NEWS

Negli Usa fuori produzione l’ultima Ford berlina

Pubblicato 06 agosto 2020

Con l’uscita di scena della Fusion, la gamma americana della Ford è ora costituita solo da suv, crossover e pick-up.

Negli Usa fuori produzione l’ultima Ford berlina

CAMBIANO I GUSTI - Per assecondare i gusti dei clienti nord americani, sempre più propensi ad acquistare suv, crossover e pick-up, la Ford ha deciso di puntare su questi modelli ed è arrivata a offrirne dieci, dalla piccola Ecosport alle grandi Expedition e F-150, passando per le compatte Escape, Bronco e l’elettrica Mustang Mach-E. L’affermazione delle suv è andata di pari passo con la crisi delle tradizionali berline, tanto è vero che la Ford ha deciso di ritirarle dal mercato.

VENDITE DIMEZZATE - E così, dopo l’uscita di scena nei mesi scorsi di Fiesta, Focus e Taurus, il 31 luglio è terminata la produzione in Messico anche della Ford Fusion (nelle foto): lo ha dichiarato un portavoce della casa americana al sito internet Ford Authority. I numeri di vendita del resto parlano chiaro, perché nel 2014 la Ford Fusion vendette 306.860 unità in Nord America, ma le consegne nel 2019 si sono contratte a 166.045 esemplari e sono ulteriormente diminuite nei primi mesi del 2020, quando la casa americana ne ha immatricolate soltanto 61.421.

AL SUO POSTO UNA CROSSOVER - La Ford non intende però ritirarsi dalla fascia di mercato presidiata dalla Fusion, perché sono già iniziati i test dell’auto che ne prenderà il posto (qui per saperne di più): secondo le indiscrezioni, dovrebbe arrivare nel 2021 ed essere una crossover di dimensioni medio-grandi, sulla falsariga della Subaru Outback, e avrà anche con motori ibridi. Oltre alla Fusion, in Nord America questo modello sostituirà la suv grande Edge, mentre in Europa prenderà il posto delle Mondeo, Edge e anche delle monovolume S-Max e Galaxy, modelli che non rispondono più ai gusti del pubblico.





Aggiungi un commento
Ritratto di Andre_a
10 agosto 2020 - 13:05
9
@Oxygenerator: con mio grande stupore, sui suv elettrici sono d’accordo. Non sono sportivi, ma non lo sono neanche le corrispettive berline, consumano di più, ma tale energia extra ci si può mettere a un costo e con un impatto vicini allo 0, quindi pazienza. L’unico problema è che hanno un costo secondo me sproporzionatamente alto, ma se trovo un’occasione mi ci butto.
Ritratto di Giuliopedrali
8 agosto 2020 - 09:02
Sembra sempre che le berline chissà che auto sportive siano, perchè forse nel passato tanti hanno avuto un'Alfa ma di quelle vere, adesso...
Ritratto di Giuliopedrali
7 agosto 2020 - 11:56
Se faranno berline davvero interessanti non vedo perchè la gente non dovrebbe comprarle, se re-inventassero il concetto più spettacolare di tutti i tempi tipo Alfa 33, cioè 5 porte ma fascino da berlina, leggera ma spaziosa, funzionale ed economica nel mantenimento e che dava sensazioni fuori catalogo, credo che la gente farebbe la coda ai concessionari, del resto anche la Mustang nel 1964 fu inventata di sana pianta, prima la gente in USA comprava solo enormi e paciose berline, quindi sembrava impossibile invertire la tendenza, anche la Barracuda Plymouth uscita pochi mesi prima con un concetto non poi così distante ma con un cinquantesimo del fascino ci tentò, ma risultati zero, insomma una volta che faranno berline come si deve vedrete che il pubblico le considererà come alternativa ai SUV, ma una Mondeo dai...
Ritratto di Alfiere
7 agosto 2020 - 12:10
1
Fine di un era, in modo anche abbastanza inglorioso. Ma come è possibile questa moda dei SUV?
Ritratto di Challenger RT
11 agosto 2020 - 01:31
Purtroppo questa moda dei SUV ha ragioni principalmente psicologiche e sociologiche. Se negli USA si è trattato della scontata evoluzione che si è avuta nel passaggio dalle Station Wagon degli anni '50, '60 e '70 alle Monovolume degli '80 e '90 sfociato infine nell'affermazione dei Pickup (sempre presenti nella cultura americana ) e poi dei nascenti SUV grandi (i veri SUV), in Italia, invece, dopo la massificazione delle Station Wagon avvenuta solo negli anni '90 laddove le Monovolume non riuscirono mai ad affermarsi del tutto (specie quelle vere, ossia le grandi), l'attuale SUV mania si è diffusa di pari passo all'invenzione da parte delle varie marche di sempre più modelli stile SUV nei segmenti inferiori a quello di origine, quello dei primi X5, ML, Range Rover. Purtroppo oggi anche il cinquantenne o il sessantenne, che non sono certo nati e cresciuti con i SUV, li preferiscono sempre più alle "classiche" berline probabilmente per ragioni di "schiena"... mentre i 30 - 40enni li vogliono per essere alla moda visto che non dovrebbero avere ancora problemi di "schiena" anche se sicuramente sono nati "comodi"... Non parlo nemmeno dei Millennials che probabilmente guideranno in affitto quello che vorrà il loro smartphone...
Ritratto di Meandro78
7 agosto 2020 - 14:40
Mala tempora currunt
Ritratto di Giuliopedrali
7 agosto 2020 - 16:37
Le berline comunque anche da noi si tendono ad associare a cittadini extracomunitari, la moda fa il resto.
Ritratto di Laf1974
8 agosto 2020 - 00:37
Solo gli americani credevano ancora nelle berline con la coda. Come i popcorn caramellati.
Ritratto di FRANCESCO31
8 agosto 2020 - 13:48
Perchè non fanno una mustang a 5 porte ? ? ?
Ritratto di Challenger RT
11 agosto 2020 - 00:57
L'hanno già "suvvizzata" a 5 porte con l'assurda Mustang Mach-E storpiando il nome di una delle storiche versioni della più leggendaria delle sportive americane. Terrificante!
Pagine