NEWS

Mille Miglia: parte stasera la “Corsa più bella del mondo”

17 maggio 2012

Come ogni anno centinaia di auto storiche dà vita alla rievocazione storica di quella che Enzo Ferrari giudicava la gara più affascinante. Tra i partecipanti anche il presidente della Fiat John Elkann.

MITO - Alle 18,45 di questa sera, dalla pedana posta sotto i platani di viale Venezia a Brescia, scatterà la vettura con il numero 1 della Mille Miglia 2012, la OM 5 SS del 1930. Dopo la numero 1 altre sette OM, in omaggio al marchio che aveva sede a Brescia (oggi gli impianti sono della Iveco). Dopo l’inchino alla storia una sfilata di vetture rare e affascinanti, cariche di storia. A cominciare dalle Alfa Romeo degli Anni 20, seguite da un nugolo di Bugatti di diversi modelli: 35, 37, 40, 43 e 44. Macchine che per gli appassionati sono dei sogni.

Mille miglia 2012 06
L'attrice Martina Stella, madrina dell'evento.


MONDANITÀ
- Un aspetto particolare della manifestazione bresciana (che è ancora gara, ma di regolarità) è la sua valenza mondana. La sua importanza nel mondo delle auto storiche è fuori discussione, ma a questo si aggiunge un qualcosa che in altre pur importanti eventi non c’è: il glamour, la partecipazione perché “bisogna esserci”… E il fascino della Mille Miglia è fatto anche di questo.

john_elkann_lavinia_borromeo_mille_miglia_mod.jpg
Il presidente della Fiat, John Elkann, con la moglie Lavinia Borromeo.

 

TANTI "VIP" - Complessivamente sono 382 le vetture iscritte all’edizione 2012 della “Freccia Rossa” (così viene soprannominata la classica bresciana, per via dell’indicazione che veniva e viene messa sulle strade per indicare il percorso). Al Via auto il cui modello partecipò alla Mille Miglia di velocità che si disputò dal 1927 al 1957. Tra i diversi equipaggi non mancano Stirlin Moss (storico collaudatore Jaguar e detentore del record assoluto della Mille Miglia percorse i 1600 km in 10 ore e 8 minuti) e Norman Dewis alla guida della Jaguar C-type del 1953. Jochen Mass, ex pilota di Formula e grande appassionato della Mille Miglia, sulla leggendaria “Ali di Gabbiano”, la Mercedes-Benz 300 SL W194 del 1952, che quest’anno compie 60 anni; e il presidente della Fiat, John Elkann che si siederà al volante di una Fiat 8V e avrà al suo fianco, nelle vesti di navigatore e co-pilota, la moglie Lavinia Borromeo. Tra i partecipanti anche i vincitori del 2011, Giordano Mozzi e Stefania Biacca, che proveranno a bissare il successo dello scorso anno (qui per saperne di più), questa volta a bordo di una Lancia Astura 1000 Miglia del 1938.

Mille miglia 2012 07


ITINERARIO
- Quanto al programma, dopo la partenza da Brescia, a mezzanotte e un quarto le macchine cominceranno ad arrivare a Ferrara, dopo 261 chilometri, che per la Mille Miglia vive una grande festa popolare che investe tutto il centro storico. Alle 8,00 di domani la carovana riprenderà a muoversi in direzione di Ravenna, San Marino, San Sepolcro, Spoleto, Terni e Roma sede della seconda tappa. Sabato mattina alle 6,30 partenza della terza e ultima tappa, da Castel Sant’Angelo direzione Viterbo, Radicofani, Buonconvento, Siena, Firenze, Passo della Futa, Bologna, Fiorano, Cremona, e arrivo finale a Brescia.



Aggiungi un commento
Ritratto di vagirimo
18 maggio 2012 - 16:43
4
enzo ferrari!
Ritratto di gig
18 maggio 2012 - 18:10
Molto interessante....! ;)
Ritratto di caronte
4 luglio 2012 - 12:30
adoro le auto d'epoca ma anche se non fossi un appassionato di auto d'epoca questi eventi sono fantastici.
Pagine