NEWS

Motori termici: ancora una generazione, poi basta

06 dicembre 2018

L’ultima evoluzione nel 2026, poi alla Volkswagen interromperanno lo sviluppo di nuovi motori a scoppio.

Motori termici: ancora una generazione, poi basta

ANCORA UNA - La prossima generazione di motori a scoppio sarà l’ultima, almeno stando ai piani della Volkswagen. La casa tedesca farà debuttare nel 2026 l’ultima evoluzione dei suoi motori a pistoni, per poi interromperne lo sviluppo dedicandosi in toto a quelli elettrici. Come riporta l’agenzia Bloomberg, Michael Jost, responsabile della strategia della Volkswagen, nel corso di una conferenza stampa tenuta nei giorni scorsi, ha confermato che la casa tedesca sta lavorando su quella che sarà l’ultima piattaforma per i veicoli endotermici. Dopo il 2050 potrebbero infatti ancora essere presenti alcuni modelli a benzina e diesel solo in regioni dove le infrastrutture di ricarica sono insufficienti. 

FUTURO ELETTRICO - Il piano di espansione gruppo Volkswagen dà un’idea di come nel prossimo decennio assisteremo ad una trasformazione epocale del mondo dell'automobile. Il colosso tedesco prevede di costruire fino a 15 milioni di veicoli elettrici prossimo decennio, con un piano di investimenti di 50 miliardi da spendere entro i prossimi cinque anni per la completa trasformazione del Gruppo attraverso l’introduzione di auto elettriche, guida autonoma e digitalizzazione. La produzione della berlina compatta Volkswagen I.D. inizierà in Germania tra 12 mesi e sarà seguita da altri modelli della linea I.D. che saranno assemblati in due siti produttivi in Cina a partire dal 2020. Le auto saranno ingegnerizzate sulla piattaforma MEB (Modularer Elektrobaukasten). La Volkswagen prevede di lanciare entro il 2030 versioni completamente o parzialmente elettriche di oltre 300 mezzi tra auto, furgoni e camion.



Aggiungi un commento
Ritratto di querelle61
10 dicembre 2018 - 16:16
KlausK eolico e fotovoltaico, essendo vincolati ai capricci della meteorologia, non potranno MAI rimpiazzare totalmente i combustibili fossili. E te lo dico da possessore di impianto fotovoltaico da 6 KW con annesso sistema di accumulo da 20 Kwh. Sicuramente vanno fatti importanti passi avanti per migliorare l'efficienza e la durata dei pannelli e delle relative batterie se si vuole coprire almeno la metà del fabbisogno. In Italia col fotovoltaico di copre a malapena il 18%. E certamente non d'inverno. Ho sentito parlare di nuovi pannelli al carbonio (grafene) che ricaverebbero energia anche dagli infrarossi, quindi anche in assenza di sole: speriamo.
Ritratto di KlausK
20 dicembre 2018 - 21:14
infatti, l'auspicio è che fra 30 anni le tecnologie riescano a rendere efficienti i pannelli in modo da produrre energia, come detto da te, da semplice luce diurna e immagazzinarla senza dispersioni. Magari ci ricontreremo a parlarne quì di nuovo nel 2050- :)
Ritratto di news
6 dicembre 2018 - 19:43
ma veramente credete ancora a questi fanfaroni truffatori tedeschi?....questi terminano la produzione di motori termici nel 2026 come io ad allora vado su marte.....mah
Ritratto di Marco_Tst-97
6 dicembre 2018 - 20:06
Non la produzione, ma lo sviluppo, che è diverso: significa che per N anni verranno prodotte auto con i motori della nuova generazione sviluppata nel 2026 (indicativamente, poi in realtà la data sarà probabilmente successiva al 2030), e nel frattempo potrebbero cambiare molte cose. Inoltre, chissà per quanti anni ancora sfrutteranno quei motori, visto che ad esempio i diesel e alcuni benzina usati oggi dal gruppo VAG sono gli stessi dei primi del 2000.
Ritratto di v8sound
6 dicembre 2018 - 20:14
Non solo, non è che il giorno dopo chiudono tutte le pompe di carburante... come dici tu, correttamente, nel frattempo...
Ritratto di Gordo88
7 dicembre 2018 - 10:47
Lascia stare marte e leggi gli articoli in maniera corretta, se ce la fai
Ritratto di SUKOI-37
7 dicembre 2018 - 00:10
AH AH AH AH AH AH AH AH IL 2050--0IL 2060-- IL 2100 POVERI UMANI, qui si crede al futuro ricco di chissà quali soluzioni, ma non si è capita una cosa: il tempo sta per finire, la fine del mondo è vicina.
Ritratto di Probos
7 dicembre 2018 - 10:06
Anche la tua quindi
Ritratto di Angelo P..
8 dicembre 2018 - 10:52
Facciamo un Po di conti. Ultima generazione di motori esce nel 2026. Almeno 10 anni di vendite 2036. Altri (almeno) 15 anni in circolazione fino al 2050 ci saranno tantissime auto con motore termico. In più tutti quei mezzi che hanno una vita di almeno 30 anni (autocarri. Trattori. Mezzi edili ecc) si va al 2070. Vedrete che per 50 anni ci saranno ancora i normali distributori
Ritratto di Gordo88
8 dicembre 2018 - 15:58
10 anni di vendite mi sembrano esagerati, una generazione di aun modello oggi dura 6-7 anni non di più. Perciò arriviamo al 2033 con una vita media di 7-8 anni per modello quindi arrivi al 2042 al max.. ma nel frattempo ci saranno già molte ibride/elettriche in circolazione che renderanno già obsoleti questi motori già qualche anno dopo la sua uscita.. questo per dire che per me la conversione dei motori endotermici sarà più veloce di quanto si possa pensare
Pagine