NEWS

Nissan Ariya: mancano i chip, consegne rimandate

Pubblicato 04 giugno 2021

A causa della carenza di circuiti integrati, la crossover elettrica arriverà in Giappone entro la fine dell’anno, in Europa e in America a febbraio del 2022.

Nissan Ariya: mancano i chip, consegne rimandate

LA CRISI DEI CHIP - La Nissan Ariya, la nuova crossover elettrica della casa giapponese, uscirà in ritardo come annunciato dal vicepresidente della casa, Asako Hoshino. I motivi sono da ricercare nella carenza globale di circuiti integrati causata dalla pandemia (qui per saperne di più). Il lancio in Giappone è stato posticipato da giugno a dicembre del 2021. L’arrivo nelle concessionarie europee e statunitensi è previsto nel febbraio del 2022.

STRATEGIA DI RILANCIO - La Ariya è un tassello importante della strategia di rinnovamento della Nissan, che prevede l’uscita di 12 nuovi modelli entro i prossimi 18 mesi, con l’obiettivo di uscire dalla crisi di vendite che l’ha colpita molto duramente. L'Ariya è una EV che arriva dopo un decennio dominato dalla Leaf, la prima elettrica globale. 

IMPATTO SIGNIFICATIVO - La carenza di circuiti integrati a livello mondiale sta colpendo molto duramente l’industria dell’auto. Secondo i dati di Deloitte, le componenti elettroniche di un’auto, che ormai controllano tutto, nel 2020 rappresentano il 40% del costo di produzione, rispetto al 18% di due decenni prima. Per capire l’entità del problema basti pensare che, secondo le previsioni della Nissan, in questo anno fiscale la carenza di chip farà calare la produzione di circa 500.000 unità. La casa sta dando la priorità ai suoi modelli più popolari e mira a recuperare circa il 50% della sua produzione nella seconda metà dell'anno.

Nissan Ariya
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
40
35
19
12
26
VOTO MEDIO
3,4
3.386365
132




Aggiungi un commento
Ritratto di Andre_a
7 giugno 2021 - 17:46
9
@Miti: se li fanno in Cina è perché noi per primi vogliamo così. Tu saresti disposto a spendere tre-quattro volte per un dispositivo elettronico soltanto per averlo "100% Made in Italy"?
Ritratto di Quello la
6 giugno 2021 - 12:38
Se fossimo in Cina il regime cinese ti zitterebbe subito. E io dovrei dargli ragione.
Ritratto di Miti
7 giugno 2021 - 14:55
1
Quello la ma con chi c'è l'hai ? Che non capisco.
Ritratto di Quello la
7 giugno 2021 - 14:56
Ciao, caro Miti: ce l'ho con l'urlatore professionista. LORENZ!
Ritratto di Miti
7 giugno 2021 - 15:08
1
Ma cosa te ha fatto ? Questa volta ha ragione. Ti ricordi come tutti tornavano per aiutare l'economia del paese da dove erano scappati durante l'inizio della pandemia ? Come accidenti puoi fare diventare un paese il polo internazionale della fabbricazione di un pezzo elettronico così importante ? Poi lamentarti pure ? Ma andate a cagg.... ( Non tu Quello la o Lorenz ) ma sti deficienti concentrati esclusivamente di fare denaro e denaro e denaro. Malattia del secolo. Altro che tumori. L'avidità.
Ritratto di Quello la
7 giugno 2021 - 16:13
LORENZ nel merito spesso ha ragione. Ma urla. Non si confronta. Per questo gli rompo le scatole anche se resta imperturbabile
Ritratto di Miti
7 giugno 2021 - 17:04
1
Quello la ... LORENZ non grida. È il suo parlare questo. Da tempo che tu vuoi farlo parlare... non succederà , credimi. Lui è come un fiume. Scorre, scorre , scorre ... niente non l'ho ferma. Vuoi un consiglio da amico ? Lascialo fare come lui fa meglio. Gridando. Che in questa situazione credimi. E l'unica cosa da fare. Non avete dei microchip? Che tragedia mondiale ?! ?!
Ritratto di Quello la
7 giugno 2021 - 18:26
È una vecchia storia. Io rompo a LORENZ che non reagisce e non reagirà mai. Si limita ad urlare e a leggere di nascosto. Lui si diverte e anch'io. E spero anche gli altri :-)
Ritratto di Miti
7 giugno 2021 - 18:56
1
@Quello la @ LORENZ # Siete la coppia più felice del Al Volante. Continuate così.
Ritratto di Ale94
5 giugno 2021 - 21:37
Buon elettrico a tutti
Pagine