NEWS

Negli Usa fuori produzione l’ultima Ford berlina

Pubblicato 06 agosto 2020

Con l’uscita di scena della Fusion, la gamma americana della Ford è ora costituita solo da suv, crossover e pick-up.

Negli Usa fuori produzione l’ultima Ford berlina

CAMBIANO I GUSTI - Per assecondare i gusti dei clienti nord americani, sempre più propensi ad acquistare suv, crossover e pick-up, la Ford ha deciso di puntare su questi modelli ed è arrivata a offrirne dieci, dalla piccola Ecosport alle grandi Expedition e F-150, passando per le compatte Escape, Bronco e l’elettrica Mustang Mach-E. L’affermazione delle suv è andata di pari passo con la crisi delle tradizionali berline, tanto è vero che la Ford ha deciso di ritirarle dal mercato.

VENDITE DIMEZZATE - E così, dopo l’uscita di scena nei mesi scorsi di Fiesta, Focus e Taurus, il 31 luglio è terminata la produzione in Messico anche della Ford Fusion (nelle foto): lo ha dichiarato un portavoce della casa americana al sito internet Ford Authority. I numeri di vendita del resto parlano chiaro, perché nel 2014 la Ford Fusion vendette 306.860 unità in Nord America, ma le consegne nel 2019 si sono contratte a 166.045 esemplari e sono ulteriormente diminuite nei primi mesi del 2020, quando la casa americana ne ha immatricolate soltanto 61.421.

AL SUO POSTO UNA CROSSOVER - La Ford non intende però ritirarsi dalla fascia di mercato presidiata dalla Fusion, perché sono già iniziati i test dell’auto che ne prenderà il posto (qui per saperne di più): secondo le indiscrezioni, dovrebbe arrivare nel 2021 ed essere una crossover di dimensioni medio-grandi, sulla falsariga della Subaru Outback, e avrà anche con motori ibridi. Oltre alla Fusion, in Nord America questo modello sostituirà la suv grande Edge, mentre in Europa prenderà il posto delle Mondeo, Edge e anche delle monovolume S-Max e Galaxy, modelli che non rispondono più ai gusti del pubblico.





