Mercedes Classe V 2019: sempre spaziosa, ma più tecnologica

31 gennaio 2019

La Mercedes Classe V si rinnova: nuovi motori diesel 2.0, cambio automatico a 9 marce e più tecnologia.

Mercedes Classe V 2019: sempre spaziosa, ma più tecnologica

FINO A 8 SEDILI - La Mercedes Classe V è un’auto con poche rivali, perché al comfort e alla cura per i dettagli di un’auto con la Stella sul cofano abbina l’agio a bordo di una multispazio, per di più senza avere dimensioni esagerate per la città: i 490 cm di lunghezza della versione “corta” sono inferiori a tante suv di grandi dimensioni, ma chi ha bisogno di altro spazio può ordinare quella a passo lungo, che misura 514 cm. Queste caratteristiche l’hanno resa un riferimento per le attività di noleggio con conducente, dove i guidatori percorrono molta strada ogni giorno con tanti passeggeri a bordo (i posti sono sei, sette o otto). Saranno gli autisti perciò ad apprezzare maggiormente le novità della Mercedes Classe V 2019, che in occasione del restyling di metà “carriera” (è in vendita dal 2014) riceve migliorie ai motori, alle tecnologie di bordo e anche allo stile.


 
CAMBIO A 9 MARCE - La novità principale della Mercedes Classe V è l’arrivo del nuovo motore diesel a quattro cilindri 2.0, lo stesso già disponibile per la media Classe C e la grande Classe E, nelle versioni da 190 CV per la Mercedes V 250 d e da 239 CV per la V 300 d. La coppia è generosa per entrambi, quindi la Classe V dovrebbe rivelarsi agile e brillante anche a pieno carico: la 250 d conta infatti su 440 Nm, mentre i 500 Nm della 300 d possono diventare 530 in caso di sorpassi o salite impegnative. Alla luce di questi numeri, non stupisce che la V 300 d scatti da 0 a 100 km/h in appena 7,9 secondi, un’accelerazione di tutto rispetto per un’auto così grande e possente. Insieme ai nuovi motori arriva anche il cambio automatico a nove marce 9G-Tronic, con due marce in più rispetto al vecchio e logiche di funzionamento personalizzabili: in Sport ad esempio si fa più pronto. Non mancano le palette al volante per cambiare marcia manualmente.

LOOK RIVISTO - Chi percorre tanta strada ogni giorno troverà utili la trazione integrale (optional, di serie è posteriore) ed i nuovi sistemi di assistenza alla guida, a partire dal Crosswind Assist, che aiuta il guidatore a mantenere la Mercedes Classe V in traiettoria anche se la strada è molto ventosa. Debuttano poi la frenata d’emergenza automatica (con funzione anti-investimento) e la gestione automatica dei fari abbaglianti, che modula il fascio luminoso per non abbagliare i guidatori delle auto che precedono o provengono in direzione contraria, mantenendo costante l’illuminazione ai lati della strada. La rinnovata Mercedes Classe V è ordinabile con quattro nuove vernici, cerchi (ridisegnati) fino a 19” e poltrone “comfort” per la seconda fila, dotate delle funzioni massaggio e ventilazione. A cambiare è anche il fascione, che assume un look diverso a seconda dell’allestimento: più elegante in Premium ed Exclusive, più “grintoso” (con prese d’aria maggiorate) in Sport e AMG Line. 

Mercedes V
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
44
30
19
10
27
VOTO MEDIO
3,4
3.415385
130




Aggiungi un commento
Ritratto di luconeone
1 febbraio 2019 - 15:55
Cavauto.... Magari l'avessero fatto ufficialmente, magari rimarchiata Lancia con l'ibrido. È notevolmente più bella del 90 % delle monovolume in circolazione ed anche di molti suv
Ritratto di luconeone
1 febbraio 2019 - 15:58
Cavauto.... Magari l'avessero fatto ufficialmente, magari rimarchiata Lancia con l'ibrido. È notevolmente più bella del 90 % delle monovolume in circolazione ed anche di molti suv
Ritratto di Illuca
31 gennaio 2019 - 17:57
Bello!!!
Ritratto di Edoardo98
31 gennaio 2019 - 18:14
È meglio di GLE e GLS. A parità di dimensioni sulla Classe V hai il triplo dello spazio
Ritratto di marioschi
1 febbraio 2019 - 13:57
Sembra la Mercedes Viro
Ritratto di Agl75
31 gennaio 2019 - 22:11
Il servizio taxi aziendle ha il precedente modello. Incredibilmente comodo e spazioso ma facendo due chiacchiere con i vari driver, il 190CV, oltre i 120km/h beve come non ci fosse un domani ma arriva bene ai 200km/h nonostante le due tonnellate che deve portare in giro. 60-70k€ e passa la paura.
Ritratto di therock70
1 febbraio 2019 - 07:50
1
Ho dato 4 volanti perchè avendo guidato piu' volte il modello precedente è di una comodita' e facilita' estreme.Si carica di tutto e viaggi in prima classe.E il mezzo aveva 250000 km......
Ritratto di Rav
1 febbraio 2019 - 12:33
3
Mercedes è l'unica che ha saputo come puntare su questi veicoli veramente. Quando tutti li vedevano come furgoni da trasporto, la V si ritagliava uno spazio tra gli NCC e le navette di hotel e centro congressi grazie allo stile ma soprattutto agli interni lussuosi che strizzano l'occhio ad una classe S. Infatti oggi ha praticamente il monopolio di questo settore e le nuove produzioni Francesi, seppur con qualità accresciuta, difficilmente la rimpiazzeranno là dove si cerca davvero il lusso. Un peccato per un'altra grossa monovolume che per certi versi un po' di sgambetto alla Classe V lo faceva, la Voyager. qualcuna ancora si vede tra gli NCC e credo che una Pacifica con interni ben fatti e ricercati potrebbe tranquillamente vedersela con lei. Ma come detto, Mercedes è l'unica che fino ad oggi ha visto questa potenzialità, al posto di rimuovere il modello. Credo che la stessa cosa succederà alle Case che al posto di togliere dal listino le monovolume, le dedicheranno ad un utilizzo votato al noleggio per viaggi e vacanze.
Ritratto di fastidio
1 febbraio 2019 - 13:25
6
o sei un NCC o hai 5 figli, non vedo altro motivo per considerarlo..
Ritratto di q8
1 febbraio 2019 - 13:31
Ovvio che da una famiglia normale , 2 figli, non viene considerato , ci sono dei geni qui dentro che fanno commenti davvero intelligenti, povera italia
Pagine