NEWS

Maserati: richiamo negli Usa a causa del tappetino

14 marzo 2016

Il tappetino può scivolare dalla sua sede e finire sotto l’acceleratore. Il problema è comune alle Ghibli e Quattroporte.

Maserati: richiamo negli Usa a causa del tappetino
RICHIAMO GRATUITO - La Maserati richiamerà oltre 28.000 automobili commercializzate negli Stati Uniti, interessate da un problema al tappetino lato guida: il rivestimento può muoversi dalla sua posizione ideale e finire al di sotto del pedale dell’acceleratore, con il rischio di bloccarlo e causare incidenti anche molto pericolosi. Il fastidio interessa le berline Ghibli e Quattroporte (nella foto). La campagna di richiamo partirà venerdì 29 aprile e sarà gratuita, come annunciato dall’ente stradale statunitense per la sicurezza stradale (NHTSA): i concessionari del marchio sostituiranno il tappetino e in determinati casi anche la copertura dell’acceleratore, in maniera da scongiurare ulteriori problemi.
 
NESSUN INCIDENTE FINORA - Il richiamo interessa 28.235 fra Ghibli e Quattroporte, prodotte fra il 1 febbraio 2013 ed il 30 novembre 2015. I tecnici della Maserati hanno riscontrato un’imperfezione su alcune vetture: il sistema di fissaggio può rompersi e il tappetino rischia così di scivolare in avanti, finendo nei casi più gravi con il bloccare il pedale dell’acceleratore. L’NHTSA non riferisce di incidenti già avvenuti, ma il problema viene affrontato dalla Maserati con estrema serietà e tempestività. Per la Quattroporte è il secondo richiamo in pochi mesi: ad ottobre fu lanciata una campagna per 984 vetture, in allestimento GTS, riportate in officina perché a rischio incendio.
Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
14 marzo 2016 - 16:29
4
coda di paglia...fiattara...comunque sbagliano anche le cose più banali, per mancanza di esperienza, anche questa è superiorità della Triade Tedesca...inoltre gli americani ci marciano su queste cose, anche un ragazzino risolverebbe il problema con 2 dollari e un po di fantasia...
Ritratto di SINESTRO
14 marzo 2016 - 16:40
3
ma mica hanno fatto il tuo nome, dai.... Poi per fortuna che le Dr non hanno di questi problemi!
Ritratto di Gianfranco84
14 marzo 2016 - 17:03
Perdonami la mia ignoranza,cosa sono le Dr?in quale reparto le posso trovare al supermercato?grazie mille per la risposta
Ritratto di SINESTRO
15 marzo 2016 - 08:49
3
in qualche magazzino adibito a deposito merci da consegnare in giornata, nel salentino....
Ritratto di Vrooooom
14 marzo 2016 - 16:44
quando invece altri fanno i motori con le bielle di stagnola di cosa mancano?
Ritratto di R T
14 marzo 2016 - 17:01
E non vogliamo smentire ancora il poppido che scrive sempre ad canis cazium? Massi dai facciamo un quiz: Poppido indovina quale supermarca teutonica fu richiamata per lo stesso problema?
Ritratto di MAXTONE
14 marzo 2016 - 17:03
No DR non è questo, lo ammetto da fissato della Lexus: Tra il 2009 e il 2010 si verificò lo stesso problema con Toyota e Lexus, dopo che la NASA stessa appurò che il blocco dell'acceleratore non era un problema di elettronica salto fuori la verità cioè che il tappetino poteva incastrarsi sotto il pedale stesso. E una cosa simile accadde all'Audi nel 1988 quando a causa di ciò perse vistosamente immagine e vendite sul mercato USA perché sulla 5000 (200 in Europa) si poteva accellerare invece che frenare, a causa, dissero, dell'errato design del pedale dell'acceleratore. Poi vai a sapere chi aveva ragione o torto anche in questi casi come li definisci giustamente "banali", l'importante è comunque fare i richiami e risolvere il problema anche se quell'accadimento provocò ingiustamente un gravissimo danno d'immagine e il crollo verticale delle vendite dal 1988 al 1994 risollevatesi solo grazie all'introduzione della prima a4 sul mercato usa.
Ritratto di IloveDR
14 marzo 2016 - 18:30
4
MAXTONE, sicuramente anche questo è migliorare la sicurezza delle auto, e visto i famosi precedenti di Audi e Lexus/Toyota, in FCA ci sarebbe dovuta essere meno presunzione e più professionalità nell'allestire le due berline Maserati per evitare cadute d'immagine
Ritratto di SINESTRO
15 marzo 2016 - 08:50
3
Certo, ora cerchi di girare la frittata....
Ritratto di torque
16 marzo 2016 - 00:21
DR, ormai sei stato sbugiardato, la situazione di cui parla MAXTONE è uguale identica a quella che hai definito da inesperti parlando di Maserati. Hai messo la tua incoerenza in vetrina e nel frattempo sentiamo ancora grattare i vetri. Inoltre, i tedeschi qui non c'entrano nulla, ma tu come sempre li citi a sproposito giusto per provocare, mettendo di mezzo l'esperienza: cotanta esperienza, però, avrebbe consentito a certi ingegneri di sviluppare motori come Dìo comanda, non obsoleti e superati e poi prontamente adeguati col magheggio.
Pagine