NEWS

Mercato dell'auto in Europa: -7,1% a ottobre 2020

Pubblicato 18 novembre 2020

Dopo la “ripresina” di settembre, le vendite sono scese in ventisei Paesi su trenta a causa dei vari lockdown dovuti alla pandemia.

Mercato dell'auto in Europa: -7,1% a ottobre 2020

SEGNO MENO - Dopo otto mesi consecutivi di flessione, a settembre il mercato europeo delle auto nuove registrava il 3,6% di crescita e sembrava potesse ripartire. Le aspettative però sono state disattese, perché ad ottobre 2020 le immatricolazioni sono tornate a diminuire: nei Paesi dell’Unione Europea, del Regno Unito e dell’area Efta, che comprende Islanda, Norvegia e Svizzera, sono state vendute 1.129.223 nuove auto, il 7,1% in meno rispetto a dodici mesi prima.  

ITALIA MOSCA BIANCA - Ottobre è stato negativo per quasi tutti i trenta Paesi dell’area: le immatricolazioni sono cresciute soltanto in Irlanda, del 5,4%; in Islanda, del 12,0%; in Norvegia, del 23,6%; e in Romania, del 17,6%. Fra i cinque mercati principali, dunque Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Spagna, il risultato migliore è arrivato dal nostro Paese, in calo dello 0,2%, mentre la Spagna ha perso il 21,0%. 

MENO 27% - E così, da inizio anno, il calo del mercato si attesta al 27,3%: 13.332.560 nuove auto fra gennaio e ottobre 2019, 9.696.928 nel medesimo periodo del 2020. La maglia nera va alla piccola Croazia, che ha perso il 43,6% delle nuove immatricolazioni, passando da 55.456 a 31.348, mentre la Spagna è la peggiore fra i big: meno 36,8%. La Norvegia è invece la nazione ad aver perso meno, “soltanto” il 10,6%. 

BENE LA FCA - Ottobre è stato un mese negativo per i due principali gruppi a livello europeo: la Volkswagen, che ha registrato un calo del 7,5% a 283.115 nuove immatricolazioni, e la PSA, che ha perso il 5,3% e ha venduto 171.837 nuove auto. Il Gruppo Renault, al terzo posto, è cresciuto dello 0,5% a 118.382 nuove consegne, mentre le Hyundai-Kia hanno perso il 7,2%, scendendo a 81.128 targhe. Bene la FCA, settima, ma in crescita del 3,2% a 70.172 auto.





Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
18 novembre 2020 - 18:51
Complice la crisi avvenuta con la pandemia il settore automotive ha avuto una brutta batosta, le auto nuove o km zero costano tantissimo, il mercato del futuro è rappresentato dalle auto ricondizionate di du tre anni vendute dalle società di noleggio a privati, sono auto sicure e con una storia certificata dell'auto chilometraggi contenuti e risparmi ottimi.
Ritratto di Giuliopedrali
18 novembre 2020 - 19:25
Guardando siti che parlano nello specifico delle vendite dei vari marchi a me sconvolge che ormai Volvo abbia superato Alfa Romeo in Italia. capite e non tirate fuori la solita storia : Vovo 4 modelli, Alfa 2 e stupidate del genere, a parte che Volvo non le regalano ma capite in Italia: e dove potrebbe vendere Alfa se non qua, insomma neanche qua, mi sembra sia 22esima.
Ritratto di orlak
18 novembre 2020 - 20:16
Vabbè poco macroscopico. Tesla, basta sfogliare giusto un po' oltre quella stessa classifica, ha venduto 64 vetture. Cioè il trend motoristico del momento fatto incarnazione nella vettura simbolo di tale nuova era ha venduto 1/25 della decottissima Alfa? Mi sembra molto più evidente e sconvolgente come dato. Possibile che, così lampante, sia sfuggito?
Ritratto di v8sound
18 novembre 2020 - 22:50
@ orlak. Cerca di capire Pedrali... c'è lui con le sue classifiche e poi il resto del mondo, con quelle vere, ufficiali. Lascialo fantasticare, lascialo invidiare la macchina del vicino...
Ritratto di Giuliopedrali
19 novembre 2020 - 16:18
Non avete capito che è un errore il numero di 64 Tesla, saranno 640 o 964 per dire, basta guardare la percentuale, in realtà solo di Tesla 3 l'altro mese ne avevano vendute quasi 900 scavalcando anche l'Octavia.
Ritratto di Oxygenerator
19 novembre 2020 - 00:53
@orlak. Si parla di una statistica italiana. Possibile sia sfuggito a lei che tesla propone un prodotto che non solo costa quasi il doppio se non il triplo della giulietta, ma che è pure elettrico, quindi in questo paese è pari all’incarnazione di satana ? Perchè le vendite alfa le fa ancora con la giulietta e le Giulia superscontate o a km 0, no ? Resta strano il dato di fca nel mese di ottobre, in crescita rispetto ai dati negativi delle altre case. La butto là, autoimmatricolazioni ? Avremo molte altre auto a km 0 ? Io credo sia molto probabile.
Ritratto di Sepp0
19 novembre 2020 - 11:19
Bello vedere come quando le altre salgono ed FCA scende è tutto normale, quando invece succede il contrario è FCA che autoimmatricola per gonfiare i dati. Mi chiedo perchè non siate ancora andati a vivere in crante cermania lasciando l'italia agli italiani.
Ritratto di Oxygenerator
19 novembre 2020 - 13:57
@ Sepp0 Cosa mi fa adesso, il verginello che non sa, come funziona la situazione in casa fiat ?? Certo che fa strano ! Vedere una casa che solitamente è in perdita da sempre, all’improvviso, mentre tutti perdono, e con un motivo acclarato, guadagnare, senza aver sfornato prodotti nuovi, nel frattempo. Minimo, uno pensa al solito giochetto che riempie i concessionari di usato km 0 et similia. Noo ??? Su ovvia, siamo uomini o caporali ? Io sono un uomo di mondo sa ? Ho fatto il militare a cuneo. Per quel che riguarda la grande germania, se le piace, vada. Io, sto bene dove sto, senza però, foderarmi di prosciutto gli occhi. Grazie.
Ritratto di orlak
19 novembre 2020 - 14:24
Le maggiori vendite di Alfa le fa attualmente lo Stelvio, all'incirca la metà di tutto il marchio. E Giulia dovrebbe fare circa 1/4. L'altro 1/4 la Giulietta. E ciò a prescindere che poi Giulia e ancor più Stelvio costeranno 30-40 o 50k. P.S. La Mito non la vendono ufficialmente più, ma forse in tal caso con le vecchie/antiche km0 può essere ne potrebbero aver venduto il mese scorso ancora 64, il numero delle Tesla di cui sopra.
Ritratto di Oxygenerator
19 novembre 2020 - 15:04
@ orlak Peccato, la mito è una delle poche alfa che mi siano mai piaciute, insieme alla 159 e alla 164. Quest’ultima sono andato in concessionaria con mio padre per prenderla, (per tre volte, ) ma mio padre tentennava, e molto, perchè scottato dalla fiat 232 e dalla lancia beta, e quindi ha comprato l’audi. Ma la 164 era molto, molto più bella...
Pagine