Mini Clubman Concept, una wagon non tanto mini

26 febbraio 2014

La concept che vedremo a Ginevra anticipa la futura Mini Clubman di serie che si preannuncia carica di novità.

Mini Clubman Concept, una wagon non tanto mini
FAMIGLIA ALLARGATA (E ALLUNGATA) - Nel quartier generale Mini si respira una certa mania di grandezza ma non nell’accezione negativa dei termini. Dopo la nuova Mini cresciuta di 10 cm rispetto alla generazione precedente, tocca alla variante Mini Clubman, ancora sotto le spoglie di una concept car, allungarsi addirittura di 26 cm in lunghezza e di quasi 17 in larghezza. Considerati anche gli esordi della Countryman e della Paceman che sforano i 4 metri, verrebbe da dire che la Mini non è poi più tanto mini. D’accordo, la Mini Clubman è una concept (la vedremo a Ginevra fra pochi giorni) ma la vettura di serie non sarà molto diversa, soprattutto fuori. Le novità non si limitano alle dimensioni che, per inciso, raggiungono i 422 cm di lunghezza, i 184 di larghezza (specchietti esclusi) e i 145 cm di altezza. Sparisce l’originale “portierina” controvento sul fianco destro sostituita da 4 “vere” portiere mentre i fanali posteriori si sviluppano fortemente in orizzontale. 
 
 
PUR SEMPRE UNA MINI - Il classico linguaggio stilistico Mini resta ben visibile in numerosi particolari: dalla forma circolare dei fari anteriori alla calandra esagonale, dagli sbalzi corti alla linea del tetto. Resta “intoccabile” il cosiddetto splitdoor, cioè il portellone posteriore con apertura ad armadio, sormontato da uno spoiler a due ali con terza luce dei freni integrata. Sul tetto compaiono invece due pannelli di plexiglas che richiamano le strisce da rally. L’abitacolo della Mini Clubman Concept, cresciuto in abitabilità e versatilità, rimane fedele al motivo dominante dell’ellissi. Come ogni concept che si rispetti, i materiali e i colori utilizzati servono più che altro a fare scena: pelle blu e nera, vernice bianco porcellana e accenti di rosso creano un’ atmosfera particolare. Molta attenzione è stata riservata anche alla connettività di bordo con il classico display centrale di grandi dimensioni (il diametro è di 20 cm), collegato in rete e gestibile attraverso comandi touch.


Aggiungi un commento
Ritratto di FET
1 marzo 2014 - 18:51
Quelle "finiture in legno" sono riflessi del piano di appoggio :\
Ritratto di juvefc87
26 febbraio 2014 - 16:53
se solo molti avrebbero il coraggio di alsciare gli interni dei comcept! anche xkè questi sono futuristici ma non impensabilmente fattibili!!
Ritratto di bubu
26 febbraio 2014 - 17:00
buona idea! sicuramente migliore dell'attuale clubman che non è né una station wagon né una normale mini, almeno questa è una sofisticata e originale station wagon per restando sempre una mini!
Ritratto di follypharma
26 febbraio 2014 - 17:28
2
la mini tende sempre di piu' a sfondare verso l'alto avvicinandosi piu' alla base di gamma bmw ...oltretutto non se ne differenzia piu' di tanto anche come caratteristiche visto che sia serie 1 che mini sono auto poco spaziose e tendenzialmente sportiveggianti, la prossima serie uno sara anche lei a trazione anteriore...quindi... le due gamme si sovrappongono in parte coi modelli piu' grossi della mini....e con i prezzi (i prezzi mini sono ancor piu' folli di quelli bmw....)... dovendo scegliere quindi opterei di certo per bmw... comunque e' certamente meglio della brutta, goffa, inutile clubman attuale che infatti praticamente non esiste per strada....
Ritratto di MatteFonta92
26 febbraio 2014 - 17:42
3
Vorrei fare qualche considerazione... 1) Una Mini lunga 422 cm non si può definire "Mini" a testimonianza del fatto che il marchio ormai è stato completamente snaturato; 2) L'auto in termini pratici ha ben poco senso e sicuramente avrà un prezzo esorbitante; 3) Pur essendo più carina dell'attuale nel muso, l'auto nell'insieme è troppo "imponente" per una Mini: mi ricorda le SW americane degli anni '50... e sicuramente non è un complimento!
Ritratto di R-R Merlin27.0
26 febbraio 2014 - 20:41
Rispetto alla mini "normale" il frontale è decisamente più riuscito e pulito (avendo integrato gli antinebbia nella fascia paraurti nera e avendo eliminato quelle prese d'aria sotto la calandra) ma il posteriore le vedrei bene su un cartone animato più che su una macchina: sembra un robottino arrabbiato! E poi il trend dei fari posteriori a sviluppo orizzontale non la capisco... sono sempre stati verticali!
Ritratto di fabri99
26 febbraio 2014 - 21:21
4
.
Ritratto di GianmarcoMTB
27 febbraio 2014 - 01:21
3
Le scarpe e i cappelli nelle foto sono i due concetti che hanno provato a unire e sintetizzare nel creare questo scempio?!
Ritratto di apm
27 febbraio 2014 - 01:27
Sarò strano io ma, a parte la Mini del 2001, è quella che, solo esteticamente, mi piace di più di questo nuovo ciclo di vita del marchio Mini, al di là del marchio che non è più davvero Mini e bla bla bla.
Ritratto di IloveDR
27 febbraio 2014 - 09:25
4
ci maltrattate così
Pagine