Aggiungi un commento
Ritratto di Andre_a
7 agosto 2020 - 15:18
9
Mi permetto di correggerti: a NY, Milano, Roma l’auto è inutile.
Ritratto di Ronbo
7 agosto 2020 - 11:12
SUV contro berlina: più alta, più pesante, maggiori consumi, più emissioni, pneumatici più grandi e costosi da cambiare, stesso spazio interno a parità di dimensioni. La gente vede complotti ovunque, ma davanti all'evidenza, chiude gli occhi e apre il portafoglio.
Ritratto di Oxygenerator
7 agosto 2020 - 15:02
@ Ronbo Lo spazio interno non è lo stesso a parità di dimensioni ed ha dimenticato la comodità dei suv rispetto alle berline, nonchè la maggior versatilità, a parità di dimensioni. Oltre ad una maggior sicurezza, ed altezza dal fondo stradale, che agevola la visuale e la guida.
Ritratto di Andre_a
7 agosto 2020 - 15:22
9
@Oxygenerator: strano che le auto più comode al mondo siano berline...
Ritratto di Ronbo
7 agosto 2020 - 16:25
Oxygenerator, sulla base di cosa valuta le dimensioni interne di un SUV superiori a quelle di una berlina di pari classe? Una Ford Kuga non offre priù spazio di Una Ford Focus SW (il paragone va fatto con la SW perchè la Kuga è lunga 24 cm più della Focus 5 porte berlina). E' sufficiente trovare i dati delle misure interne delle due auto per averne conferma. Vi sono circa cinque centimetri in più per la testa a favore del SUV, ma se non si è alti come giocatori di basket, si tratta di spazio inutilizzato. Dà solamente l'impressione di più ariosità. Appunto, di impressioni parliamo. Il fatto che un SUV sia più sicuro di un'auto più bassa (di pari categoria) è una bugia senza alcun fondamento. Prendendo di nuovo a paragone Focus e Kuga, i risultati sui crash test dell'EurNcap danno 5 stelle ad entrambe. Non si possono elevare le proprie impressioni a verità, quando i fatti dicono altro. In quanto all'altezza della posizione di guida, certamente darà - di nuovo - l'impressione di maggior controllo, ma la realtà, ancora una volta corroborata da misurazioni tecniche, è che un SUV - per via della maggior altezza e baricentro - subisce maggiori forze centripete, che lo rendono più soggetto al rollio e quindi più instabile in curva e nei cambi di direzione. Basta leggere i dati di accelerazione laterale (G force) in una qualsiasi prova su strada. Cordiali Saluti.
Ritratto di Oxygenerator
7 agosto 2020 - 16:59
@ Ronbo io ho scritto che si vede meglio, la visuale alta aiuta nelle manovre e nella guida in generale. Il suv è molto piú comodo sia per salire che per scendere dall’auto. La maggior altezza interna, non da un senso di spazio. È spazio in piu, anche nel bagagliaio e non solo per le persone. Nel suo scritto lei parla di suv contro berlina, il rapporto l’ha fatto lei , non con la station wagon. Ma va bene uguale. Poi io non so lei ma io mi sento piú sicuro su un suv rispetto ad una sw, e per ció che riguarda la prova dell’alce, onestamente è una manovra che non mi è mai successa. Ovviamente quando scrivo qualcosa, non è la bibbia che parla, quindi non sono dogmi, sono pareri miei, almeno fino a quando non ci sono dati. Il successo dei suv si spiega cosí, perchè vero o falso che sia, sono comodi e danno una sensazione di sucurezza. Poi ognuno compra ció che vuole. Io possiedo una berlina e un suv. Quest’ultimo è più comodo per i motivi di cui sopra.
Ritratto di Ronbo
7 agosto 2020 - 17:06
Quando parlo di berlina, intendo generalmente auto di altezza normale, attorno al metro e mezzo massimo. E' ovvio che per comparare la Kuga alla Focus devo ricorrere alla versione SW di quest'ultima, perchè la Kuga misura 461cm e la Focus normale 437. Un'auto più lunga è naturale che abbia maggior spazio interno. Il successo dei SUV è massimamente dovuto ad impressioni. Le ho già dimostrato che non sono più spaziosi (escluso un effimero vantaggio sopra la testa). Anzi, se vogliamo riprendere l'esempio, la Focus SW (466cm di lunghezza) ha un bagagliaio ben più grande di quello della Kuga. Esiste un'unica motivazione fisiologica per il successo dei SUV: la popolazione invecchia, i malanni alla schiena aumentano, quindi salire e scendere da un'auto alta è meno doloroso o problematico. Detto questo, impressioni e benefici alla schiena si pagano con un consumo medio del 15% più alto a parità di categoria (prova effettuata l'anno scorso su vari modelli da una rivista concorrente) e maggiori emissioni nocive. Oltretutto, alla moda dei SUV ora sta per aggiungersi quella dell'elettrico puro, una tecnologia immatura, che verrà pagata a caro prezzo da tutti.
Ritratto di Oxygenerator
7 agosto 2020 - 18:06
Mi scusi ma i suv han preso piede in tutto il mondo. Che la popolazione italiana invecchi, ok, ma che invecchi quella di tutto il mondo, la vedo difficile. La domanda è, perchè trovare motivazioni strane per una tipologia d’auto che rvidentemente non le piace ? Il consumo del 15 % in più è un prezzo che sono disposto a pagare per la comodità. Ed anche l’elettrico non va bene ? Ovviamente siamo agli inizi, ma perchè strali negativi ? È una cosa nuova. Proviamola prima.
Ritratto di Andre_a
7 agosto 2020 - 22:44
9
@Oxygenerator: non condivido, ma se il discorso è soggettivo, va bene così, non abbiamo tutti gli stessi gusti. Quello che però non è soggettivo, è l’inquinamento: da un utente che mi sembra ecologicamente attento, che attacca sempre le sportive perché inquinanti, non è strano imporre ai propri concittadini un’aria ancora più sporca solo per un’auto in cui è più comodo sedersi, che da un falso senso di sicurezza, e che permette di vedere la strada da 10 cm più in alto? E anche sul discorso comodità: mio nonno ha guidato una coupé finché aveva 85 anni, ma non lo ho mai sentito lamentarsi per la schiena quando si metteva al volante. Mi verrebbe da dire che non ci sono più i vecchi di una volta :)
Ritratto di Oxygenerator
10 agosto 2020 - 08:51
@ Andre_a Io attacco sempre le super sportive ( relativamente ) perchè, non piacendomi personalmente, mi sembrano uno spreco. È ovviamente giusto costruirle, per chi le desidera, ma da semplice utente mi domando, se non sono un professionista o aspirante tale, perchè comprare un’auto che va a 300 K/m all’ora , che consuma uno sproposito, che inquina come un camion, al massimo due posti, scomoda e che costa un’occhio ? Comprare un’auto simile per girare tre volte all’anno in pista, mi sembra folle. Ma ognuno di noi ha diritto alle proprie follie. E quindi, giusto così. Per quel che riguarda i suv , li trovo comodi, e mi piacerebbero elettrici, ma anche questo è un discorso completamente personale, perchè mi piacciono le auto piccole / medie e alte da terra. Per quel che riguarda il suo nonno, caspita !, un uomo in gamba. Il mio è morto sulla soglia dei 100 anni e fumava alfa senza filtro in continuazione, anche a tavola. Era uno che non credeva ai danni del fumo, perchè su di lui non faveva alcun effetto. :))
Pagine