NEWS

Mazda MX-5 Yamamoto Signature: rara e grintosa

11 maggio 2018

Disponibile in soli 4 esemplari per l’Italia, questa serie speciale costa 37.500 euro e ha tante migliorie.

Mazda MX-5 Yamamoto Signature: rara e grintosa

OMAGGIO AL “PAPÀ’” - Nobuhiro Yamamoto è un considerato alla pari di un mito da tutti gli amanti della Mazda MX-5, la spider giapponese che in quattro edizioni si è affermata per le sue doti di agilità e leggerezza. L’ingegnere giapponese ha curato lo sviluppo della MX-5 fin dalla prima generazione (lanciata nel 1989) e di alcune celebri Mazda da corsa, come la 787B vincitrice a Le Mans nel 1991, riuscendo a migliorare la MX-5 senza mai farle perdere il suo Dna. Ora la Mazda gli rende omaggio e lancia un’edizione in quattro esemplari della MX5 1.5 con il tetto in tela, la Yamamoto Signature, specifica per l’Italia e ordinabile dal 17 maggio al prezzo di 37.500 euro.

HA IL 1.5 - La Mazda MX-5 Yamamoto Signature è la seconda serie speciale delle tre messe in cantiere per l’Italia dalla Mazda, che lo scorso mese ha annunciato la Grand Tour: ha un portapacchi sul baule posteriore e si rivolge quindi agli amanti dei weekend fuori porta. La Yamamoto Signature invece ha un’indole più sportiva, come si nota chiaramente dalle rifiniture rosse a contrasto con la carrozzeria nero Jet: sono sul labbro anteriore, i cerchi, le pinze dei freni, il volante, il pomello del cambio ed i sedili. Stando alla Mazda, la Yamamoto Signature è identica alla MX-5 che lo stesso Yamamoto ha personalizzato per se stesso. Il motore è il 1.5 della Mazda MX-5 già in vendita, che eroga 131 CV e permette alla due posti di scattare da 0 a 100 km/h in 8,3 secondi, complice il peso di soli 875 kg.

PIÙ CATTIVA CON IL KIT - Compreso nel prezzo della MX-5 Yamamoto Signature c’è un kit di miglioramento per il comportamento su strada, composto da molle e ammortizzatori sportivi della Ohlins, cerchi alleggeriti di 16”, pneumatici semi-slick Toyo R888R e freni maggiorati di 28 cm “griffati” Brembo davanti e Nissin dietro. Questi accessori rendono l’auto più reattiva e coinvolgente da guidare, ma vanno montati su richiesta perché il cliente deve prima chiedere l’omologazione: al pari di tanti optional che vanno a modificare la dinamica dell’auto, come appunto i freni o le gomme (i pneumatici 205/50 non disponibili per le altre MX-5), bisogna modificare la carta di circolazione e di conseguenza va fatta richiesta alla Motorizzazione. La Mazda però ci ha assicurato che si tratta di una formalità, visto che tutti i passaggi burocratici sono già stati completati dalla casa madre.

Mazda MX-5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
217
61
27
15
18
VOTO MEDIO
4,3
4.31361
338
Aggiungi un commento
Ritratto di Mattia Bertero
14 maggio 2018 - 08:58
3
X RIKOLAS. Definire questa sportiva un trabicolo vuol dire non capire niente di auto sportive, ma d'altronde guidi una citycar pompata cosa ne vuoi sapere di sportività... Ti ricordo che la 124 Abarth deriva da questa...ma monta il motore sbagliato visto che questo meraviglioso telaio da il meglio con un motore aspirato.
Ritratto di Rikolas
14 maggio 2018 - 10:07
Non basta un barcientro basso e un buon telaio, ci vuole anche e soprattutto un MOTORE degno nota, come si fa a definire sportiva un auto con soli 130cv ASPIRATI? Roba di 30 anni, sui avanti! La 124 Abarth è un auto completamente diversa, in comune ha solo parte del telaio, i lresto è stato completamente rivisitato in Italia ed uscito un gran bel mezzo, correggendo le gravi lacune della Mazda che manca di verve e spinta, provala e vedrai, non c'è paragone. La MX5 è identica alla Barchetta di 25 anni fa, unica differenza la trazione, un po' poco...
Ritratto di Luzo
14 maggio 2018 - 14:20
perchè non ci sono alternative, ovviamente
Ritratto di Rocket18
14 maggio 2018 - 14:02
Sui gusti in fatto di motori non discuto, c'è che lo preferisce aspirato, chi turbo ma la sportività non è fatta di sola potenza, altrimenti puoi considerare sportiva anche una Mercedes classe G AMG
Ritratto di Moreno1999
14 maggio 2018 - 21:44
4
Trabiccolo.... AHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAH
Ritratto di GiO1975
11 maggio 2018 - 19:26
che figata! 5 volanti secchi.qualche cavallo in più non guasterebbe
Ritratto di Fxx88
11 maggio 2018 - 20:20
3
Che bella!!
Ritratto di Giuliopedrali
11 maggio 2018 - 21:10
L'unica spider di oggi. Cioè l'unica che ha un senso.
Ritratto di grande_punto
11 maggio 2018 - 21:12
3
Capolavoro.
Ritratto di Moreno1999
11 maggio 2018 - 22:58
4
Quest’auto rimane per me un “sogno possibile” e che ritengo sia giusto definire un’icona del mondo automobilistico moderno
Pagine