NEWS

Maserati MC20: il suo V6 3.0 ha 630 CV

Pubblicato 01 luglio 2020

Nome in codice Nettuno, il nuovo V6 biturbo, progettato e costruito in casa dalla Maserati, pesa meno di 220 kg, sviluppa 630 CV e 730 Nm.

Maserati MC20: il suo V6 3.0 ha 630 CV

TUTTO FATTO IN CASA - In attesa di presentare la nuova supercar Maserati MC20, il cui debutto è in programma il 9 e 10 settembre, il costruttore ne svela una succulenta anticipazione: è il motore bi-turbo V6 3.0 che sviluppa 630 CV a 7.500 giri (quindi 210 CV/litro) e 730 Nm di coppia a 3.000 giri senza l’ausilio di un sistema ibrido e rispettando la normativa Euro 6d. È stato progettato da zero presso il centro tecnico Engine Hub, un’area dello storico stabilimento di Viale Ciro Menotti a Modena dove verrà anche prodotto (insieme alla MC20). Il motore è stato soprannominato Nettuno, dio del mare per gli antichi romani, che impugna il tridente simbolo della Maserati.

IL "SEGRETO" È NELLA PRECAMERA - Il V6 della Maserati MC20 ha le bancate disposte con 90° di inclinazione, pesa meno di 220 kg ed è assai compatto: osservandolo frontalmente, misura 100 cm in larghezza, 65 cm in altezza e 60 cm in profondità. È dotato del sistema di lubrificazione a carter secco, utile per assicurare il regolare flusso dell’olio anche nelle veloci curve in pista e abbassarne il baricentro, con evidenti benefici per il comportamento su strada delle auto che lo adotteranno. Dispone di un sistema di combustione a precamera con doppia candela di accensione, mutuato dalla Formula 1 e al debutto per un’auto stradale.

MOTORE A DUE FACCE - A comporre il sistema è una precamera, ovvero una piccola camera di combustione alloggiata fra la candela centrale e la camera di combustione principale, dove avviene l’accensione della miscela aria-benzina (vedi foto qui sopra e video qui sotto). È presente inoltre una candela laterale, che assicura l’ottimale accensione della miscela quando non è necessario l’utilizzo della precamera. A seconda dello stile di guida, inoltre, la benzina viene iniettata alla pressione di 350 bar nel collettore di aspirazione (il motore funziona con l’iniezione indiretta) o nella camera di combustione (iniezione diretta), in modo da far aumentare la silenziosità a bassi regimi, ridurre le emissioni e migliorare i consumi, il tutto senza influire negativamente sulle prestazioni.

VIDEO
Maserati MC20
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
184
32
11
6
8
VOTO MEDIO
4,6
4.568465
241




Aggiungi un commento
Ritratto di Spock66
2 luglio 2020 - 19:58
@Oxy, di solito ai commenti cr*tini come il tuo non rispondo, ma proprio questa sera ho vissuto in prima persona una gustosa scenetta del rapporto donna-automobile. Giuro che è tutto vero ed è accaduto circa un'ora fa. Arrivo al distributore per abbeverare il mio fido Wrangler, assetato come Dinamite (il cavallo di Tex Willer) dopo una galoppata nel deserto dei Navajos, e alla colonnina del bancomat c'è una donna. Carina, sui 40, ben vestita, Lancia Musa. Infila una carta, poi una seconda, smanaccia sulla tastiera. Niente, infila una terza carta, digita, niente..sguardo smarrito..alla colonnina siamo già in 3 in coda..le chiedo "ma funziona? vuole che provi col mio?", mi risponde che ha sbagliato il PIN..riprova..Dinamite è assetato e scalpita, fatico a trattenerlo..finalmente ce la fa, tre minuti buoni di orologio..va all'erogatore..arrivo io e vedo che non ha selezionato la colonnina..lo faccio io per lei (glielo chiedo per conferma)..finalmente. Ma non è finita, manca il più bello..gli erogatori di quel distributore (ENI) sono tarati strani, quando schiacci sulla p.istola scatta subito..devi un po' regolare la mano..io ormai lo so (va bene io sono un genio), ma tutti i giorni migliaia di altri utenti lo usano senza problemi, anche i non geni..insomma, mette la p.istola, schiaccia, 10 secondi, come un rapporto di Oxy, e la p.istola stacca..a quel punto toglie e va via..avrà messo circa 20 decilitri di benzina..cinque minuti di orologio. Ora, non tutte le donne sono così, ma direi un buon 70%. Giuro, è tutto vero. Dò al mio Wrangler/Dinamite i suoi ettolitri di diesel e in meno di due minuti riparto, là verso la frontiera dei cowboys e degli uomini veri..i metrosessuali li lasciamo tranquillamente agli aperitivi di Oxy..in una nuvola di Diesel. AHO
Ritratto di Oxygenerator
2 luglio 2020 - 20:58
@ Spock66 Grazie per aver confermato la mia teoria. Però ha ragione a non rispondere. Perchè conferma le brutte inpressioni di chi la legge.
Ritratto di 82BOB
3 luglio 2020 - 11:12
2
X-))) grade Oxy! Questo Spock66 non ha limite al peggio! Immagino dopo aver letto il commento, dalla Bonelli gli siano arrivate diffide a raffica! Però diciamo che è dotato di fantasia e se rimane educato ha anche una prosa decente... peccato per lui che alla qualità della scrittura andrebbero associati dei contenuti, e per quelli meglio stendere un velo pietoso... sul suo commento, su di lui e sul suo "cavallo di latta"!
Ritratto di maxhighlander
9 luglio 2020 - 10:24
Ma speriamo davvero che il mercato delle coupè possa trovare un Rinascimento dopo anni dominati dalla schiavitù dei "SUV-people"! In effetti anche io non digerisco affatto quelle case ambulanti che ingolfano le già affollate strade del nostro Paese
Ritratto di ELAN
2 luglio 2020 - 12:05
1
Non so perchè ma mi sento felice.
Ritratto di FRANCESCO31
2 luglio 2020 - 15:14
speriamo sia a motore anteriore e con lo stile della ALFIERI
Ritratto di jabadais
2 luglio 2020 - 17:18
È confermato che è 2 posti a motore centrale e i rendering sono tutti abbastanza lontani dallo stile Alfieri.
Ritratto di luperk
3 luglio 2020 - 02:54
Urgono una nuova levante ed una quattroporte e questi perdono tempo con una sportiva in stile aston martin vantage che fa pochi numeri di vendita
Ritratto di Oxygenerator
3 luglio 2020 - 08:44
@ luperk Perchè questo hanno in casa, come sostiene car_expert Aggiungono cilindri, li tolgono, modificano etc etc ma la base sempre quella è. Per fare auto nuove ci vuole un impegno finanziario non indifferente, se poi non hai ritorno economico, forse è un lusso che non ti puoi permettere. Invece queste operazioni nostalgia su auto da “pista” servono per far sembrare vivo e operativo un marchio che al contrario è fermo da parecchio tempo ed ha numeri di vendita risibili. Certo, vendere non è tutto, però per un costruttore d’auto, dovrebbe essere importante. A mio avviso FCA non è riuscita a rilanciare Alfa e Maserati. Se questi marchi rimarranno vivi dopo la fusione con PSA, vedremo cosa riusciranno a fare i francesi.
Ritratto di ghidinifrancesco
4 luglio 2020 - 14:53
da meccanico di vecchia data e un motore eccezionale progettato e fatto a MODENA orgoglio ITALIANO pero' come motoristi diciamo la verita' anche il motore GX della mazda e' niente male
Pagine