NEWS

Cattiva per vocazione: è la Renault Mégane Coupé RS

17 ottobre 2009

La Casa francese ha comunicato tutti i dettagli tecnici del suo nuovo modello sportivo da 250 CV. Sarà in vendita entro la fine dell'anno a un prezzo intorno ai 30.000 euro.

PROMETTE TANTO - Per le impressioni di guida e per avere informazioni più precise su prezzo e disponibilità della nuova Mégane Coupé RS, dovremo aspettare la fine di ottobre quando la proveremo. Intanto, possiamo scoprire le caratteristiche di questa versione “arrabbiata” della Mégane, che che avrà come concorrenti la Ford Focus RS e la Seat León Cupra R.

Secondo quanto dichiara la Renault, grazie al motore 2.0 turbo da 250 CV e 340 Nm di coppia, la Mégane Coupé RS raggiunge i 250 km/h e “brucia” lo scatto da 0 a 100 km/h in soli 6,1 secondi.

Per far fronte alle rinvigorite prestazioni l'impianto frenante è stato potenziato con grossi dischi anteriori da 340 mm sui quali agiscono pinze della Brembo. Com'è sempre più frequente sulle auto sportive, anche sulla RS l'ESP è regolabile su tre livelli: “on” (inserito), “sport” (l'intervento è meno invasivo) e “off” (disinserito del tutto).

 

renault_megane_coupe_rs_stampa_1_bis.jpgRenault megane coupe rs stampa 19

Rispetto alla normale Mégane Coupé, la RS ha parauti di diversa forma , bandelle sottoporta e passaruota più bombati. Nell'abitacolo ci sono sedili di tipo avvolgente, pedaliera in alluminio e contagiri con sfondo giallo.

DUE ASSETTI - Come la Clio RS, anche la Mégane Coupé si potrà scegliere con due tipi di taratura delle sospensioni: Sport e Cup. Secondo la Casa francese l'assetto Sport è il migliore compromesso tra comfort e tenuta di strada; rispetto alle altre Mégane coupé la RS ha di serie le ruote da 225/40R18 e sospensioni più rigide.

L'assetto Cup, invece, si rivolge a chi cerca il massimo non solo su strada ma anche su pista. Rispetto al telaio Sport ci sono pneumatici da 235/40R18, barre antirollio e ammortizzatori ancora più rigidi del 30% e, soprattutto, un differenziale autobloccante meccanico.

UNO TIRA, L'ALTRO FRENA - Rispetto ai differenziali controllati dall'elettronica che frenano la ruota che dovesse perdere aderenza (come avviene sulla Seat León Cupra R o la Golf GTI), il differenziale autobloccante classico, usato dalla Mégane Coupé RS, è basato su degli ingranaggi che meccanicamente trasferiscono la coppia del motore sulla ruota che ha ancora una buona aderenza.

Entrambi i sistemi (elettronico o meccanico) vogliono raggiungere il medesimo risultato: è cioè che l'auto in uscita da una curva in forte accelerazione non allarghi la traiettoria con il frontale (sottosterzo). Se con i differenziali elettronici l’auto subisce un certo rallentamento per via dell'azione del freno, con l'autobloccante meccanico questo non avviene, anzi guadagna velocità.

 

renault_megane_coupe_rs_30.jpg

Nel disegno il sistema di ingranaggi che permette al differenziale della Mégane Coupé RS di trasferire la trazione alla ruota che in quel momento non ha perso aderenza.

 

C'è però un problema che da sempre affligge le trazioni anteriori dotate di differenziale autobloccante meccanico. Per via del poco raffinato schema di sospensioni McPherson (il più diffuso tra le trazioni anteriori), quando il differenziale trasferisce la coppia motore da una ruota all’altra, viene trasmesso al volante un forte “strattone”. In questo modo, la guida diventa impegnativa. Un problema che la Renault dice di aver risolto modificando le sospensioni anteriori: vediamo come.

EVOLUZIONE - Nello schema McPherson, la ruota è “guidata” da tre bracci, e il montante verticale (costituito dal gruppo molla-ammortizzatore) ha la funzione di sostenere il mozzo. Questa semplicità costruttiva ha il limite di offrire poca rigidità alle forze orizzontali e di avere il centro della ruota molto disassato rispetto all’asse dello sterzo. Questo causa le reazioni al volante descritte sopra.

 

renault_megane_coupe_rs_32.jpg

Il disegno mostra come il sistema della Renault permetta di limitare il disassamento della ruota (hub-level offset) dall'asse dello sterzo (steer axis).

Per ridurre questo disassamento (da 56 a 40 mm), i tecnici della Renault hanno aggiunto alla base del gruppo molla-ammortizzatore una cerniera a “doppia C” che ha la funzione di reggere il mozzo svincolandolo dal montante verticale. Così le forze che vengono applicate alla ruota dall’azione del differenziale, la fanno ruotare, ma senza “flettere” il montante verticale: dunque il guidatore non sente più il volante “strattonare” tra le mani.

