Per la Nissan Micra un nuovo sistema multimediale

Il nuovo “infotainment” della Nissan Micra ha una grafica rivista e nuove funzionalità, comprese Apple CarPlay e Android Auto.

FUNZIONI INDISPENSABILI - Le funzionalità Apple CarPlay e Android Auto sono diventate un must anche per i sistemi multimediali delle utilitarie, perché consentono di collegare via cavo lo smartphone alla vettura e utilizzarne le applicazioni dallo schermo posto nella plancia. Anche la Nissan Micra si adegua a questo trend e, a partire dall'allestimento Acenta, avrà compresi nel prezzo Apple CarPlay e Android Auto. La novità arriva insieme all'aggiornamento del sistema multimediale NissanConnect (foto qui sopra), rivisto nell'interfaccia grazie ad una grafica semplificata, che prevede meno icone nella schermata principale (che sono anche personalizzabili).

“NAVI” INTELLIGENTE - Il nuovo sistema multimediale della Nissan Micra prevede un nuovo pannello Lcd di 7”, più sensibile ai comandi impartiti dalle dita e in grado di zoomare sulle mappe del navigatore “pizzicando” lo schermo (il cosiddetto “pinch to zoom”). Anche i comandi vocali sono stati migliorati, al pari di altre funzioni: sul NissanConnect 2018 sarà possibile ad esempio cercare una destinazione dal pc o dallo smartphone e inviarla poi al navigatore satellitare dell'auto, compreso nel prezzo dal quarto livello di allestimento (l'N-Connecta). In questo caso arrivano aggiornamenti in tempo reale sulle condizioni del traffico (gratuiti per 5 anni) ed è possibile aggiornare da internet le mappe, per un massimo di quattro update gratuiti l'anno per minimo 4 anni. Oltre al sistema NissanConnect vengono aggiornati sulla Nissan Micra 2018 anche i sensori di parcheggio posteriori, lo schermo nel cruscotto, i comandi sulle razze al volante e lo specchietto retrovisore interno, ora con funzione anti-abbagliamento.



Leggi l'articolo su alVolante.it