Nuova Mercedes V: interni sontuosi

30 gennaio 2014

Svelata dalla Mercedes la nuova Classe V: la grande monovolume della Stella, che sostituisce la Viano, ha un abitacolo curatissimo.

Nuova Mercedes V: interni sontuosi
MENO SPIGOLI - Una monovolume di prestigio, che sostituisce l’attuale Mercedes Viano: è la nuova Mercedes Classe V. Adatta a chi ha particolari esigenze di spazio, a un uso professionale, o per famiglie numerose, verrà svelata al pubblico al Salone di Ginevra di marzo, per essere in vendita nella seconda metà del 2014. Ha forme più morbide rispetto alla Viano e, nel poderoso frontale, sfoggia la mascherina verticale con la Stella centrale e i fari che, a richiesta, sono a led.
 
 
SALOTTO VIAGGIANTE - Sontuosi gli interni, con finiture lussuose: materiali pregiati e superfici morbide, come sulle ammiraglie della casa. La plancia della Mercedes Classe V è divisa, in senso orizzontale, in due parti, separate da un inserto tridimensionale. Il display centrale è sospeso sulla plancia, mentre con il touchpad si controllano le funzioni telematiche come in uno smartphone. Per rendere agevoli le operazioni di carico e scarico dei bagagli, il lunotto è apribile indipendentemente dal portellone: così, si crea un secondo livello di carico e ci si muove più agevolmente soprattutto negli spazi di parcheggio più stretti. 
 
 
SICUREZZA - Un totale di 11 sistemi di assistenza alla guida garantiscono una sicurezza più elevata: già introdotti nelle nuove Classe E e Classe S con la denominazione di Intelligent Drive, si basano su sensori radar, telecamere e ultrasuoni. Di serie, a bordo della Mercedes Classe V, si trovano il sistema di assistenza in presenza di vento laterale, che interviene a stabilizzare la vettura sotto l’azione di forti raffiche di vento, e l’Attention Assist, che richiama l’attenzione del guidatore in caso di stanchezza. 
 
 
MOTORI - La nuova Mercedes Classe V propone, fra gli altri motori, il turbodiesel 2.1 a 4 cilindri con sovralimentazione a due stadi, già presente su Classe A e Classe S. Il 200 CDI sviluppa 136 CV, mentre il 220 CDI arriva a 163. Con un consumo dichiarato di 5,7 liltri per 100 km e un valore delle emissioni di CO2 pari a 149 g/km, il 220 CDI è leader nella categoria.
VIDEO
Mercedes V
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
41
25
18
10
26
VOTO MEDIO
3,4
3.375
120




Aggiungi un commento
Ritratto di turiadur
31 gennaio 2014 - 12:44
cioé figlia mia .......... babbo compra na macchina da 40.000 euro (se basta, non lo so sparo a caso......) E TU FAI CADERE IL GELATO SULLA TAPPEZZERIA NUOVA NUOVA.......bhé la fortuna tua é che babbo è svenuto, ma se te prende TE STROZZA ........ (ovviamente scherzo.....)
Ritratto di Beppe74
31 gennaio 2014 - 13:52
Non mi piaciono i monovolume in genere, la linea è quella di un furgone ovviamente avendo una stella sul cofano si sono impegnati nello sviluppare interni degni di una Mercedes. E' un mezzo che sicuramente avrà fra i suoi estimatori gli NCC magari nero con i vetri tutti scuri, se è a questi clienti che si ispira l'obbiettivo è raggiunto, diversamente per l'utilizzo normale da famiglia magari da utilizzare in città non lo vedo molto bene. Però se hanno prodotto un mezzo simile avranno calcolato i potenziali clienti
Ritratto di Gianluu
31 gennaio 2014 - 13:53
1
La figlia fa cadere il gelato sulla moquette nuova e la mamma ride? HAHAHAHA comunque dietro è un Ford Turneo mancato, internamente è abbastanza carino...
Ritratto di Moreno1999
31 gennaio 2014 - 14:38
4
Se entro in macchina con un gelato i miei mi uccidono... e abbiamo due auto da <15000 €! Figuriamoci con un Mercedes V... Non sarei qui a scrivere!
Ritratto di AyrtonTheMagic
31 gennaio 2014 - 15:53
2
ma non è che è fatto volutamente per evidenziare che gli interni sono facilmente lavabili? Magari non è spiegato in questo articolo ma sulla brochure di presentazione?
Ritratto di PariTheBest93
31 gennaio 2014 - 16:27
3
Magari per far vedere il seggiolino griffato "Mecedes Benz", visto che la bambina è piegata? ;-)
Ritratto di AyrtonTheMagic
31 gennaio 2014 - 16:30
2
malizioso!!
Ritratto di osmica
31 gennaio 2014 - 19:09
per una vettura forse non si fa problemi se deve cambiare la tappezzeria da 200€. E va a comprare un secondo gelato. (tu le prendi, ma non prendi un secondo gelato...=)
Ritratto di vinsex
31 gennaio 2014 - 15:13
Potrebbe competere benissimo con la Voyager... tranne per i motori che sono ridicoli quelli proposti dalla Lancia.. come qualità stiamo alla pari
Ritratto di komoguri
31 gennaio 2014 - 15:18
E' logico che un van del genere va bene per le strutture alberghiere di un certo livello o per altri scopi che esulano dal trasporto quotidiano. Non vorrei mai trovarmi nelle condizioni di dover parcheggiare 'st'affare. Posteriore più brutto della 500L? Non diciamo eresie. La 500L (in ogni sua variante) è attualmente una delle più brutte ed orrende vetture che possano essere in vendita. Scudo & compagnia? Se non si vuole viaggiar nel lusso sono delle scelte azzeccate.
Pagine