Mazda CX-30: il modello che non c'era

06 marzo 2019

La Mazda aggiunge alla sua gamma un nuovo modello, che si colloca tra la CX-3 e la CX-5.

Mazda CX-30: il modello che non c'era

MOTORI DIESEL E BENZINA IBRIDI - La Mazda ha presentato al Salone di Ginevra la nuova Mazda CX-30, la suv compatta che si pone, come dimensioni, tra la Mazda CX-3 e la Mazda CX-5, con una lunghezza di 439 cm e una larghezza di 179 cm. Il design esterno della nuova Mazda CX-30 è minimalista e coniuga le linee filanti e  slanciate di una coupé con la robustezza di una suv. La Mazda CX-30 è basata sulla nuova piattaforma Skyactiv Vehicle Architecture ed è equipaggiata con la gamma di propulsori Skyactiv diesel e benzina, conformi alla normativa antinquinamento Euro 6d-TEMP. Tutti i nuovi motori disponibili sulla nuova Mazda CX-30 sono dotati della tecnologia SPCCI (accensione per compressione controllata da candela), che combina la fluidità di erogazione di un benzina con la prontezza di risposta di un diesel; i propulsori a benzina sono affiancati dal nuovo sistema ibrido Mazda M Hybrid che comprende un motore elettrico che assiste quello endotermico nelle fasi in cui è richiesta più coppia; l’alimentazione è affidata ad una batteria agli ioni da litio 24V.

TRAZIONE INTEGRALE I-ACTIV - La Mazda CX-30 è dotata di trazione integrale assistita elettronicamente dal sistema i-Activ AWD, che rileva l’intensità del carico verticale sulle quattro ruote e agisce congiuntamente con il sistema GVC Plus per controllare la ripartizione della coppia tra le ruote anteriori e le ruote posteriori. Inoltre, il sistema GVC Plus agisce sensibilmente sui freni quando il veicolo affronta le curve, contribuendo ad una incrementarne la tenuta di strada; i vantaggio si traducono anche in una maggior efficienza sui fondi stradali sconnessi e, secondo la Mazda, una significativa riduzione dei consumi di carburante. 

TECNOLOGIA DI BORDO - La Mazda CX-30 vanta una ricca dotazione tecnologica:  dispone del sistema Active Driving Display, (che proietta le informazioni di marcia sul parabrezza), oltre ad un ampio schermo touch da 8,8 pollici posizionato sulla parte centrale della plancia. Il sistema multimediale Mazda Connect, comandabile con una manopola, supporta Apple CarPlay e Android Auto, il collegamento dello smartphone avviene tramite una porta USB; disponibile anche l’interfaccia Bluetooth. Il sistema audio standard della Mazda CX-30 è costituito da 8 altoparlanti a 3 vie, mentre come optional è disponibile  l’impianto Bose con 12 altoparlanti, che aggiunge un altoparlante centrale da 8 cm, una coppia di diffusori satellite posteriori e un subwoofer.

SICUREZZA E COMFORT - Le ricche dotazioni di sicurezza i-Activsense della nuova Mazda CX-30 comprendono il sistema rilevazione della stanchezza, che agisce grazie ad una telecamera a infrarossi che rileva  le espressioni del viso del conducente; in caso di pericolo, un allarme sonoro lo allerta e il sistema interviene automaticamente sui freni. È disponibile anche il sistema di rilevazione del traffico in uscita parcheggio anteriore: quando si procede in avanti, il radar collocato in posizione frontale rileva la presenza di veicoli in avvicinamento dai punti ciechi e avvisa il conducente della loro presenza. La vattura dispone anche del CTS (Cruising and Traffic Support), ovvero l’assistente alla marcia in presenza di traffico intenso: il sistema agisce sull’acceleratore, sul freno e sullo sterzo contribuendo ad incrementare la sicurezza e il comfort di marcia del conducente. La Mazda CX-30 è equipaggiata di serie con l’airbag per le ginocchia del conducente, che riduce le lesioni a gambe, torace e addome.

