NEWS

Auto vecchie, nuove tasse

Pubblicato 28 agosto 2019

Il Ministero dell’Economia starebbe elaborando una serie di ecotasse per le auto più vecchie, Euro 3 o inferiori.

Auto vecchie, nuove tasse

ANCORA TASSE - Le auto vecchie, ivi comprese le Euro 3 o inferiori, potrebbero ricevere un nuovo colpo di grazia a causa dell’arrivo di nuove tasse "ecologiche". Dopo la caduta del Governo la situazione politica italiana è in stallo poiché devono ancora trascorrere dei giorni prima dell’insediamento del nuovo esecutivo. Tuttavia, stando a quanto riferito al quotidiano Italia Oggi dal vice ministro dell’Economia del Governo uscente, Massimo Garavaglia, i tecnici del ministero ancora guidato dal Ministro dell’economia Giovanni Tria, starebbero elaborando una serie di tasse per le auto più vecchie. 

UN ALTRO SUPERBOLLO - Le disposizioni allo studio prevedono l’introduzione di un superbollo applicabile ai possessori di veicoli più vecchi, in linea con il trend degli altri paesi europei. Questo provvedimento andrebbe a colpire un elevato numero di famiglie, infatti in Italia un’automobile ha in media 14 anni e 4 mesi se il suo motore è a benzina, 9 anni e 8 mesi in caso di motore diesel. Spesso si tratta di auto che percorrono pochi chilometri l’anno e che non vengono sostituite per ragioni di contingenza economica.





Aggiungi un commento
Ritratto di Pierpaolo C
28 agosto 2019 - 23:41
Concordo. Ci sono in giro troppe petroliere. Non è giusto. L'aria la respiriamo tutti....
Ritratto di guzzopaul
29 agosto 2019 - 09:01
Purtroppo è un bel discorso quando si abita intorno a Milano, un po' meno nella maggior parte dei comuni italiani..Purtroppo per molte famiglie non è facile comprare un'auto nuova.
Ritratto di manuel1975
28 agosto 2019 - 16:09
inviterei gli italiani di non pagare nessun tipo di bollo perchè pagare le tasse non serve a finanziare i servizi delle stato ma finanziare le banche. QUINDI NON PAGATE NESSUN TIPO DI BOLLO
Ritratto di Pierpaolo C
28 agosto 2019 - 18:02
Giusto tassare in proporzione a quanto inquini. Da noi al sud circolano molte euro 0 1 che ti uccidono se te le trovi davanti, Giustissimo tassare e incentivate le euro 6
Ritratto di Marco_Tst-97
28 agosto 2019 - 23:02
Pensi che chi circola con tali mezzi non li cambierebbe se ne avesse la possibilità?! Ma invece di presentare incentivi sostanziosi per famiglie meno abbienti lo Stato che fa? Impone un'altra tassa. "Il lupo perde il pelo..."
Ritratto di Davz
29 agosto 2019 - 04:12
Ni. Un E4 è più che sufficiente se parliamo di benzina non id, le temperature in camera di combustione non sono così alte e c'è poco particolato. Se vai a vedere su wiki gli standard di emissione si vede che da E4 a E6D nulla cambia, siamo già a 0,. Il vero problema è che il cat non è eterno, andrebbe cambiato azzo, ogni 4 anni circa..e costa. Se parliamo di diesel invece sì, anche se si dibatte perché gli SCR polverizzano a livello di micron il particolato.
Ritratto di Davz
29 agosto 2019 - 04:18
Non l'SCR che serve per i nox ma intendo gli ultimi cat per i diesel con SCR+DPF E6D, polverizzano il particolato in polveri finissime.
Ritratto di Mbutu
28 agosto 2019 - 18:19
Sono favorevolissimo a tassare (o al limite anche stratassare) i mezzi più inquinanti ma non "retroattivamente". Deve valere per i nuovi acquisti non per quelli fatti anni fa. Piuttosto una stretta dei blocchi del traffico studiando delle agevolazioni per chi fa pochi chilometri o per chi si organizza per muoversi in gruppo.
Ritratto di The_Duke
29 agosto 2019 - 18:51
Adesso le auto nuove in vendita sono minimo Euro 6 o Euro 6D-Temp. Piuttosto dovrebbero mettere anche una EuroTassa sulle compravendite di Auto tra Privati quando sono Euro 5-4-3 e precedenti.
Ritratto di bear666
28 agosto 2019 - 19:19
Maledetti
Pagine