NEWS

Tutti i dettagli della McLaren P1

26 febbraio 2013

Solo 375 esemplari del gioiello della McLaren: la P1 è accreditata di 916 CV e 350 km/h di velocità massima.

Tutti i dettagli della McLaren P1

PER 375 “FORTUNATI” - Sono due le vetture che gli appassionati di tutto il mondo stanno aspettando con ansia ormai da tempo. La Ferrari F150, erede della Enzo e la McLaren P1, supercar capaci di far ribollire il sangue nelle vene di chi avrà il piacere di guidarle e non solo. E se per la prima si dovrà aspettare la prossima settimana per vederla dal vivo al Salone di Ginevra, della McLaren P1 siamo in grado di raccontarvi tutto. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale, prevista sempre alla rassegna elvetica, la casa britannica ha diffuso diverse informazioni sul modello definitivo. Cominciamo subito nel dire che ne saranno costruite solo 375 esemplari, a sottolineare, se ce ne fosse bisogno, l’esclusività della vettura. Il prezzo? 866.000 sterline, pari a circa 1 milione di euro, optional del programma di personalizzazione McLaren Special Operations esclusi.   

CAMBIA DI UNA VIRGOLA - Quanto al design, sapevamo già che lo stile definitivo della McLaren P1 non si sarebbe discostato di molto dalla concept esposta a settembre al Salone di Parigi grazie anche al via libera espresso dai potenziali clienti. Così, l’unica novità è rappresentata dai nuovi condotti posizionanti davanti le ruote anteriori che assolvono una funzione aerodinamica e di raffreddamento. 
 
 
NUMERI DA URLO - In posizione centrale-posteriore è montato il 3.8 V8 TwinTurbo della 12C ulteriormente migliorato e accoppiato ad un propulsore elettrico per una potenza combinata di 916 CV e una coppia di 900 Nm. Da brivido le prestazioni dichiarate per la McLaren P1: 350 km/h la velocità massima limitata elettronicamente, meno di 3 secondi per coprire i 100 km/h da fermo, meno di 7 secondi per raggiungere i 200 km/h e non più di 17 secondi per vedere il tachimetro toccare quota 300 km/h. Da segnalare le tecnologie DRS e IPAS, mutuate dall’esperienza in F1 e attivabili tramite due pulsanti sul volante.  Il DRS permette di intervenire sull’incidenza dell’alettone mobile posteriore, riducendola per aumentare lo scorrimento dell'auto e quindi la velocità, e si disattiva non appena si tocca il pedale del freno; l'IPAS permette di usufruire a comando dei 179 CV supplementari del motore elettrico. La McLaren dichiara emissioni di CO2 inferiori ai 200 g/km nel ciclo combinato senza dimenticare che la McLaren P1 può percorrere circa 20 km ad una velocità massima di circa 50 km/h in modalità totalmente elettrica. 
 
 
“SCARPE” ITALIANE, FRENI DA F1 - Tutta la potenza in gioco viene scaricata sui quattro pneumatici Pirelli PZero Corsa sviluppati appositamente per la supercar mentre l’impianto frenante porta la firma dell’Akebono, partner della F1 che ha progettato dischi carboceramici di nuova concezione fin’ora riservati all’industria aerospaziale. Ancora più performanti, leggeri e in grado di dissipare più velocemente il calore, promettono prestazioni da vettura da corsa.

 

McLaren P1
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
111
25
16
11
15
VOTO MEDIO
4,2
4.157305
178


Aggiungi un commento
Ritratto di fabri99
27 febbraio 2013 - 16:10
4
In effetti, potrebbe anche essere così... Stavo per stracciare rispondere alla Ferrari che la loro F150 non m'interessava quando me la hanno offerta, ma se è più veloce della P1 potrei ripensarci...XD Ciao ;)
Ritratto di MatteFonta92
27 febbraio 2013 - 16:16
3
Se a te non interessa puoi comunque dir loro che possono darla a me... sarà sicuramente in ottime mani! XD Però voglio almeno 2 anni di benzina pagati...! ;-)
Ritratto di fabri99
27 febbraio 2013 - 17:07
4
mmm... Ci penserò, tanto non credo ci possano essere tanti interessati, rimarranno invendute... Per la benzina pagata, beh, se vuoi far fallire Fiat, fai pure... Ciao ;)
Ritratto di NicoV12
28 febbraio 2013 - 13:55
2
Il V8 della McLaren sarà anche piccolo ma è dotato di turbo e in quanto a coppia, i sovralimentati sono sempre stati superiori.
Ritratto di MatteFonta92
28 febbraio 2013 - 16:50
3
Dipende se il turbo della P1 agisce ai bassi, medi o alti regimi... per migliorare la coppia di solito la miglior soluzione è il compressore volumetrico, ma la P1 ha invece due turbocompressori, che aumentano sicuramente la potenza, ma sulla coppia non sarei tanto sicuro che sia maggiore di quella della F150. Aspettiamo i dati ufficiali della Ferrari, e poi vedremo.
Ritratto di NicoV12
28 febbraio 2013 - 20:32
2
aumentano la coppia, sia che esse agiscano ai bassi-medi-alti regimi. Il 3.8 ha 720Nm di coppia, il V12 della Berlinetta ne ha 690, quindi salvo miracoli quello della F150 avrà più o meno lo stesso valore di coppia. Come vedi siamo lì...
Ritratto di MatteFonta92
28 febbraio 2013 - 22:38
3
Allora se la coppia è paragonabile, come mai nello 0-200 km/h la P1 è (circa) un secondo più lenta della F150? Dipende forse dal peso dell'auto? Boh, non so che dire...
Ritratto di plantini
27 febbraio 2013 - 16:16
Per i quattro signori che hanno definito quest'auto pessima (...e per quello che la definisce appena passabile): potete dirci qual'è, secondo voi, un'auto "carina"?
Pagine