Mercedes-AMG GLA 45: se i cavalli non bastano mai

Pubblicato 27 febbraio 2020

Con 387 o 421 CV, la crossover compatta GLA 45 scatta da 0 a 100 km/h in meno di 4,5 secondi e raggiunge i 270 km/h.

Mercedes-AMG GLA 45: se i cavalli non bastano mai

UN MOTORE DA RECORD - Dopo le “cugine” Classe A e CLA, con le quali condivide il pianale, anche la suv compatta Mercedes GLA sarà disponibile nella prestazionale versione GLA 45, dotata di un nuovo motore che è già diventato un fiore all’occhiello per la casa tedesca: è il più potente 4 cilindri 2.0 mai realizzato per un’auto stradale. Due le versioni: la GLA 45 ha 387 CV e 480 Nm di coppia, mentre la GLA 45 S sviluppa 421 CV e 500 Nm. La differenza è minima in termini di scatto da 0 a 100 km/h, che viene portato a termine in 4,4 secondi dalla GLA 45 e in 4,3 secondi dalla GLA 45 S, ma solo quest’ultima raggiunge la velocità massima di 270 km/h (“solo” 250 km/h per la GLA 45).

FA DIVERTIRE - Un motore di questo livello deve abbinarsi a doti stradali superiori alla media, tanto è vero che le Mercedes-AMG GLA 45 sono irrigidite rispetto alle versioni meno potenti (c’è un rinforzo per il telaio sotto il motore) e hanno una moltitudine di regolazioni elettroniche, a partire da quelle per l’assetto: sono offerte dagli opzionali ammortizzatori a controllo elettronico Ride Control AMG, con i quali il guidatore può scegliere da una taratura più confortevole a una più sportiva. L’assetto della vettura viene impostato dal guidatore tramite il selettore Dynamic Select, che adegua anche l’erogazione del motore, la velocità della cambiata e la risposta dello sterzo secondo sei modalità. La AMG GLA 45 è dotata inoltre di freni maggiorati, del cambio robotizzato doppia frizione a 8 marce e della trazione integrale 4Matic+: non soltanto ripartisce la coppia fra i due assi delle ruote, ma ha due frizioni multidisco che la distribuiscono fra le ruote posteriori. Il tutto per migliorare la motricità in pista o nelle strade a bassa aderenza.

L’OCCHIO VUOLE LA SUA PARTE - Lo stile della Mercedes-AMG GLA 45 è all’altezza delle prestazioni, perché la suv è dotata dell’ampliata mascherina tipica delle auto “griffate” AMG: ha listelli più spessi e trasmette una chiara impressione di sportività. A connotare la parte anteriore sono anche le aperture maggiorate nello specifico fascione, mentre la vista laterale è “incattivita” dalle ruote di 19” (optional di 20” e 21) e dalle maggiorate bandelle sottoporta. Il posteriore è dominato dei quattro scarichi, dall’estrattore dell’aria nel fascione e dall’enorme spoiler (optional). All’interno sono presenti cuciture a contrasto per i sedili sportivi, i pedali in acciaio legato spazzolato con gommini antisdrucciolo e ai tappetini neri con scritta AMG, oltre alla grafica personalizzata del sistema multimediale MBUX.

Mercedes GLA
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
33
22
31
22
40
VOTO MEDIO
2,9
2.905405
148




Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
29 febbraio 2020 - 08:54
Cioè ho visto gli inserti in giallo acceso negli interni della SWM G01 nuova, macchinetta cinese da quattro soldi e ho pensato: effetto coronavirus. Poi poche ore dopo li ho visti su questa Mercedes-Benz .............................................................................
Ritratto di Blablabla
29 febbraio 2020 - 06:35
Comunque veramente brutta, e di solito le versioni AMG migliorano un design pessimo ma in questo caso è peggiorata.
Pagine