VIDEO
Mazda CX-30
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
98
66
32
26
33
VOTO MEDIO
3,7
3.666665
255




Aggiungi un commento
Ritratto di ELAN
7 marzo 2019 - 12:19
1
Questa è di fatto una CX-3 ingrandita, essendo che come pianale è sullo stesso con ponte torcente della nuova 3. La speranza di vedere versioni seriamente dotate a livello sospensivo per queste compatte svanisce. Si dovrà guardare la CX-5.
Ritratto di Chicharito
7 marzo 2019 - 22:17
Purtroppo vero i discorso sulle sospensioni, però su una CX-3 ci sono salito più volte e per chi siede dietro c'è veramente poco spazio. Diciamo che è questa CX-30 per me è elegante (come tutte le Mazda) tanto da non farmi guardare a marchi più blasonati con "invidia" o con complessi di inferiorità, anzi. Per macchine più raffinate meccanicamente bisognerà guardare altre proposte, se si hanno necessità o gusti diversi
Ritratto di alex_rm
7 marzo 2019 - 12:44
T-roc e Q2 sono di un segmento inferiore,XC40 ed anche e-pace ed Evoque sono più SUV più alte da terra con maggior spazio interno.X2 e GLA sono simili come dimensioni ma hanno qualcosa in più(come il multilink al posteriore)
Ritratto di Chicharito
7 marzo 2019 - 22:06
E il prezzo ovviamente. A parità di allestimenti e dotazioni sará interessante il confronto. Sulla GLA ci sono salito più volte e la trovo comoda, ma non mi piace come linee, non mi finisce. X2 la devo ancora assimilare per bene ma qualcuna inizio a vederla in giro, ma per quel che costa ad oggi preferisco altro. T-Roc non lo considererei mai, il Q2 ha un suo perché (è un'auto che divide), ma rimane sovrapprezzato.
Ritratto di Chicharito
7 marzo 2019 - 22:27
E-Pace mai salito (purtroppo) ancora ma ha un fascino tutto suo che solo alcune Jaguar sanno trasmettere, l'Evoque io l'ho trovata spaziosa il giusto, proprio a misura. Un filo piccola/claustrofobica. Mi sono trovato meglio su una GLA anche se l'EVOQUE rimane il SUV compatto per antonomasia IMO. Ma si può sempre migliorare, la nuova versione dovrebbe essere sensibilmente più spaziosa. Sì come segmento Q2 e T-Roc sono in effetti diverse.
Ritratto di francesco.87
7 marzo 2019 - 12:59
purtroppo do 3 volanti, xk qui sono deluso, internamente ottima ormai lo sappiamo, sono auto premium, fatte bene e belle da vedere, ma fuori?? avrebbero dovuto osare molto di piu, poichè tra cx3 e cx5 stupende, mancava una nel mezzo piu sportiva, e invece? quei passaruota sono enormi e abnormi! ma che sis o fumati?, anteriore ok e posteriore passabile, anche li potevano osare molto di piu
Ritratto di alexvigevano
7 marzo 2019 - 14:09
magari i passaruota enormi diventeranno una tendenza...le mode qualcuno le crea.
Ritratto di AMG
7 marzo 2019 - 16:32
Mah, meglio la CX3 o la CX5 a mio parere.. Questa vorrebbe essere un'ammazza X2? Ovvero suv ma più slanciata, bombata... non sono convinto. Poi fin troppo simile alle Mazda già esistenti. Ci vuole qualche elemento nuovo per dare carattere al modello.
Ritratto di ELAN
10 marzo 2019 - 00:38
1
Perfetto AMG
Ritratto di Delfino1
7 marzo 2019 - 22:16
anche il paraurti posteriore nero non mi convince del tutto...Non è che magari esisterà un opzione per averla tutta in tinta??
Pagine