NEWS

La Mercedes-AMG C63 avrà solo 4 cilindri?

Pubblicato 18 ottobre 2019

Secondo indiscrezioni, l’erede della C63, attesa nel 2021, dovrebbe dire addio al V8 in favore di un motore ibrido con oltre 500 CV.

La Mercedes-AMG C63 avrà solo 4 cilindri?

DRASTICO CAMBIO - Si avvicina la fine di un’era per la AMG, che dovrà dire addio al suo motore V8, “bandiera”dell’azienda sin dalle origini? A quanto pare sì, in nome delle norme sulla progressiva riduzione delle delle emissioni anche la “radicale” AMG a quanto pare sarà costretta a piegarsi. Almeno per quel che riguarda la prossima generazione della Mercedes-AMG C63, attesa nel 2021: secondo quanto riporta il settimanale inglese Autocar, sarà dotata di un sistema ibrido basato su un motore 4 cilindri.

OLTRE 500 CV - Il motore scelto per fare da base all’ibrido sarebbe il recente 4 cilindri delle Mercedes-AMG A45 e 45 S, un “duelitri” in grado di erogare 387 o 421 CV. L’M139 è stato sviluppato già in origine, sia per la collocazione trasversale (come nel caso della A45), sia longitudinale (come la C63). Ad esso sarà abbinato un motore elettrico che dovrebbe consentire una potenza di sistema di oltre 500 CV, in linea con le rivali 6 cilindri Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e BMW M3. La nuova Mercedes-AMG C63 del 2021 avrà la trazione integrale, per scaricare a terra tale potenza in modo ottimale.

ANCHE PER LA C43 - La AMG starebbe pensando di utilizzare una versione meno potente dello stesso sistema ibrido, con circa 400 CV, anche per la prossima generazione della C43, che oggi adotta un 6 cilindri 3.0 da 390 CV. Dunque gli appassionati del motore V8 devono disperare? Forse non ancora, visto che potrebbe essere utilizzato, sempre all’interno di un sistema ibrido, per i modelli di fascia superiore.





Aggiungi un commento
Ritratto di Pavogear
19 ottobre 2019 - 10:26
Beh i V8 che hai citato non sono 4 litri, ma siamo dai 5 litri in su, quindi anche la potenza aumenta. Ma in America hanno un concetto diverso, loro vogliono tantissima coppia, e non per niente fino agli anni '70 avevano auto con motori enormi che sviluppavano si e no la stessa potenza di un motore europeo con metà cilindrata. Però quando acceleravano facevano quasi torcere il telaio da quanta coppia avevano. Poi anche sui consumi non siamo proprio lì, una C63 amg ha circa 50 cavalli in più e fa circa il 40-50% di chilometri in più con un litro rispetto ad una Mustang V8, il che è tutto dire (anche se comunque io sceglierei la Mustang). Poi se il tuo discorso è prenderle sul dritto da una Tesla, allora cosa cambia con un 4 cilindri ibrido? Niente. Ma poi avete il paraocchi che riuscite a vedere solo il dritto? Le prestazioni non sono solo il quarto di miglio sul dritto an
Ritratto di Marco_Tst-97
19 ottobre 2019 - 10:35
Il Pedrali vede solo quello, quello e lo stile che piace lui. Nient'altro. E infatti il confronto gli sta stretto...
Ritratto di Giuliopedrali
19 ottobre 2019 - 12:43
No magari me ne intendo anche d'altro, sapete qual'era la 4 posti più veloce al mondo nel 1971, la Plymouth Road Runner col suo bel V8 e faceva i 257 all'ora, pur essendo una coupè comoda appunto, stiamo parlando di 50 anni fa, le americane avevano prestazioni assolute come oggi le elettriche costose, capite insomma che Mercedes deve tentare di non sbagliare le prossime elettriche ed investire miliardi, dell'AMG deve decidere se gli serve per l'immagine, prima in superstrada mi ha superato proprio una C coupè AMG e devo dire che dà l'idea comunque di un tamarro alla guida, capite queste sono le questioni.
Ritratto di remor
19 ottobre 2019 - 14:10
Buono ma niente di eccezionale, mi sembra. Più che altro si avvantaggiava del fatto che qui auto anche di certe dimensioni poi venivano viste come sportive da ipermotorizzare solo se come coupé al max 2+2 posti. Per dire, circa un decennio prima dell'americana la Maserati 5000 Gt faceva (se non erro) 270 all'ora; e di fatto con le relative dimensioni una berlina classica o addirittura una sw da famiglia ce la potevano tranquillamente far venìre fuori (era lunga circa 4,8mt contro i 5,1 dell'americana)
Ritratto di remor
19 ottobre 2019 - 14:23
Un po' come, magari, attualmente la Fabia sw 1.0 110cv penso sarebbe la "utilitaria familiare" più veloce in circolazione.
Ritratto di Giuliopedrali
19 ottobre 2019 - 15:48
Remor, Plymouth Road Runner del 1971 era eccezionale per l'epoca, era costruita in grande serie ed era derivata da una semplice Satellite e aveva 5 posti. Marco Tst la AMG è tamarra anche se le linee della C coupè sono morbide, e non si capisce se Mercedes vuole questo.
Ritratto di Marco_Tst-97
19 ottobre 2019 - 16:13
Guarda un po' di vecchi video di AMG di Jeremy Clarkson su Top Gear, e forse capirai proprio quale è lo spirito delle AMG...
Ritratto di Giuliopedrali
20 ottobre 2019 - 09:44
Marco-Tst infatti Jeremy anche se ne ha una di AMG (una SL però) ne parla malissimo dopo un iniziale stupore, poi se vuoi sapere qual è l'auto considerata migliore in assoluto come ideazione e progetto da Jeremy e un pò da tutti gli inglesi, basta leggere qualche rivista british di auto d'epoca, io ne ho dal 1987, è ovviamente l'Alfasud.
Ritratto di Marco_Tst-97
20 ottobre 2019 - 09:49
A che dici, luo apprezzava le Lancia del passato più di qualunque altra auto, nonostante la poca affidabilità.
Ritratto di Giuliopedrali
20 ottobre 2019 - 10:06
Jeremy ha detto che si ammirava le geniali Lancia però erano fatte come un film porno artigianale mentre le Alfa erano come un film porno professionale, le esatte parole.
Pagine