Mercedes-AMG GLA 45: se i cavalli non bastano mai

Pubblicato 27 febbraio 2020

Con 387 o 421 CV, la crossover compatta GLA 45 scatta da 0 a 100 km/h in meno di 4,5 secondi e raggiunge i 270 km/h.

Mercedes-AMG GLA 45: se i cavalli non bastano mai

UN MOTORE DA RECORD - Dopo le “cugine” Classe A e CLA, con le quali condivide il pianale, anche la suv compatta Mercedes GLA sarà disponibile nella prestazionale versione GLA 45, dotata di un nuovo motore che è già diventato un fiore all’occhiello per la casa tedesca: è il più potente 4 cilindri 2.0 mai realizzato per un’auto stradale. Due le versioni: la GLA 45 ha 387 CV e 480 Nm di coppia, mentre la GLA 45 S sviluppa 421 CV e 500 Nm. La differenza è minima in termini di scatto da 0 a 100 km/h, che viene portato a termine in 4,4 secondi dalla GLA 45 e in 4,3 secondi dalla GLA 45 S, ma solo quest’ultima raggiunge la velocità massima di 270 km/h (“solo” 250 km/h per la GLA 45).

FA DIVERTIRE - Un motore di questo livello deve abbinarsi a doti stradali superiori alla media, tanto è vero che le Mercedes-AMG GLA 45 sono irrigidite rispetto alle versioni meno potenti (c’è un rinforzo per il telaio sotto il motore) e hanno una moltitudine di regolazioni elettroniche, a partire da quelle per l’assetto: sono offerte dagli opzionali ammortizzatori a controllo elettronico Ride Control AMG, con i quali il guidatore può scegliere da una taratura più confortevole a una più sportiva. L’assetto della vettura viene impostato dal guidatore tramite il selettore Dynamic Select, che adegua anche l’erogazione del motore, la velocità della cambiata e la risposta dello sterzo secondo sei modalità. La AMG GLA 45 è dotata inoltre di freni maggiorati, del cambio robotizzato doppia frizione a 8 marce e della trazione integrale 4Matic+: non soltanto ripartisce la coppia fra i due assi delle ruote, ma ha due frizioni multidisco che la distribuiscono fra le ruote posteriori. Il tutto per migliorare la motricità in pista o nelle strade a bassa aderenza.

L’OCCHIO VUOLE LA SUA PARTE - Lo stile della Mercedes-AMG GLA 45 è all’altezza delle prestazioni, perché la suv è dotata dell’ampliata mascherina tipica delle auto “griffate” AMG: ha listelli più spessi e trasmette una chiara impressione di sportività. A connotare la parte anteriore sono anche le aperture maggiorate nello specifico fascione, mentre la vista laterale è “incattivita” dalle ruote di 19” (optional di 20” e 21) e dalle maggiorate bandelle sottoporta. Il posteriore è dominato dei quattro scarichi, dall’estrattore dell’aria nel fascione e dall’enorme spoiler (optional). All’interno sono presenti cuciture a contrasto per i sedili sportivi, i pedali in acciaio legato spazzolato con gommini antisdrucciolo e ai tappetini neri con scritta AMG, oltre alla grafica personalizzata del sistema multimediale MBUX.

Mercedes GLA
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
33
23
30
22
40
VOTO MEDIO
2,9
2.91216
148




Aggiungi un commento
Ritratto di Oxygenerator
28 febbraio 2020 - 08:51
@ neuropoli Ma sa che io ho provato a farmi piacere lo Stelvio, ma non ci riesco. Esternamente mi sembra una saponetta internamente leggermente meglio. Vero è che io sono un caso clinico a parte perché i Suv mi piacciono, ma non quelli così grossi. Però boh, non mi piace.
Ritratto di neuropoli
29 febbraio 2020 - 07:51
@Oxygenator: vista da dietro non è male, ma frontalmente NO! strano perché la Giulia frontalmente è (imho) 100 volte meglio della Stelvio che sono simili.
Ritratto di Giuliopedrali
28 febbraio 2020 - 09:05
La Stalvio un suo senso ce l'ha, questa basta il badge con le 3 punte.
Ritratto di Sushiko
28 febbraio 2020 - 22:39
La Stelvio q, la Stelvio q... peccato che nessuno se la compra
Ritratto di Pavogear
28 febbraio 2020 - 22:51
Questa invece scommetto che venderà di più nella versione 45 AMG che in tutte le motorizzazioni diesel messe insieme
Ritratto di Giuliopedrali
29 febbraio 2020 - 08:50
Ma un senso glielo posso trovare, invece questa è come se avessero fatto la Mi.To Quadrifoglio V6...
Ritratto di ELAN
27 febbraio 2020 - 12:41
1
Più che altro è il look da "pandoro rassicurante" che cozZza con questa declinazione ESTREMA... non tanto la tipologia in sè, in un mondo dell'auto dove le categorizzazioni sono saltate da molto tempo ormai.
Ritratto di Giuliopedrali
28 febbraio 2020 - 12:18
Invece devo dire che meglio della Cx30 probabilmente non c'è niente, Mercedes dovrebbe imparare da Mazda.
Ritratto di ELAN
28 febbraio 2020 - 17:39
1
Anche se il trucco dei fascioni è un pò discutibile... e le ruote oggettivamente sono piccole rispetto alla fiancata.
Ritratto di supermax63
28 febbraio 2020 - 19:32
Ho visto una CX30 qualche giorno fa. Non passa inosservata,bella linea e non ho dubbi sulle qualità generali tipiche della filosofia costruttiva Giapponese. La sola cosa che non mi piace a livello estetico è il frontale con la fanaleria troppa sottile.A gusto personale preferisco il frontale della CX-5
Pagine