NEWS

La Mercedes AMG C63 Coupé mostra i muscoli

20 agosto 2015

Più potente rispetto a tutte le concorrenti, la C63 Coupé ha una linea grintosa e un possente motore 4.0 V8 con 476 e 510 CV.

La Mercedes AMG C63 Coupé mostra i muscoli
UNA BELLA EREDITÀ - La Mercedes AMG C63 Coupé, svelata oggi, farà il suo debutto in pubblico a metà settembre al salone di Francoforte. Per la divisione sportiva della casa di Stoccarda è un modello molto importante, insieme alla sorella C63 berlina, perché è il più venduto e deve succedere alla generazione precedente, molto apprezzata dagli appassionati clienti della AMG. Oggi, al posto del “motorone” V8 6.3 aspirato, troviamo il nuovo V8 con doppio turbo per compensare la cilindrata inferiore di 4 litri, che si prefigge di non far rimpiangere il precedente e anzi migliorare in tutti le direzioni.
 
NORMALE E S - Il possente motore ha le turbine posizionate al centro della V dei cilindri per essere più compatto e adotta la lubrificazione a carter secco, come le auto da corsa. Viene offerto in due varianti, normale (476 CV a 5500 giri e 650 Nm di coppia tra 1750 e 4500 giri) e S (510 CV a 5500 giri e 700 Nm di coppia tra 1750 e 4500 giri). Lo scarico è specifico per questa Mercedes AMG C63 Coupé ed è “accordato” dai tecnici per emettere un suono pieno e potente quando si spinge sull'acceleratore, ma anche poco invasivo quando si va a spasso: in pratica si adatta allo stile di guida e alle tarature impostate dal guidatore attraverso il selettore AMG Dynamic Select. Quest'ultimo ha quattro posizioni, che vanno ad agire su varie componenti della vettura adattandole al volere di chi è al volante: motore, cambio, sospensioni, sterzo e scarico cambiano carattere.
 
 
TE LA CUCI ADDOSSO - Il telaio può contare su un set-up specifico per questa versione con sospensioni a quattro bracci all'avantreno e un multi-link a cinque bracci al posteriore, dove la carreggiate è ancora più larga (25 mm) rispetto alla berlina. Gli ammortizzatori sono a controllo elettronico e regolabili su tre posizioni per adattarli al tipo di guida, sportiva o più rilassata. La versione S della Mercedes AMG C63 Coupé è dotata di serie di un differenziale autobloccante che lavora in abbinamento al sistema di stabilità ESP impostabile, a sua volta, su tre posizioni: On, Sport e Off. Il moto è indirizzato alla ruote posteriori dal cambio AMG Speedshift MCT a sette rapporti, una vecchia conoscenza essendo stato introdotto nel 2008: è un classico automatico che al posto del convertitore di coppia ha una frizione multidisco a bagno d'olio la quale ha il compito di rendere le cambiate più veloci.
 
CONCORRENTI AGGUERRITE - Le prestazioni dichiarate dalla casa per la Mercedes AMG C63 Coupé sono a dir poco eccellenti. La versione standard accelera da 0-100 in 4 s la S in 3,9 ed entrambe sono autolimitate a 250 km/h di velocità massima, che diventano 290 quando si ordina come optional l'AMG Driver Package. La Mercedes AMG C63 Coupé arriverà nelle concessionarie a marzo 2016 e si troverà a dover affrontare delle avversarie dure, come la BMW M4, l'Audi RS5 e la Lexus RC F. I prezzi dovrebbero partire da circa 80.000 euro.
VIDEO
Mercedes C Coupé 63 AMG
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0


Aggiungi un commento
Ritratto di Bear Boss
20 agosto 2015 - 16:11
Vendite a parte penso sia il marchio più esclusivo anche per ciò che riguarda determinati prodotti in gamma: Esagerazioni di opulenza da sceicchi come Classe S Coupé (e presto arriverà l'incredibile cabrio),SL Roadster e amenità come le Black Series le hanno solo loro.
Ritratto di AMG
21 agosto 2015 - 08:25
La S coupé mi intriga molto e non vedo l'ora di vedere come sarà, anche se già è facile immaginarla. Però mi preoccupa per il futuro della splendida SL, non sono prodotti troppo simili?
Ritratto di Bear Boss
21 agosto 2015 - 10:35
Se la facessero convertible con 4 porte come Il concept Ocean Drive del 2007 sarebbero ancor più lontane tra loro ma anche con due sole porte come effettivamente sarà non penso ci sia alcuna sovrapposizione: SL=Sport Leicht, un tipo di auto da sempre più improntato alla sportività mentre le SEC, CL e ora S Coupé o Convertible decisamente più sbilanciate sull'essere grandi GT Cruiser da sceicchi. Però ci sono rimasto malissimo che non abbiano fatto la Exelero Maybach, a mio avviso l'auto più bella del mondo, che avrebbe lasciato a bocca aperta pure Bentley e RR senza alcuna sovrapposizione coi prodotti Mercedes.
Ritratto di Pablo
21 agosto 2015 - 09:22
Le nuove MB sono a dir poco inguardabili. Frontali tutti uguali e abuso di plastiche di pessima qualità ma abilmente mascherate dietro altrettanti finti materiali " preziosi ". La classe c berlina è un offesa al buon gusto e alla tradizione del marchio con quella forma a gondola ...la sw adatta ai defunti. Questa C Coupè è insulsa , solo motore.
Ritratto di rikykadjar
20 agosto 2015 - 14:06
3
Buona auto bella solo dietro. .
Ritratto di Francesco Noto
20 agosto 2015 - 14:22
Molto bella quest'auto. Da preferire la versione con 510 cv. Che non costerà meno di 100 mila euro. Tutti meritati.
Ritratto di Claus90
20 agosto 2015 - 14:43
Bellissima auto, anche quelle della concorrenza, invidio chi può acquistarle, io sono del parere che a queste cifre e con quei cavalli di valutare una vera sportiva come seconda auto seminuova tipo un'audi r8, una ferrari 430, ecc.. e valutare la mercedes, la M4, s5 in versione diesel 3.0
Ritratto di TheStig_97
20 agosto 2015 - 14:54
Un'altro motore soggetto al resizing e convertitosi al turbo. Promette bene, però esteticamente il posteriore non mi piace, troppo S Coupè, la mia preferita nel segmento rimane la BMW M4.
Ritratto di Mattia Bertero
20 agosto 2015 - 15:25
3
AMG. Proprio non riesco a farmelo piacere l'anteriore delle Mercedes odierne, stona di brutto rispetto al resto della (bella in questo caso) linea. Secondo me la sua rivale BMW M4 è molto più bella. Per il resto siamo ai livelli più alti per le sportive stradale, prestazioni e contenuti tecnici di primissimo ordine.
Ritratto di wesker8719
20 agosto 2015 - 16:08
giulia coupè che non esiste poi ....
Pagine