altri che si possono leggere sotto.
Pagine