NEWS

Mini Clubman e Countryman JCW salgono a quota 306 CV

16 maggio 2019

Il nuovo motore 2.0 turbo da 306 CV rende assai brillanti la wagon e la crossover, riviste anche nel telaio e nei freni.

Mini Clubman e Countryman JCW salgono a quota 306 CV

75 CV IN PIÙ - In 60 anni di storia la Mini non aveva mai avuto un motore così potente. A far suo questo primato è il benzina turbo di 2.0 litri già impiegato per la BMW X2 M35i, un 4 cilindri assai vivace che eroga 306 CV di potenza e 450 Nm di coppia, dotato di alcune raffinatezze per migliorare l’efficienza: il turbo è di tipo twin scroll, dove il condotto che porta i gas di scarico nella chiocciola è sdoppiato. Il 2.0 è dotato inoltre del filtro anti-particolato e del sistema per la fasatura variabile, che permette di variare i tempi di apertura e chiusura delle valvole di aspirazione e scarico. Il nuovo motore 2.0 prende il posto del vecchio “due litri”, che non superava i 231 CV per le versioni più sportive delle berline Mini, wagon Mini Clubman e suv Mini Countryman.


Nelle foto qui sopra la Clubman JCW.

TELAIO IRRIGIDITO - Le prime Mini a ricevere il 2.0 da 306 CV sono le rinnovate Clubman JCW e Countryman JCW (il 2.0 arriverà anche per la Mini berlina), che oltre al nuovo 4 cilindri ricevono una serie di aggiornamenti per migliorare le doti di guida: fra queste c’è l’arrivo del differenziale autobloccante anteriore di tipo meccanico, che evita i pattinamenti nelle curve strette su fondi sdrucciolevoli. La casa inglese ha rivisto inoltre il cambio automatico a 8 marce, dotato di palette al volante per cambiare rapporto manualmente, che fa contenti i più sportivi (ha il Launch Control per partenza brucianti) ma anche chi vuole guidare con un filo di gas, perché il software capisce quando si va a “passeggio” e inserisce le marce alte per tagliare i consumi. La Mini ha irrigidito inoltre le molle, modificato il telaio e messo a punto un impianto frenante dalle prestazioni maggiorate.


Qui sopra la Countryman JCW.

SCATTO DA SPORTIVA - Le Mini Clubman JCW e Mini Countryman JCW sono dotate di serie della trazione integrale All4, che attraverso una pompa elettroidraulica trasferisce la coppia del motore alle ruote posteriori. Questo solo in caso di perdite di aderenza, perché su fondi asciutti a muovere le Mini sono le ruote anteriori. Il nuovo motore 2.0 da 306 CV rende assai veloci le rinnovate JCW, che scattano da 0 a 100 km/h in 4,9 e 5,1 secondi e raggiungono la velocità massima autolimitata di 250 km/h. A far compagnia al guidatore delle Clubman JCW e Countryman JCW c’è un rombo più deciso e coinvolgente, emesso dal nuovo scarico sportivo con terminali rotondi di 9,5 cm e 8,5 cm di diametro.

Mini Countryman
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
34
28
31
43
77
VOTO MEDIO
2,5
2.52582
213


Aggiungi un commento
Ritratto di neuro
16 maggio 2019 - 20:09
clubman si, countryman no
Ritratto di Paolo-Brugherio
17 maggio 2019 - 13:25
6
Tornando ai commenti sulle Mini: io proprio non riesco a digerire quell'oblò al centro della plancia... pare l'occhio di Polifemo!
Ritratto di FIXO
27 maggio 2019 - 18:25
bella la countryman, gran motore e cambio ma chissà quanto consuma e quanto si paga di super bollo, se non fosse per quest'ultimo un pensierino lo farei
Pagine