NEWS

Sì alle luci diurne a led in aftermarket

28 novembre 2013

Lo prevede un decreto del Ministero dei Trasporti che consente e regolamenta l’installazione aftermarket delle luci diurne a led.

Sì alle luci diurne a led in aftermarket
UN PO’ DI CHIAREZZA - Ogni qual volta l’industria automobilistica lancia un prodotto innovativo, comincia la caccia all’emulazione degli appassionati di tuning. È successo con il terzo stop posteriore, le antenne a forma di pinna di squalo, i fari allo xeno e in ultimo con le luci diurne a led, divenute obbligatorie per tutte le auto nuove a partire dal febbraio 2011. Il risultato è spesso discutibile sul piano estetico oltre che legalmente perseguibile in caso di mancata omologazione. La buona notizia per gli “smanettoni” arriva però da un decreto firmato dal Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti che fa luce sull’installazione aftermarket proprio delle luci diurne a led. 
 
NIENTE FAI DA TE - Il decreto consente infatti l’installazione delle luci di marcia diurna a patto che si segua una specifica procedura di montaggio seguita dall’aggiornamento della carta di circolazione. In dettaglio, si possono installare al massimo due luci nella zona frontale dell’auto che devono essere omologate UNECE87 e rispettare le norme ECE 48 su distanza minima, altezza e inclinazione massima. L’installazione deve inoltre essere effettuata da un’officina autorizzata che ne certifichi il montaggio. Il libretto di circolazione deve poi essere aggiornato presso gli uffici della Motorizzazione Civile competente. Il suddetto regolamento non si attua in caso di installazione di luci diurne a led tramite la sostituzione dei fari originali con altri omologati di forma e dimensioni analoghe.


Aggiungi un commento
Ritratto di PariTheBest93
30 novembre 2013 - 16:29
3
Va bene grazie per l'interessamento e, come sai, ne ho pure scritto la prova!
Ritratto di Rey
28 novembre 2013 - 13:08
2
Io sulla mia 147 ho comprato 2 led da 15 euro totali e per farli montare gia mi chiedevano di base 60 euro e più in caso di complicazioni, alla fine li ho messi io col pulsante tipo fast and fourius . Se avessi dovuto aggiornare qnche la carta chissa quanti soldi avrei buttato. Io quando vedo le forze dell'ordine li spengo e nessuno si accorge che esistono, in più nessuno va a controllarli .. si attaccano se vogliono i miei soldi. Bha
Ritratto di juvefc87
28 novembre 2013 - 13:54
modelli nuovi che non li hanno! tipo y gpunto 500 mito bravo, boh per esempio, altre marche invece li hanno
Ritratto di Rey
28 novembre 2013 - 17:40
2
luci diurne le hanno queste auto, poi se sono a led o no non è importante.
Ritratto di nikooc
28 novembre 2013 - 16:44
3
è forse la modifica più pacchiana ed anti estetica che ci sia. Dovrebbero mettere una tassa sul cattivo gusto e far pagare l'impossibile a chi monta ste ca...te aftermarket!
Ritratto di Rey
28 novembre 2013 - 17:39
2
è obbligatorio installare delle luci diurne poi che siano a led o no non è importante. infatti ora tutti li hanno
Ritratto di 19miki90
28 novembre 2013 - 18:54
2
Sono d'accordo sul fatto che siano orribili, ma finché i geni al potere in tutta europa non capiranno che i fari in pieno giorno sono inutili, come mi pare in Francia ed in Belgio, dove dopo aver notato che sono addirittura controproducenti hanno levato la legge, o si buttano via lampadine per poi trovarsi in piena notte sotto il diluvio a cambiarle o si piazza la striscia a led...
Ritratto di PariTheBest93
28 novembre 2013 - 19:07
3
Non concordo sul fatto che di giorno siano inutili perché con auto di colore nero o grigio (che potrebbero confondersi con l'asfalto) sono maggiormente visibili e si capisce che stanno in movimento... Infatti i nuovi motocicli e scooter hanno sempre gli anabbaglianti accessi (per legge) per essere più visibili... Ma secondo me è giusto che le nuove auto abbiano tutte le luci diurne per evitare l'usura precoce delle lampadine, mentre non trovo corretto far pagare cosi tanto l'aggiunta in seguito dei led su auto che non li hanno....
Ritratto di osmica
28 novembre 2013 - 22:42
Basta vedere le statistiche di numerosi paesi che hanno adottato l'obbligo di tenere accesi gli anabbaglianti anche di giorno. Molti di questi paesi hanno adottato questa norma parecchi anni prima dell'Italia.
Ritratto di roberto666
28 novembre 2013 - 19:02
piuttosto che vedere certe persone che mettono dei rappezzi di file di led stile lume da cimitero in posizioni imbarazzanti che non si vedono neanche da un metro di distanza, credo che la cosa di regolamentare le luci diurne non sia sbagliato....poi ovvio che se la legge ci marcia sopra per incassare, beh, questo è un altro discorso...
Pagine