McLaren 675LT: il ritorno della “coda lunga”

26 febbraio 2015

Più potente e leggera della 650S promette prestazioni super. Debutterà al Salone di Ginevra.

McLaren 675LT: il ritorno della “coda lunga”
RISPOLVERA UNA SIGLA NOTA - Una vettura da competizione omologata per l’utilizzo stradale: la McLaren presenta la 675LT, variante alleggerita, potenziata e aerodinamicamente ottimizzata della 650S (circa un terzo delle parti è stato modificato) che farà il suo debutto al Salone di Ginevra. Se 675 indica i cavalli erogati dal rinnovato V8 biturbo da 3.8 litri (con 700 Nm di coppia), la sigla “LT” sta per “Longtail” (coda lunga) in omaggio all’ultima evoluzione della F1 GTR sviluppata appositamente per il campionato FIA GT1 del 1997. Disponibile esclusivamente in versione coupé, la 675LT promette prestazioni da cardiopalmo: 0-100 km/h in 2,9 secondi, 0-200 km/h in 7,9 secondi e una velocità massima di 330 km/h. Merito anche di un peso a secco limitato a 1.230 kg (oltre 100 kg in meno rispetto alla 650S), grazie all’ampio uso di materiali leggeri per motore, telaio e parti della carrozzeria. Il rapporto peso/potenza è di 549 CV per tonnellata.
 
 
PER FENDERE L’ARIA - Le modifiche alla carrozzeria della McLaren 675LT rispondono a precise esigenze funzionali: lo splitter anteriore in fibra di carbonio e le minigonne laterali più pronunciate convogliano l’aria in modo più efficiente, le prese d’aria laterali servono a raffreddare i radiatori e l’alettone attivo ha dimensioni maggiorate del 50% per aumentare la deportanza. Il sistema di scarico a doppia uscita circolare è realizzato in titanio (lima 1,1 kg) mentre il paraurti posteriore con prese d’aria specifiche e il diffusore sono in fibra di carbonio. Il lunotto sul cofano motore è invece in plexiglass con feritoie di ventilazione.
 
 
VERNICI INEDITE - La McLaren 675LT sarà proposta in quattro esclusive tinte di carrozzeria, Silica White, Delta Red, Napier Green e Chicane Grey, alle quali si aggiunge il tradizione McLaren Orange.  Nell’abitacolo dalla chiara impostazione “racing”, spiccano i sedili con guscio in fibra di carbonio e rivestimento in alcantara.
McLaren Super Series Coupé 675LT
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
3




Aggiungi un commento
Ritratto di SuperMaserati
26 febbraio 2015 - 14:38
in questo periodo la McLaren si sta dando da fare e, a giudicare dai prodotti, lo sta facendo bene. Le prestazioni sono da capogiro e questa linea bella e fluente non mi stufa mai.
Ritratto di hulk74
26 febbraio 2015 - 15:11
Questa linea premierà tra qualche anno... Ho l'impressione che invecchierà meno di alcune concorrenti
Ritratto di Max95
26 febbraio 2015 - 15:07
Decisamente migliore della vecchia 650, sia a livello meccanico che estetico. Bella, mi piace. Tuttavia continua a rimanere un po' troppo anonima per essere una supercar secondo me.
Ritratto di fabri99
26 febbraio 2015 - 16:03
4
Pur non essendo una Long Tail, credo abbiano fatto un ottimo lavoro. Il posteriore mi ha lasciato senza parole, è uno dei più belli in circolazione, mentre prima era poco più che guardabile. Il frontale rimane ancora quello che è, gli interni non mi esaltano molto e, in generale, anche per il V8 aspirato, preferisco la 458 Speciale. A confronto con la GTB però ha parecchie possibilità: se la bella, eccitante e accattivante Speciale non la batte nessuno(almeno per me, ovvio intendo come design e emozioni, non certo come performance), la 488 GTB ha anche lei un turbo e il design non è il suo forte. Quindi sarà una bella sfida, sicuramente questa 675 LT è un bel miglioramento rispetto a prima, anche se probabilmente non è ancora perfetta, anzi: speriamo che sia migliorata anche come piacere di guida, una delle critiche più forti fatte a McLaren sta proprio nell'essere distaccata, poco comunicativa e piacevole, non emozionante o speciale come una Ferrari. Vedremo.
Ritratto di Mattia Bertero
26 febbraio 2015 - 17:24
3
La linea è abbastanza tamarra ma è filante e ben bilanciata su tutta la carrozzeria. Bel lavoro McLaren.
Ritratto di Vespa Primavera
26 febbraio 2015 - 17:34
Belle linee, dopo le discutibili mp4 e 650s. Curiosa invece la potenza in bhp, ovvero 666 i numeri del diavolo...
Ritratto di TheStig_97
26 febbraio 2015 - 18:41
Aggiornamento di versione necessario per non far stare tranquilli gli ingegneri di Maranello e la loro 488 GTB.
Ritratto di Carlo Mattei Gentili
27 febbraio 2015 - 09:54
non mi pronuncio sulla linea esterna ma sugli interni l'unico commento che mi suggerisce quest'auto è: guidare, pilotare. Bellissima.
Ritratto di lucagian
27 febbraio 2015 - 13:04
Stavolta ha un po' di grinta!era dalla F1 che mancava!
Ritratto di Boxer2.0
27 febbraio 2015 - 17:36
Oh quanto è bella! Fantastica, punto.
Pagine