NEWS

Mazda CX-5: nel 2017 si rinnova

16 novembre 2016

Al Salone di Los Angeles la Mazda svela la CX-5 in gran parte rivista rispetto alla precedente generazione del 2011.

Mazda CX-5: nel 2017 si rinnova

PER PROSEGUIRE UN SUCCESSO - La Mazda rinnova la sua proposta nel settore delle suv di medie dimensioni proponendo una nuova generazione della fortunata Mazda CX-5 che, dalla presentazione avvenuta nel 2011, ha ottenuto ampi consensi su tutti i mercati (è il modello Mazda più venduto e rappresenta circa il 25% delle vendite della casa nel mondo). La novità è stata presentata in apertura del Los Angeles Auto Show. Il nuovo modello punta a offrire un elevato piacere di guida abbinato al massimo comfort per i passeggeri. Dunque prestazioni, sommate a comodità e relax in un ambiente spazioso, comodo e ben equipaggiato, oltre che ben rifinito. Lo abbiamo potuto verificare osservando la vettura sullo stand del salone nordamericano: le plastiche sono di apprezzabile qualità e la pelle dei sedili morbida e di grana fine.

TRE MOTORI - La gamma della Mazda CX-5 comprenderà tre motori: i due “benzina” 4 cilindri con cilindrata 2.0 e 2.5 e il turbodiesel 2.2. Tutti propongono il pacchetto tecnologico Skyactive, con cui la Mazda definisce l’insieme delle sue soluzioni tecnico adottate sui suoi propulsori. I cambi sono il manuale a 6 rapporti o l'automatico sempre a 6 rapporti. Per quel che riguarda la guida, la casa giapponese ha già comunicato che la nuova Mazda CX-5 sarà dotata del sistema G-Vectoring Control che punta a rendere piena e coinvolgente la guida, rendendo possibile un completo connubio tra il conducente e la vettura. Altra anticipazione fornita è la dotazione del parabrezza head-up, vale a dire dotato del sistema di riproduzione dati normalmente forniti nel cruscotto. Ciò per consentire di non distogliere lo sguardo dalla strada.

GRINTA E DINAMISMO - Quanto allo stile, la nuova Mazda CX-5 punta decisamente sulla grinta. Le soluzioni adottate per la parte anteriore, con tratti netti e conformazioni molto movimentate, vogliono trasmettere un senso di robustezza unito a dinamicità. Dettaglio importante che la casa giapponese esalta nella sua comunicazione relativa alla nuova CX-5 è la nuova verniciatura con colore Soul Red Chrystal, capace di esaltare le forme conferendo alla carrozzeria un’immagine profonda e brillante.

ARRIVA NEL 2017 - La nuova Mazda CX-5 sarà in vendita a partire dal febbraio 2017 a cominciare dal Giappone mentre in Italia dovrebbe arrivare intorno a metà del prossimo anno.

Mazda CX-5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
68
37
27
7
8
VOTO MEDIO
4,0
4.02041
147


Aggiungi un commento
Ritratto di Hondista99
16 novembre 2016 - 21:44
Niente di entusiasmante. Il frontale cambia poco e resta la parte più bella dell'auto. Dietro invece non mi convince per nulla. Meglio l'attuale. Non vedo grandi motivazioni per passare dall'attuale a questa.
Ritratto di ELAN
23 dicembre 2016 - 16:36
1
Hondista, mio ex collega, l'auto è completamente diversa dall'attuale.
Ritratto di Moreno1999
17 novembre 2016 - 11:54
4
La nostra ha 18 mesi e 30.000km, mai avuto problemi
Ritratto di Moreno1999
17 novembre 2016 - 22:49
4
Allora è stato risolto...io sentivo di problemi prima del MY14 ovvero quando sopra il motore c'era una copertura azzurra metallizzata, dal modello con tutto il vano motore nero non ho letto di problemi particolari a riguardo
Ritratto di AlexTurbo90
17 novembre 2016 - 00:35
La aspettavo con ansia! Devo dire che davanti è ancora più bella e personale di quella attualmente in produzione. Dietro mi convince di meno, perché a prima vista quel "rigonfiamento" sul portellone, rende un po' pesante il posteriore. Interni stupendi. Dovrò vederla dal vivo, in ogni caso. Per ora il voto è 4 volanti.
Ritratto di monodrone
17 novembre 2016 - 10:30
Peccato sia solo un suv.
Ritratto di ELAN
23 dicembre 2016 - 16:35
1
Aspetterei di provarlo tuttavia.
Ritratto di torque
17 novembre 2016 - 11:57
Bella anche questa. Mazda sta confermando un gusto estetico notevole e capace di farsi apprezzare in tutto il mondo, lontano dagli estremismi di certe altre giapponesi. Interni ancora una volta da premium. Direi che anche nei segmenti suv adesso la piacevolezza estetica non manca affatto, in barba a chi li detesta e si ostina a volerli vedere come furgoni.
Ritratto di ELAN
23 dicembre 2016 - 16:34
1
Peccato che i crossover non utilitarie siano pochi, speriamo lo sarà questo, per chi non ama rollìo e volante verticale o quasi.
Ritratto di supermax63
17 novembre 2016 - 12:31
Dalle foto gli interni mi sembrano più che buoni
Pagine