Nissan Leaf Nismo: il prototipo al Salone di Tokyo

04 ottobre 2017

Più vivace e sbarazzina della Leaf normale, la versione preparata dalla Nismo cambia all’esterno e nelle sospensioni.

Nissan Leaf Nismo: il prototipo al Salone di Tokyo

VUOLE ESSERE SPORTIVA - Nei concessionari da inizio 2018, la seconda generazione della berlina elettrica Nissan Leaf ha linee più filanti rispetto a quella odierna, dotata invece di una carrozzeria dalle forme tondeggianti. L’impressione di maggiore sportività della nuova Leaf sarà messa in risalto dal prototipo Nissan Leaf Nismo Concept (qui sopra), che verrà mostrato in anteprima al Salone dell’automobile di Tokyo (27 ottobre-5 novembre), proposta di stile che dovrebbe anticipare una variante sportiva della berlina a zero emissioni: il reparto Nismo si occupa infatti di preparare e allestire le Nissan più “estreme”. Tipici della Nismo sono i profili rossi all’esterno (che si ritrovano nei sedili), oltre alla verniciatura bicolore che prosegue sul cofano e sul portellone.

“CURA” NISMO ANCHE PER LA SERENA - Gli uomini della Nismo (che sta per Nissan Motorsport, a indicare l’origine corsaiola della divisione sportiva della casa) sono intervenuti anche per modificare l’erogazione del motore, la risposta delle sospensioni e il comportamento dei pneumatici, più sportivi di quelli scelti per la normale Nissan Leaf, mentre le nuove appendici sulla carrozzeria fanno aumentare la stabilità in movimento senza peggiorare l’aerodinamica. La casa giapponese sarà presente alla rassegna di Tokyo con altre due vetture, di cui nelle scorse ha fornito i primi dettagli. La Nissan Serena Nismo (foto qui sotto) arriverà nei concessionari giapponesi a novembre 2017 e farà crescere la verve della monovolume Serena, lunga 477 cm, complice la scelta della vernice bicolore, di particolari rossi all’esterno e di alcune novità a livello tecnico: stando alla Nissan, la Serena Nismo adotta un nuovo impianto di scarico e una centralina di controllo motore rivista, in grado cioè di migliorare la reattività del motore 2.0 a benzina.

AGGIORNAMENTO PER LA BERLINA - La terza novità attesa al Salone di Tokyo è l’aggiornamento della berlina media Nissan Skyline, conosciuta in Europa come Infiniti Q50 (la Infiniti è il marchio di lusso della Nissan). La Skyline riceve gli stessi accorgimenti introdotti di recente sulla Q50 del 2018, a partire dalle recenti tecnologie di assistenza alla guida, come ad esempio il sistema anti-collisione All-Around Safety Shield. La berlina rimane per lo più invariata all’esterno, mentre all’interno sono presenti una corona dello sterzo ridisegnata e un inedito pomello del cambio. La Nissan Skyline 2018 arriverà nei concessionari giapponesi da dicembre.

Nissan Leaf
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
83
63
38
22
38
VOTO MEDIO
3,5
3.536885
244




Aggiungi un commento
Ritratto di LOL25
4 ottobre 2017 - 13:59
Nissan Serena Nismo, per il muratore che non teme la velocità
Ritratto di GMan74
4 ottobre 2017 - 16:08
si ma invece di queste varianti che non hanno senso (come già detto da altri), non avrebbe più significato per il marchio una nuova Z??????!?!?!?!?!
Ritratto di hulk74
5 ottobre 2017 - 13:04
O accelerare la nuova GTR?
Ritratto di Rikolas
5 ottobre 2017 - 00:56
Non comprendo perché vi scandalizza tanto un furgoncino tuning, quando la maggior parte di voi apprezza i Suv sportivi! Alla fine trovo molto peggio una Stelvio, un Cayenne e un Levante rispetto a questa scatoletta manga. Il fatto è che ormai è definito tutto "sportivo", basta credere a tutte le panzanate che ci propinano le riviste: due strisce colorate sul camion e via, diventa sportivo! Fiumi di commenti per quel c.e.s.s.o di Stelvio (lo dico da Alfista!!) e poi ci scandializzimo per questa robaccia giapponese...ragazzi, fanno pietà entrambi, e denotano tutta la superficialità delle case che ormai hanno stravolto totalmente il concetto di sportività.
Ritratto di UnAltroFiattaro
5 ottobre 2017 - 13:45
Rikolas premesso che i SUV non mi fanno impazzire, trovo che definire lo Stelvio un cesso, sia veramente fuori luogo e da incompetente in materia... Scusa ma "a tutto c'è un limite"
Ritratto di Rikolas
5 ottobre 2017 - 17:22
Qualsiasi Suv è un oscenità, ancor peggio se in versione cosiddetta "sportiva" come la Stelvio, un vero sfregio a un marchio così prestigioso e ricco di storia sportiva. Alfaromeo non doveva nemmeno proporlo quell'affare, idem Porsche con i suoi orribli Cayenne e Macan. Mi chiedo dove vogliamo andare di questo passo, ad avere un Ferrari 4x4 stile Hammer? Davvero stiamo rasentando il ridocolo, tra auto elettriche spacciate per "sportive", Suv che girano al Ring e furgonicini Nismo abbiamo oltrepassato ogni buonsenso. I giovani non conosceranno mai l'emozione di sentir cantare un V12 su una vettura VERAMENTE SPORTIVA, altro che queste cavolate moderne per gente senza passione...
Ritratto di UnAltroFiattaro
5 ottobre 2017 - 19:15
Questo perché non consideri le varie esigenze familiari... Aldilà del fattore economico che di fatto è la prima cosa che bisogna guardare (non sono molte le persone che possono permettersi un 6.5 V12 a benzina con 800cv...) bisogna rendersi conto che una famiglia normale con figli e magari anche un cane (tipo la mia) non può certo girare con una coupé o una cabrio solo perché "mi piacciono le auto sportive"! Per esempio recentemente ho acquistato una Mazda 6 Wagon per avere un minimo di sportività e non trascurare le esigenze della famiglia. Da Fiattaro mi sarei fatto volentieri una Giulia SW ma non esistendo e non impazzendo per i SUV, ho scelto questa Giapponese... Poi certo sarei stato più contento al volante di una Maserati GranCabrio MC, ma sai com'è... Per concludere: i SUV hanno molto successo perché indipendente dalla moda, sono automobili trasversali che posso andar bene un po' a tutti e riescono comunque ad avere un qualcosa di "sportivo" per chi non vuole la classica media.
Ritratto di Edoardo98
5 ottobre 2017 - 22:36
5
Ma infatti per me un monovolume sportivo è una figata
Ritratto di Gordo88
5 ottobre 2017 - 12:52
Già la leaf marcata nismo non la capisco dato che la prerogativa delle elettriche non é certo la sportività, ma la serena con quelle appendici è una roba imbarazzante!!
Pagine