NEWS

Nissan: i nuovi modelli in arrivo entro il 2023

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 29 maggio 2020

La casa giapponese lancerà 12 nuove auto nei prossimi 3 anni, comprese la bestseller Qashqai e la nuova sportiva Z: eccole in un video di anticipazione.

Nissan: i nuovi modelli in arrivo entro il 2023

FRA PRESENTE E FUTURO - Non è un momento facile per la Nissan, che nelle scorse ore ha delineato il piano con cui dal 2023 dovrebbe tornare al nero in bilancio (qui per saperne di più). Oltre a risparmi e tagli, fra cui la chiusura della fabbrica di Barcellona, la strategia prevede anche l’arrivo di 12 nuovi modelli nei prossimi 3 anni. Alcuni di questi sono apparsi in un breve video ufficiale: oltre a quelli concepiti per il Nord America e l’Asia, come il nuovo pick-up Frontier e la crossover Kicks, si intravedono la terza generazione della suv X-Trail, della Qasqhai e la nuova sportiva della famiglia Z, erede della 370Z. 

ANCHE IBRIDA - Delle tre, quella più vicina al debutto sembra essere la Nissan X-Trail: sono già trapelate le prime immagini (le vedi qui) e dunque potrebbe esordire entro la fine del 2020. Basata sul pianale CMF-C/D dell’Alleanza Renault Nissan Mitsubishi, ha una carrozzeria con tratti più tesi e una mascherina non solo più ampia, ma anche più massiccia e distintiva: merito della spessa cornice cromata. Sottili i fari a sviluppo orizzontale, disposti su due livelli. I motori saranno i recenti turbo benzina 1.3 e diesel 1.7, ma potrebbe esserci anche l’ibrido atteso per la Renault Megane, dunque con batterie ricaricabili dall’esterno.

SI RINNOVA LA BESTSELLER - I tratti spigolosi saranno una caratteristica anche della nuova Nissan Qashqai (qui sopra), fra le auto più vendute dalla casa giapponese, la cui presentazione dovrebbe avvenire all’inizio del 2021. Dal video si nota che la Qasqhai avrà sempre la prominente mascherina ed i fari a sviluppo verticale, ma la silhouette appare più slanciata per effetto dell’inclinato lunotto. Anch’essa, come la X-Trail, dovrebbe basarsi sul pianale CMF-C/D e avere i motori benzina 1.3 e diesel 1.7, oltre al sistema ibrido plug-in.

SARÀ BITURBO? - Fra la fine del 2020 e l’inizio del 2021 dovrebbe esordire la nuova sportiva Nissan 400Z (qui sopra), che dal video sembra avere una carrozzeria più snella e filante del precedente modello, con superfici levigate, bombati passaruota posteriori e il tetto spiovente verso la coda bassa e “tagliata”. A prima vista sembrano esserci vari richiami alla 240Z del 1969, come le luci a led che disegnano un tondo. Stando alle indiscrezioni, la 400Z dovrebbe avere la trazione posteriore e un motore V6 biturbo e di 3.0 litri con circa 400 CV.

LE ALTRE - Nel video è presente anche la crossover elettrica derivata dal prototipo Nissan Ariya (qui sopra), che sarà dotata del pianale CMF-C/D nella versione specifica per auto elettriche: la sinuosa carrozzeria, dalle scavate fiancate, dovrebbe misurare circa 460 cm di lunghezza, in linea con la concorrente Volkswagen ID.4. Entro il 2023 arriveranno pure la nuova generazione della suv a 7 posti Pathfinder e una elettrica di dimensioni compatte.





Aggiungi un commento
Ritratto di studio75
30 maggio 2020 - 08:45
5
Giusto per sognare, aspetto con impazienza di ammirare questa 400z. Il muso spiovente e i fari anteriori mi ricordano la stupenda prima 240z. Magari, con gli aiuti europei, si decideranno una buona volta ad abbassare l'assurda tassazione che colpisce il settore auto, specie con queste potenze.
Ritratto di Giuliopedrali
30 maggio 2020 - 09:02
La Z sarà stupenda doppo anni di sportive bruttine da parte di Nissan, ma molto americana, cioè in Europa sarà poco più che una presenza simbolica, la X trail ormai lo stesso è diventata un modello per gli USA e perfino la più europea della gamma la Qashqai l'ho vista in un teaser di una rivista non so di che paese è molto poco europea ormai, molto cinese o Asia-pacifico, la Micra abbiamo visto le vendite... Insomma di europeo resterà la Juke, non so se sia sufficente.
Ritratto di Giuliopedrali
30 maggio 2020 - 19:11
Studio 75 scusa perchè di 911 con questa assurda tassazione europea che colpisce le auto con queste potenze ne vedi a frotte invece e a volte vende più della Macan...
Ritratto di Andre_a
31 maggio 2020 - 02:44
9
É importante il rapporto tra il prezzo dell’auto e la tassazione: la 911 paga molte tasse ma costa anche molto, la Mustang invece costa la metà della tedesca, ma paga più tasse, ovvio che sia più penalizzata. Al prezzo della 911 Nissan sta già vendendo la Gtr, quindi è logico pensare che la 400Z costerà meno.
Ritratto di studio75
31 maggio 2020 - 08:11
5
@Giulio per assurda tassazione mi riferivo esclusivamente a quella italiana. Già in Francia è il paradiso al confronto. @Andrea credo che la 400z si allineerà al prezzo della z4/Supra quindi un 50k meno della 911.
Ritratto di Giuliopedrali
31 maggio 2020 - 09:11
911, Mercedes Coupè e anche BMW 4 o 2 coupè vendono anche da noi, tutti gli altri modelli sportivi nisba, quindi io non credo sia tanto un fatto di tassazione, credo sia un fatto di immagine, anche tra le berline molto in calo ormai zero Opel Insigna (si vede solo la bella prima serie) o Talisman, mentre Audi A6 pur molto più costosa a frotte, cioè la domanda si è spostata sul premium su alcuni modelli e marchi.
Ritratto di Andre_a
31 maggio 2020 - 10:17
9
Bmw e Mercedes coupé hanno versioni con potenze paragonabili a un’auto familiare generalista, non sono certo auto particolarmente tassate.
Ritratto di Giuliopedrali
31 maggio 2020 - 10:44
Tutti in coda a comprare Nissan sportive...
Ritratto di 1951
30 maggio 2020 - 09:15
Alla Nissan Italia credo che debbano iniziare a cacciare qualche dirigente di alto livello se vogliono recuperare la clientela. Episodio personale: micra terza serie uscite tutte con catena distribuzione difettosa lo sapeva tutta Italia. Auto comprata nuova a 40.000 km mi si ferma per la catena con garanzia scaduta da due mesi e Nissan non ne ha voluto sapere di partecipare alla riparazione. La clientela poi le cose se le ricorda.
Ritratto di Giuliopedrali
30 maggio 2020 - 09:19
Anche la Qashqai come successo appartiene ormai al passato e la Micra del 1982 anticipò perfino la Uno di Giugiaro in alcuni tratti e quella degli anni 90 stupenda ma oggi cosa resta, speriamo nelle vendite della Juke ma è cambiato il mondo.
Pagine