Mercedes Classe C: ecco il restyling

14 febbraio 2018

La Mercedes interviene su tanti piccoli dettagli della Classe C senza stravolgerla: lievi i ritocchi estetici, più radicale l’aggiornamento tecnologico per gli interni.

Mercedes Classe C: ecco il restyling

PER CONFERMARSI - L’ammiraglia Classe S ha ispirato le novità per il 2018 della berlina media Mercedes Classe C, che riceve diverse aggiunte per l’equipaggiamento di bordo e le tecnologie di assistenza alla guida. La Classe C verrà mostrata in anteprima al Salone dell’automobile di Ginevra (8-18 marzo) e dovrà confermare i risultati di vendita messi a segno l’anno scorso, quando è stata la Mercedes più venduta nel mondo: stando ai numeri diffusi dal costruttore tedesco, la famiglia della Classe C ha raccolto 415.000 ordini. Alla luce di questi risultati il costruttore ha lasciato quasi del tutto invariato lo stile della carrozzeria, modificando leggermente solo i fascioni e la mascherina, che cambia però a seconda degli allestimenti: la sportiva AMG Line è priva dei listelli orizzontali e ha una finitura ad effetto tridimensionale.

NUOVA STRUMENTAZIONE - Sulla Mercedes Classe C 2018 cambiano invece le luci, identiche nella forma ma non all’interno: quelle anteriori ad esempio si possono avere del tipo Multibeam, composte cioè da 64 led, che si posso accendere separatamente per illuminare meglio una zona della strada o per non abbagliare chi proviene in senso opposto. Fra le novità ci sono il sistema d’ingresso e accensione del motore senza chiave (ora di serie), nuovi rivestimenti in legno per l’abitacolo e due inedite vernici metallizzate: il verde Emerald e l’argento Mojave. A richiesta si possono avere inoltre i sedili con funzione massaggio, la strumentazione digitale con schermo di 12,3”, il nuovo sistema multimediale con schermo di 10" in formato 16:9 e il pacchetto Energizing, che fa cambiare l’illuminazione interna, la profumazione e il massaggio a seconda dell’umore. Lo schermo del sistema multimediale è di 7” o 10,25”.

NUOVO IBRIDO - Sulla Mercedes Classe C arrivano anche nuovi sistemi di assistenza alla guida, come la frenata automatica d’emergenza con correzione della traiettoria e il cambio di corsia intelligente: il primo muove leggermente il volante e fa capire al guidatore dove sterzare per evitare un ostacolo durante una frenata d’emergenza, il secondo fa cambiare corsia all’auto quando è impostato il sistema che la mantiene in corsia e a distanza dalla vettura che precede (basta azionare la freccia). La Mercedes non ha parlato dei motori, che verranno annunciati al Salone di Ginevra 2018, ma è probabile che a quelli già noti si aggiunga un nuovo ibrido con batterie ricaricabili dalla rete elettrica (e non dalle frenate). Stando alle indiscrezioni sarà basato sui quattro cilindri a benzina e promette percorrenze fino a 50 km ad emissioni zero, grazie alla batteria maggiorata rispetto alle C 350 e e C 300 h già in vendita.

Mercedes C
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
176
200
140
70
77
VOTO MEDIO
3,5
3.49472
663
Aggiungi un commento
Ritratto di dreamerofcars
15 febbraio 2018 - 12:56
bella macchina, pero' ancora con quel tablet "posticcio"
Ritratto di GS ADV
15 febbraio 2018 - 13:30
2
Almeno tedeschi, francesi, giapponesi rinnovano il parco auto.......Gruppo FCA, con la Punto da piu di 12 anni....Oppure la giuglietta.....Poi rosicano...
Ritratto di Benetton Fabio Francesco
15 febbraio 2018 - 21:22
Altro che insulsi commenti sui carri funebri. Bella macchina davvero.
Ritratto di Doraemon
16 febbraio 2018 - 11:48
Carro funebre alla tedesca. Interni Carini ma già la nuova Classe A 2018 li supera quanto ad originalità. Li trovo un po' plasticosi, almeno quelli neri proposti nelle foto dell'articolo. Non mi piace proprio, in generale, il simil tablet dell'infotainment sospeso. Trovo porti via linearità alla plancia e riduca la vsibilità della strada.
Ritratto di Bull 1000
17 febbraio 2018 - 00:37
Se trovi plasticosi gli interni della C mi chiedo se li hai mai visti dal vero. Il tablet sospeso può piacere o meno, ma non si può dire che riduca la visibilità: semplicemente, non è vero, misure alla mano.
Ritratto di Paolo3371
17 febbraio 2018 - 10:32
Molto belle nel posteriore le Giulia SW e ottimi efficienti sistemi di assistenza alla guida.
Pagine