NEWS

Motori termici: ancora una generazione, poi basta

06 dicembre 2018

L’ultima evoluzione nel 2026, poi alla Volkswagen interromperanno lo sviluppo di nuovi motori a scoppio.

Motori termici: ancora una generazione, poi basta

ANCORA UNA - La prossima generazione di motori a scoppio sarà l’ultima, almeno stando ai piani della Volkswagen. La casa tedesca farà debuttare nel 2026 l’ultima evoluzione dei suoi motori a pistoni, per poi interromperne lo sviluppo dedicandosi in toto a quelli elettrici. Come riporta l’agenzia Bloomberg, Michael Jost, responsabile della strategia della Volkswagen, nel corso di una conferenza stampa tenuta nei giorni scorsi, ha confermato che la casa tedesca sta lavorando su quella che sarà l’ultima piattaforma per i veicoli endotermici. Dopo il 2050 potrebbero infatti ancora essere presenti alcuni modelli a benzina e diesel solo in regioni dove le infrastrutture di ricarica sono insufficienti. 

FUTURO ELETTRICO - Il piano di espansione gruppo Volkswagen dà un’idea di come nel prossimo decennio assisteremo ad una trasformazione epocale del mondo dell'automobile. Il colosso tedesco prevede di costruire fino a 15 milioni di veicoli elettrici prossimo decennio, con un piano di investimenti di 50 miliardi da spendere entro i prossimi cinque anni per la completa trasformazione del Gruppo attraverso l’introduzione di auto elettriche, guida autonoma e digitalizzazione. La produzione della berlina compatta Volkswagen I.D. inizierà in Germania tra 12 mesi e sarà seguita da altri modelli della linea I.D. che saranno assemblati in due siti produttivi in Cina a partire dal 2020. Le auto saranno ingegnerizzate sulla piattaforma MEB (Modularer Elektrobaukasten). La Volkswagen prevede di lanciare entro il 2030 versioni completamente o parzialmente elettriche di oltre 300 mezzi tra auto, furgoni e camion.



Aggiungi un commento
Ritratto di v8sound
7 dicembre 2018 - 00:19
Si parla, si scrive, si posta, si prevede, si pensa. Ma la realtà è che, a parte la classica eccezione che conferma la regola, l'elettrico non se lo c@ga nessuno.
Ritratto di Woldemort
8 dicembre 2018 - 00:16
Io per primo......
Ritratto di Rendi
9 dicembre 2018 - 19:23
E io per secondo... le case automobilistiche stanno facendo un lavaggio della testa a tutti perche' hanno bisogno di rientrare subito con gli investimenti e così le riviste e ogni organo di informazione si deve piegare a questa imposizione e fanno di tutto per fart dimenticare che ci vogliono minimo 30 minuti per una parziale ricarica delle batterie, che mancano le colonnine (se poi consideriamo che ce ne vorrebbero tantissime visto la durata della ricarica e le code che si formerebbero per l attesa...), il peso delle stesse batterie, l autonomia ancora molto limitata a meno che non aumenti di tanto il peso e l'ingombro delle batterie...per concludere vedo troppa fretta a passare alla trazione elettrica caricando tutta questa incertezza sulle nostre spalle e infilando le mani nelle nostre tasche
Ritratto di Fra977
6 dicembre 2018 - 14:10
La realtà è solo una. I motori a scoppio hanno gli anni contati,ed è solo un bene. Le riserve petrolifere che rimarranno dovranno soddisfare bisogni primari e più importanti. Tra l'altro il petrolio sarà in esaurimento nei prossimi decenni. L'unica fonte inesauribile da come ho letto è l'idrogeno,che se sviluppato in massa sarà molto più ecologico dell'elettrico.
Ritratto di Prrrrr
6 dicembre 2018 - 14:46
Sono trent'anni che sento sta cosa.. peccato però che ciclicamente trovano sempre nuovi giacimenti e con lo scioglimento dei Ghiacci ancora meglio... non si pongono il problema del perche i Ghiacciai si sciolgono, no.... son contenti così trivellano. Nessuno sa con certezza quanti giacimenti ci siano o meno, e cmq non vedo come possa essere un bene primario futuro, se Nikola Tesla la giudicava BARBARA (l'estrazione Petrolifera) agli albori del 900 non vedo come possa esserci utile in Futuro. Il Petrolio non è stato fatto x essere estratto, ogni cosa sul Pianeta ha un senso (Genere Umano a parte), se tu svuoti una sacca piena di un Liquido, questa collassa... il Petrolio deve stare dove sta, punto. Possiamo sostituirlo in tutto, non esiste la volontà ma la Tecnologia c'è... esiste.
Ritratto di federico p
6 dicembre 2018 - 15:05
2
Forse la plastica per te non é stata un invenzione bellissima? Con la plastica fai tutto con una facilità incredibile pensa alle tubazioni dentro le case ad esempio le preferivi in piombo? La cera anche quella viene dal petrolio e molte altre cose,dal petrolio non viene solo il carburante per i motori ma anche cose che non possiamo più farne a meno. Certo la plastica va riciclata ma un po di plastica nuova la si deve sempre fare
Ritratto di Prrrrr
6 dicembre 2018 - 15:11
Infatti se vede il Problema PLASTICA nei mari, una vera manna... ma falla finita va... si può fare a meno del Petrolio, se non lo sai, informati. Ca... riusciamo a creare un Hamburger in Laboratorio, possiamo clonare un "Dinosauro", mandiamo Sonde su Marte e non riusciamo a trovare un sostituto del Petrolio? E' questo che vuoi far credere?
Ritratto di str
6 dicembre 2018 - 16:04
La fisica insegna. Prova a documentarti cosa è il 2 principio della Termodinamica. C'è un libro di Rifikng alla portata anche di chi ha studiato lettere, teologia, filosofia, storia, educazione musicale... e non conosce la natura e le sue Leggi. Hawking spiega bene chi spera di trovare, credere, ... ma conosce poco.
Ritratto di v8sound
6 dicembre 2018 - 16:55
Ben detto!
Ritratto di Prrrrr
6 dicembre 2018 - 17:26
str Ma prova a documentarti cosa ma che me frega, principio di termodinamica ca... tutti io li trovo... si, si, come te pare ciao core.
Pagine