 

renault_megane_coupe_rs_31.jpg

1) Porta mozzo ruota; 2) cerniera a "doppia C" che regge il mozzo ruota; 3) attacco inferiore della sospensione; 4) barretta antirollio per irrigidire ulteriomente l'attacco del montante verticale al braccio inferiore.

FORD FOCUS RS - Una soluzione simile, l’ha brevettata anche la Ford per la Focus RS, anch'essa dotata di un differenziale autobloccante meccanico. Secondo la Casa, grazie al sistema RevoKnuckle, la Focus riesce a scaricare attraverso le ruote motrici anteriori ben 305 CV, senza fastidiose reazioni di coppia al volante. E può fare a meno della pesante e costosa trazione integrale.

Renault Mégane Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
54
27
24
9
15
VOTO MEDIO
3,7
3.744185
129




Aggiungi un commento
Ritratto di Tony83
18 ottobre 2009 - 14:32
6
Qui la si veda in pista alla guida Grosjean http://www.youtube.com/watch?v=hgmC-rzqoPM&feature=player_embedded
Ritratto di F1976
18 ottobre 2009 - 14:41
AUTO DA SOGNO E SOPRATTUTTO STUPENDA, MAGARI SE VINCERO' AL SUPER ENALOTTO ME LA COMMISSIONO A PIACERE X CHE FERRARISTI SI NASCE.IO FAREI UNA PAZZIA MONTEREI UN BEL V12 E MAGARI POTENZIATA 620 CV DA BRIVITO.ANZI DA BRUCIA SEMAFORI BY F1976
Ritratto di lucio 85
18 ottobre 2009 - 17:01
6
secondo me le tedesche sono ancora un gradino... fai anche due sopra quindi , Scirocco r e Leon cupra r sono ancora superiori...
Ritratto di nikoeimma
18 ottobre 2009 - 18:17
la leon monovolume? non e' altea ci sei mai entrato dentro?come si puo' dire k la leon e un monovoolume? mah entrateci dentro prima di PARLARE!!!!!
Ritratto di nikoeimma
18 ottobre 2009 - 18:19
e poi non e l ibiza cupra r ma la bocanegra ovvero la cupra con un kit -.-"
Ritratto di Franc-one
18 ottobre 2009 - 19:50
bella fuori ma dai si potevano decisamente migliorare negli interni mi fanno vomitare....sono così "spenti" per una auto così. Oltre il contagiri giallo cosa c'è di significativo? Meglio Scirocco r a sto punto...
Ritratto di hotdog
18 ottobre 2009 - 22:14
bella o non bella questa è un'auto con gli "attributi", come la focus rs!!!
Ritratto di stig
19 ottobre 2009 - 07:44
MEGANE RS 250cv 340Nm di coppia 250 km/h di velocità 0-100km/h 6.1 sec prezzo intorno ai 30000€ Scirocco R 265 CV 350 Nm di coppia 250 km/h di velocità 0-100 km/h 6,5 sec(6,4 sec DSG) intorno ai 34000€ dando un pò di numeri per il confronto troviamo questi...però si sà...quelli dati dalle case molto spesso sono chiacchiere e bisogna aspettare i primi rilevamenti fatti da qualche rivista
Ritratto di druido83
19 ottobre 2009 - 10:08
il fatto che costa 30000 euro (ben 4 mila eno di scirocco r a listino) è perchè deve essere concorrenziale altrimenti sta macchina non la compra nessuno. bello il differenziale meccanico anche se a mio parere per l'uso stradale non è un beneficio significativo. gli interni mi sembrano non all'altezza della concorrenza(il contagiri è un obrobrio) le prestazioni invece saranno sicuramente al top. Una macchina adatta a chi è interessato solo alle prestazioni.
Ritratto di Tony83
19 ottobre 2009 - 14:52
6
per quanto riguarda le prestazioni, è in linea con le concorrenti. Tra l'altro, a voler essere precisi, la Scirocco R impiega 5.8 sec nello 0-100 col DSG (andate su www.r-level.de, sito ufficiale dedicato interamente ai modelli R), per cui ipotizzo un 5.9 sec col manuale, quindi, poco meno della Megane RS. Xnicoeimma so bene che la monovolume di casa Seat è l'Altea, ma il design della Leon non è che si discosti molto :) non ha nulla di sportivo il design, certo ha bei cerchi da 19, pinze verniciate, ahimè, NON BREMBO, (bruttine senza alcuna scritta, potevano pensare ad una scritta "Cupra R"), ma nulla di che. Per quanto riguarda la Ibiza SC, parlavo della Ibiza SC Cupra R a cui il gruppo VAG sta pensando e la quale dovrebbe avere 200 cv erogati dal 1.4 Turbo + compressore che monta l'attuale Ibiza SC Cupra e Bocanegra (allestimento speciale) da 180 cv e la FR da 150cv.
Pagine