NEWS

La Mitsubishi potrebbe cambiare idea sul ritiro dall'Europa

Pubblicato 24 febbraio 2021

Dietro alla decisione, attesa a breve, ci sarebbero le pressioni della Renault per produrre nelle sue fabbriche le Mitsubishi destinate all'Europa.

La Mitsubishi potrebbe cambiare idea sul ritiro dall'Europa

UNA PRESENZA MARGINALE - Quello appena trascorso è stato un anno critico per la Mitsubishi, che insieme a Renault e Nissan fa parte dell’omonima dell’Alleanza. Lo scorso luglio per far fronte a un rosso di oltre 1,12 miliardi di euro la casa giapponese aveva annunciato il suo ritiro dal mercato europeo (qui la news), dove nel 2019 aveva venduto appena 120.000, con una quota di mercato inferiore all'1%, per concentrarsi su quelli più redditizi come quello asiatico e americano.

UNA DECISIONE A BREVE - Decisione però, che stando a quanto riportato dal Financial Times, potrebbe presto rientrare. Secondo il noto giornale, nell’ultima riunione dei vertici dell’Alleanza, la Nissan (che detiene la quota di controllo della Mitsubishi) e la Renault avrebbero esercitato delle pressioni verso la casa giapponese affinché riveda i suoi piani di uscita dal Vecchio Continente. Una decisione definitiva dovrebbe arrivare nel prossimo consiglio di amministrazione previsto giovedì 25 febbraio.

WIN WIN - Dietro alla decisione ci sarebbe il piano di utilizzare le fabbriche europee della Renault per produrre i modelli della Mitsubishi destinati al mercato continentale. Questa strategia consentirebbe alla casa dei tre diamanti di avere una produzione in loco, evitando per esempio le fluttuazioni dovute ai cambi monetari, e a quella francese di utilizzare la capacità produttiva in eccesso degli impianti, salvaguardando posti di lavoro messi a rischio a seguito della crisi in cui versa il Gruppo Renault, che nell’ultimo anno ha registrato una perdita di 8 miliardi di euro (qui per saperne di più).

> NUOVA MITSUBISHI OUTLANDER: QUI PER SAPERNE DI PIÙ 





Aggiungi un commento
Ritratto di Challenger RT
24 febbraio 2021 - 22:46
Spero che Mitsubishi ci ripensi, soprattutto per un mio amico che vorrebbe tanto una nuova Mitsubishi Mirage G4 da affiancare alle sue Lada 2105, Skoda 120L e Fiat Duna.
Ritratto di mika69
25 febbraio 2021 - 08:59
Sarebbe una bella notizia.. sperando poi che facciano qualcosa di più appetibile del Eclipse Cross...
Ritratto di CarPassion
25 febbraio 2021 - 12:14
Chi, come me, possiede una Mitsubishi Outlander PHEV 4WD Instyle ultimo modello, sa benissimo che tutti gli appassionati di auto girano sempre la testa per guardarla. Forse per le sue linee un po' estrose e diverse da quelle delle classiche auto in circolazione. Sono sicuro che molti penseranno: "che brutta auto", ma io adoro quelli che mi dicono: "devo dire che vista dal vivo è molto bella". e impazzisco di fronte a quelle poche persone che invece la conoscono bene e la giudicano in modo molto positivo. Ecco, questo è Mitsubishi Outlander: di sicuro è un'auto per la quale uno gira la testa. Anche nel nuovo modello hanno tenuto fede alle caratteristiche sopra descritte. Rimane un'auto esclusiva e diversa dalle altre. Pertanto, se i loro piani dovessero cambiare, sarò tra i primi acquirenti del nuovo modello.
Ritratto di opinionista
25 febbraio 2021 - 23:56
2
La musata ha un estetica che non ha né capo né coda, volevano cercare originalità in modo spasmodico non riuscendo a concretizzare nulla di piacevole. Mi sembra logico che non trovi riscontri nei gusti europei, i tempi sono cambiati e la concorrenza propone progetti più interessanti.
Ritratto di Neofita
26 febbraio 2021 - 12:14
Se lo fa per aumentare le vendite con questa auto, sta solo rimandando ...
Ritratto di Neofita
26 febbraio 2021 - 12:15
trovo che questo marchio sia come la Suzuki, ma ha meno appeal e pochi prodotti "da volumi"
Pagine