NEWS

Mazda RX-9: per lei il 6 cilindri, non il Wankel?

Pubblicato 04 febbraio 2020

La nuova coupé sportiva della Mazda potrebbe adottare un motore convenzionale al posto del rotativo, da sempre emblema delle RX.

Mazda RX-9: per lei il 6 cilindri, non il Wankel?

SI TORNA AL CLASSICO - La Mazda starebbe lavorando ad una coupé erede delle RX-7 e RX-8, nota per il momento come RX-9, che potrebbe ispirarsi al prototipo RX-Vision (nelle foto). Inizialmente le indiscrezioni indicavano che questo modello avrebbe portato all’esordio un nuovo motore rotativo, architettura alla quale la casa giapponese è legata dagli Anni 60, ma ora si apre un’altra strada. Secondo quanto riporta il sito internet Jalopnik, che ha ottenuto nuove informazioni da una fonte, pare che la nuova sportiva sarà spinta da un tradizionale 6 cilindri in linea, che dovrebbe avere intorno ai 400 CV, una potenza in linea con le rivali Porsche 911 e Toyota Supra. 

PER I MODELLI PREMIUM - Nel 2019 è arrivata la conferma che la casa giapponese sta sviluppando un nuovo motore a 6 cilindri (qui la news), destinato a una piattaforma specifica a trazione posteriore per nuovi modelli di prestigio. A quanto pare uno di questi potrebbe essere proprio la Mazda RX-9. Che a questo punto direbbe dire addio al motore rotativo Wankel delle sue progenitrici e, proprio per questo, potrebbe non chiamarsi RX. Il nuovo motore a 6 cilindri apparterrà alla famiglia Skyactive-X, in cui la miscela aria/benzina si accende spontaneamente quando viene compressa dal pistone, per migliorare l’efficienza del motore, ridurre i consumi e incrementare la prontezza di risposta.





Aggiungi un commento
Ritratto di zero
4 febbraio 2020 - 16:59
Sul concept proprio nulla da dire: bellissimo. Vediamo il modello di serie... Se riusciranno a non snaturarlo troppo, sarà forse una delle più belle coupé mai pensate. Onore a Mazda per la forza di seguire la sua strada, contro la massa e contro chi vuole uccidere la passione, investendo in nuovi propulsori a benzina.
Ritratto di otttoz
4 febbraio 2020 - 17:09
Rotativo a GPL è la soluzione
Ritratto di KILLERBEAN
4 febbraio 2020 - 17:35
Raramente ho visto una purezza di stile come questa.
Ritratto di studio75
4 febbraio 2020 - 17:47
5
Oramai queste sportive sono diventate delle Supercar, sia come potenze che come prezzi. Non capisco a cosa servi la tecnologia skyactive x quando hai già 400cv sotto il cofano e, di certo, chi compra una sportiva del genere non guarda il risparmio dell'1% alla po m pa di benzina. Vabbè ce l'hanno questa tecnologia ma servirebbe di più un ibrido per abbassare limiti i di co.2.
Ritratto di Andre_a
4 febbraio 2020 - 23:32
9
Credo lo usino un po’ per le emissioni, un po’ per promuovere lo skyactive. L’ibrido sulle sportive ce lo vedo male: già la Rx8 è ingrassata un po’ troppo rispetto alla 7, figuriamoci una 9 ibrida...
Ritratto di Giuliopedrali
4 febbraio 2020 - 18:01
Ormai come design vedo più un capolavoro o un caposaldo almeno le Mazda 3, o Cx30, davvero, cioè oggi è la prima epoca dove le auto medie hanno da insegnare alle sportive o supercar, le crossover sono quelle dove nascono le idee.
Ritratto di ELAN
4 febbraio 2020 - 22:33
1
Idee tipo la Cupra Frumenton?
Ritratto di Andrea Zorzan
4 febbraio 2020 - 20:12
Peccato per il motore...
Ritratto di Meandro78
4 febbraio 2020 - 20:49
Un 6 cilindri in linea longitudinale sarebbe un peccato? Magari dei progettisti addormentati a Monaco o a Stoccarda potrebbero ridestarsi dal loro torpore...
Ritratto di Andre_a
4 febbraio 2020 - 23:28
9
Il 6 in linea lo hanno in tanti, il rotativo lo ha usato con successo solo Mazda. Se fanno una sportiva col 6 cilindri mi fa comunque piacere, ma in tal caso spero non abbia la sigla Rx.
Pagine