NEWS

Due sorelle di nome GranCabrio e GranSport

31 maggio 2013

L'ipotesi è quella di realizzare le due Maserati a partire della stessa meccanica.

Due sorelle di nome GranCabrio e GranSport
ORA È TROPPO GRANDE - L’impianto produttivo di Grugliasco, la nuova Quattroporte e l’inedita Ghibli. Il nuovo corso Maserati parte da questi tre pilastri e ruota intorno all’ambizioso obiettivo di passare dalle 6.000 unità vendute del 2012 alle 50.000 entro il 2015. Da tempo ormai si vocifera circa la possibilità di ampliare l’offerta con una piccola coupé (potrebbe chiamarsi GrandSport) e la relativa variante cabrio che si posizionerebbero per prezzo e dimensioni al di sotto delle attuali "sorelle" GranTurismo e Maserati GranCabrio (nelle foto). Le prime conferme arrivano direttamente dall’amministratore delegato della Maserati Harald Wester che, in un’intervista rilasciata a MotorTrend, ha ammesso che la GranCabrio è troppo grossa. “La GranCabrio appartiene ad una categoria di vetture dove la concorrente più venduta raggiunge le 2.000 unità l’anno”. Troppo poco per la nuova tabella di marcia Maserati.
 
 
MOTORE ANTERIORE - Ecco allora che spunta l'ipotesi di non derivare la prossima generazione della GranCabrio dalla futura GranTurismo, che potrebbe così mantenere dimensioni più abbondanti per garantire l'abitabilità a quattro persone. L'ipotesi al vaglio sarebbe quella di realizzarla a partire dalla piattaforma accorciata della Ghibli e di aggiungere anche una versione coupé che potrebbe chiamarsi appunto GranSport. Se la Maserati decidesse di intraprendere questa strada verrebbe meno il progetto di una GrandSport con motore posteriore centrale con telaio in carbonio derivato da quello dell'Alfa Romeo 4C. La lunghezza totale delle GranCabrio e GranSport dovrebbe aggirarsi intorno ai 450 cm, dimensioni in linea con la Porsche 911 e la Jaguar F-Type, che ne diventerebbero le naturali concorrenti (soprattuto la Jaguar). Il motore, montato in posizione anteriore, dovrebbe essere il 3.0 V6 da 410 CV e 550 Nm di coppia massima abbinato, secondo le indiscrezioni, ad un cambio doppia frizione e non all’automatico a otto rapporti. La piattaforma è comunque in grado di ospitare il più potente V8 e la trazione integrale Q4. Il debutto? Non prima del 2016.

 

Maserati GranCabrio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
104
18
22
14
25
VOTO MEDIO
3,9
3.885245
183




Aggiungi un commento
Ritratto di Fede76
31 maggio 2013 - 21:47
Credo che questa posso essere una buona idea. Produrre una versione sportiva con misure inferiori rispetto alla pur bella Granturismo credo sia utile per battagliare in termine di vendita con altri marchi. Detto questo mi piace il "nuovo" corso intrapreso dalla casa ITALIANA che ricordo ricopre fasce di mercato diverse da Ferrati, la nuova Ghibli e Quattroporte sono molto molto belle, le ho viste spesso nei mesi precedenti, sempre meno camuffate sull'autostrada Gravellona Toce.
Ritratto di rafficiè
3 giugno 2013 - 11:02
di che paese è quella targa?
Ritratto di Merigo
3 giugno 2013 - 17:12
1
E' una targa provvisoria italiana abbinata a foglio di via (art.99 Codice della Strada). L4 indica l'Ufficio della Motorizzazione della provincia di Modena. Saluti.
Pagine