NEWS

La Mercedes-AMG C63 avrà solo 4 cilindri?

Pubblicato 18 ottobre 2019

Secondo indiscrezioni, l’erede della C63, attesa nel 2021, dovrebbe dire addio al V8 in favore di un motore ibrido con oltre 500 CV.

La Mercedes-AMG C63 avrà solo 4 cilindri?

DRASTICO CAMBIO - Si avvicina la fine di un’era per la AMG, che dovrà dire addio al suo motore V8, “bandiera”dell’azienda sin dalle origini? A quanto pare sì, in nome delle norme sulla progressiva riduzione delle delle emissioni anche la “radicale” AMG a quanto pare sarà costretta a piegarsi. Almeno per quel che riguarda la prossima generazione della Mercedes-AMG C63, attesa nel 2021: secondo quanto riporta il settimanale inglese Autocar, sarà dotata di un sistema ibrido basato su un motore 4 cilindri.

OLTRE 500 CV - Il motore scelto per fare da base all’ibrido sarebbe il recente 4 cilindri delle Mercedes-AMG A45 e 45 S, un “duelitri” in grado di erogare 387 o 421 CV. L’M139 è stato sviluppato già in origine, sia per la collocazione trasversale (come nel caso della A45), sia longitudinale (come la C63). Ad esso sarà abbinato un motore elettrico che dovrebbe consentire una potenza di sistema di oltre 500 CV, in linea con le rivali 6 cilindri Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e BMW M3. La nuova Mercedes-AMG C63 del 2021 avrà la trazione integrale, per scaricare a terra tale potenza in modo ottimale.

ANCHE PER LA C43 - La AMG starebbe pensando di utilizzare una versione meno potente dello stesso sistema ibrido, con circa 400 CV, anche per la prossima generazione della C43, che oggi adotta un 6 cilindri 3.0 da 390 CV. Dunque gli appassionati del motore V8 devono disperare? Forse non ancora, visto che potrebbe essere utilizzato, sempre all’interno di un sistema ibrido, per i modelli di fascia superiore.





Aggiungi un commento
Ritratto di Marco_Tst-97
21 ottobre 2019 - 21:51
Ma, stai scherzando?! Uno dei pochi motivi per cui prendere una C 63 è proprio il rombo del motore! Ho presente un certo giornalista, esperto pilota, che provando una Classe C 43 AMG disse che uno dei motivi per cui acquistare le AMG era proprio il motore e il suo rombo.
Ritratto di Giuliopedrali
21 ottobre 2019 - 19:07
La verità sull'elettrico o sto passaggio dai motori tradizionali a qualcosa di sconosciuto, può sembrare da risvoltinati, a me proprio no anzi mai stata un'epoca dell'automobile più interessante di questa, ma anche 100 anni fa, negli anni 20 del 900 quando tutte le auto che erano scoperte e pian piano sono diventate berline col tetto, saranno sembrate poco MACCHINE, da gente che se la prende comoda, però alla fine oggi le cabrio sono poco più che una curiosità.
Ritratto di Marco_Tst-97
21 ottobre 2019 - 21:57
E ancora ti sei perso per strada una certa fase della storia dell'auto... torna a studiarla e poi prova a dirmi quale... comunque, l'unica auto elettrica che sinceramente comprerei sai quale sarebbe? Una possibile versione di serie della Cenoventi; e sai perché? Perché una elettrica NON PUÒ SOSTITUIRE LE AUTO TRADIZIONALI, deve creare UNA PROPRIA NICCHIA, di auto particolari non solo nella motorizzazione ma anche nelle soluzioni stilistiche e di praticità. E un'auto come la Centoventi sarebbe la rappresentazione ideale di tale nicchia per una sua diffusione.
Pagine