NEWS

La Mitsubishi potrebbe cambiare idea sul ritiro dall'Europa

Pubblicato 24 febbraio 2021

Dietro alla decisione, attesa a breve, ci sarebbero le pressioni della Renault per produrre nelle sue fabbriche le Mitsubishi destinate all'Europa.

La Mitsubishi potrebbe cambiare idea sul ritiro dall'Europa

UNA PRESENZA MARGINALE - Quello appena trascorso è stato un anno critico per la Mitsubishi, che insieme a Renault e Nissan fa parte dell’omonima dell’Alleanza. Lo scorso luglio per far fronte a un rosso di oltre 1,12 miliardi di euro la casa giapponese aveva annunciato il suo ritiro dal mercato europeo (qui la news), dove nel 2019 aveva venduto appena 120.000, con una quota di mercato inferiore all'1%, per concentrarsi su quelli più redditizi come quello asiatico e americano.

UNA DECISIONE A BREVE - Decisione però, che stando a quanto riportato dal Financial Times, potrebbe presto rientrare. Secondo il noto giornale, nell’ultima riunione dei vertici dell’Alleanza, la Nissan (che detiene la quota di controllo della Mitsubishi) e la Renault avrebbero esercitato delle pressioni verso la casa giapponese affinché riveda i suoi piani di uscita dal Vecchio Continente. Una decisione definitiva dovrebbe arrivare nel prossimo consiglio di amministrazione previsto giovedì 25 febbraio.

WIN WIN - Dietro alla decisione ci sarebbe il piano di utilizzare le fabbriche europee della Renault per produrre i modelli della Mitsubishi destinati al mercato continentale. Questa strategia consentirebbe alla casa dei tre diamanti di avere una produzione in loco, evitando per esempio le fluttuazioni dovute ai cambi monetari, e a quella francese di utilizzare la capacità produttiva in eccesso degli impianti, salvaguardando posti di lavoro messi a rischio a seguito della crisi in cui versa il Gruppo Renault, che nell’ultimo anno ha registrato una perdita di 8 miliardi di euro (qui per saperne di più).

> NUOVA MITSUBISHI OUTLANDER: QUI PER SAPERNE DI PIÙ 





Aggiungi un commento
Ritratto di fastidio
24 febbraio 2021 - 13:33
6
Se devono portare quel "coso" della foto sopra per me possono anche tenersele. Che poi..a parte la Lancer EVO, a chi sono mai interessate le Mitsubishi?
Ritratto di Alfiere
24 febbraio 2021 - 14:19
Tu scherzi, conosco un tizio che ha una Grandis. Dove l'abbia trovata e come sia venuto a conoscenza della sua esistenza è ignoto, ma è un ottima MPV. Comunque Mitsu aveva un buon seguito con le Space Star (minivan e utilitaria), pajero e L200.
Ritratto di Check_mate
24 febbraio 2021 - 19:23
1
Anch'io ne conosco uno, uno solo: forse è lo stesso! Ahahah
Ritratto di 82BOB
24 febbraio 2021 - 14:13
2
Non facciamo scherzi eh...!
Ritratto di Alfiere
24 febbraio 2021 - 14:20
Mitsubishi non ha piu nulla da dire. Non sono riusciti mai bene a capire il mercato europeo e hanno difficoltà anche negli USA dagli anni 90 in poi
Ritratto di Amedeo81
24 febbraio 2021 - 14:30
la decisione di ritirarsi non era stata imposta dall'esterno, ma faceva parte di una strategia di gruppo. A mio parere, Mitsubishi avrebbe ancora qualcosa da dire se continuasse (o ricominciasse) a vendere Pajero/Shogun (di cui ormai servirebbe una nuova generazione), Pajero Sport/Challenger e L200/Triton (tutte ovviamente con la presenza del motore diesel, indispensabile per vendere fuori da USA e UAE) e Lancer (almeno la versione Evo a benzina). Gli altri modelli (Space Star/Mirage, Space Star Sedan / Attrage, ASX, Eclipse Cross) stanno uscendo dai listini anche in molti mercati asiatici, ma ormai sono sacrificabili
Ritratto di Andrea Zorzan
24 febbraio 2021 - 15:17
L'idea è buona, ma le Mitsubishi sono valide solo come auto da lavoro, quindi le vendite saranno irrisorie.
Ritratto di Meandro78
24 febbraio 2021 - 15:26
Ah, fanno concorrenza ad Isuzu?
Ritratto di Danza
24 febbraio 2021 - 16:48
Speriamo che cambino anche il responsabile del centro stile.....
Ritratto di GeorgeNN
24 febbraio 2021 - 16:53
Sarebbe un gran peccato ritirarsi dal mercato europeo. Anche perchè ho appena visto rendering della bellissima berlina Lancer che arriverà nel 2023 e sarà un gran peccato che non sarà vendibile in Europa perchè potrà fare buoni numeri di vendita. Semmai si ritirasse la vw, tesla, xpeng, mazda, suzuki...
Pagine