NEWS

Mazda 3: i prezzi delle Skyactiv-G

10 gennaio 2019

La Mazda ha diffuso il listino delle versioni con il motore 2.0L benzina Skyactiv-G 2.0L M Hybrid da 122 CV.

Mazda 3: i prezzi delle Skyactiv-G

TECNOLOGICA ED EFFICIENTE - La Mazda 3 2.0L Skyactiv-G 2.0L M Hybrid è equipaggiata con un propulsore termico 2.0 litri a benzina accoppiato ad un motore elettrico da 24V che recupera l’energia cinetica rilasciata nelle fasi di frenata e la immagazzina in una batteria al litio. L’unità elettrica supporta il motore termico nelle fasi di maggiore impegno, come nelle partenze da fermo. È stato perfezionato il sistema di start e stop (chiamato i-Stop) riducendo ulteriormente i tempi di riattivazione del propulsore, ed è stata incrementata la fluidità di guida grazie ad una maggior linearità dei passaggi da una marcia all’altra. Il motore ibrido della Mazda 3 dispone anche del sistema di disattivazione dei cilindri: quando non è necessaria una coppia elevata, due cilindri su quattro vengono disattivati in modo da ridurre i consumi e le emissioni.

MOTORE TERMICO SOFISTICATO - Per ottimizzare il rendimento energetico e meccanico del motore termico della Mazda 3 2.0L Skyactiv-G 2.0L M Hybrid,  è stato dotato di iniettori multiforo ad alta pressione, che garantiscono una riduzione dei consumi, valvole di controllo del liquido di raffreddamento per migliorare l’efficienza in fase di riscaldamento, luci d’aspirazione ad alta precisione e pistoni dal profilo ottimizzato per incrementare la velocità di combustione migliorando la coppia ai bassi e medi regimi. Il motore aspirato della Mazda 3 2.0L Skyactiv-G 2.0L M Hybrid sviluppa 122 CV a 6000 giri e 213 Nm di coppia massima a 4000 giri; secondo i dati dichiarati dalla casa, la vettura scatta da 0 a 100 in 10,4 secondi e raggiunge la velocità massima di 197 km/h, con consumi combinati che si attestano intorno ai 18-19 km/l. 

QUATTRO ALLESTIMENTI - La Mazda 3 2.0L Skyactiv-G 2.0L M Hybrid è disponibile con 4 allestimenti, gli stessi previsti per la versione diesel: con l’allestimento Evolve ha un costo di 23.200 euro, con l’Executive 23.900 euro, la Exceed costa 25.500 euro, mentre la Exclusive (il top di gamma) costa 27.150 Euro. Le dotazioni della Mazda 3 2.0L Skyactiv-G 2.0L M Hybrid sono le stesse previste per le altre versioni (qui per saperne di più). Inoltre, è disponibile con tutti gli allestimenti la trasmissione automatica Skyactiv-Drive a 6 rapporti. Chi acquisterà la nuova Mazda 3 2.0L Skyactiv-G 2.0L M Hybrid entro il 28 febbraio 2019 avrà diritto al Celebration Pack, del valore di oltre 2.000 euro, che include il programma Best5, ovvero la copertura dai guasti imprevisti della vettura fino al raggiungimento di 5 anni o 200.000 km, e il Service Plus Essence, che comprende i primi 5 tagliandi di manutenzione programmata in omaggio. La nuova Mazda 3, sia nella versione ibrida a benzina che diesel, sarà disponibile nelle concessionarie a partire dall’inizio del mese di marzo 2019.

Mazda 3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
76
41
33
27
20
VOTO MEDIO
3,6
3.639595
197


Aggiungi un commento
Ritratto di ELAN
11 gennaio 2019 - 15:49
1
La versione "tagliata" dell'originale 165cv ha una curva di coppia identica, praticamente hanno solo tagliato la potenza e questo si sente solo in allungo. Nell'uso normale dovrebbe essere con un'ottima schiena come il 165cv (è 14:1 di rapp. compressione anch'esso). In più c'è il mild-hybrid. I """furboni""" si pigliano il 2.0 depotenziato e lo rimappano, ovvero lo sbloccano.
Ritratto di tramsi
12 gennaio 2019 - 19:35
??? Aumentare del 50% la potenza di un aspirato esclusivamente con la rimappatura e senza intervenire (almeno anche) sulla distribuzione (e, volendo, anche sul tipo di catalizzatore) mi pare più che arduo. D'altronde, è anche vero che, invece, è facilissimo depotenziare elettronicamente un motore, ma in quel caso risulterebbe produttiva anche una distribuzione dal profilo diverso, proprio per addolcire e rendere ancor più corposa in basso un'erogazione (volutamente) che si rivelerà (purtroppo, per i miei gusti) deficitaria in alto.
Ritratto di ELAN
12 gennaio 2019 - 21:30
1
É depotenziato. Quindi imho gli altri elementi sono gli stessi della versione da 165cv.
Ritratto di tramsi
12 gennaio 2019 - 21:42
Sarebbe interessante capire come stanno realmente le cose, ma occorrerebbe scrivere direttamente a Mazda Italia; in concessionaria, forse, nemmeno lo sanno.
Ritratto di ELAN
14 gennaio 2019 - 09:09
1
Su Forum Quattroruote e Mazdaclub si parla di questo... anch'io ci son rimasto male che di fatto sia solo la stessa versione "tagliata"
Ritratto di tramsi
14 gennaio 2019 - 13:06
Anche l'ottimo 3 cilindri Vw aspirato (quando uscì si rivelò il migliore della categoria, superando il concorrente Toyota, soprattutto per le minori vibrazioni) viene proposto nelle 2 versioni 60/75 cv, ma sono la medesima unità motrice. Il regime di coppia max è identico per entrambe (3000 g/m), mentre quello di potenza max ben diverso (5000/6200). Il taglio da 60 cv è stato introdotto per i neopatentati, ma nel caso del motore della Mazda 3 non lo comprendo. A parità di unità installata, consumi e coppia, non credo dispiaccia a nessuno avere qualche cavallo in più. Il bollo sarà un po' più costoso, ok, ma parliamo di cifre contenute, a fronte di una risorsa a cui poter ricorrere ogni volta che si vuole. Il mercato e le sue esigenze sono realmente varie.
Ritratto di ELAN
14 gennaio 2019 - 17:33
1
Anche Volvo dovrebbe avere versioni tagliate del suo 2.0, perlomeno diesel.
Ritratto di tramsi
14 gennaio 2019 - 17:41
Con il diesel è sovralimentato, io mi riferisco esclusivamente agli aspirati, anche negli esempi. Con i sovralimentati è semplicissimo dimezzare o raddoppiare potenza e/o coppia e moltissime Case hanno motori sovralimentati benzina e diesel tagliati o meno. Per dire, il 110 cv Pure tech PSA è la versione tagliata del 130. Avevo un dubbio sulla turbina, ma dai forum è emerso che è identica; semmai, cambia il cambio.
Ritratto di ziobell0
11 gennaio 2019 - 16:19
a questo punto, dopo un'impressione iniziale molto negativa, voglio proprio vederla dal vivo
Ritratto di GeorgeN
12 gennaio 2019 - 09:51
Brutta e posteriore pesante... per fortuna, marchio poco diffuso in europa...
Pagine