NEWS

Nissan X-Trail: svelato lo stile

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 03 aprile 2020

Attesa entro fine 2020, la quarta generazione della suv giapponese ha una carrozzeria con tratti più scolpiti. Sarà anche ibrida.

Nissan X-Trail: svelato lo stile

MANCA POCO - Svelata nel 2013, la terza generazione della suv media Nissan X-Trail dovrebbe uscire di scena entro fine anno e far spazio al nuovo modello, già fotografato mentre effettua test di sviluppo su strada (qui la news). Sempre disponibile con 5 o 7 posti, la nuova Nissan X-Trail avrà dimensioni simili alle rivali Renault Koleos e Skoda Kodiaq, ma a distinguerla sarà la carrozzeria dai tratti più tesi e scolpiti: lo si nota dalle immagini depositate presso l’ufficio brevetti brasiliano, poi trapelate online.

LINEE TESE - La Nissan X-Trail continuerà ad avere un’ampia mascherina a forma di V, resa più massiccia dalla spessa cornice cromata, ma a dare più carattere alla parte anteriore contribuiranno le aperture ai lati del fascione e le sottili luci di posizione a led, montate sotto i più rastremati fari principali. L’aspetto del frontale sarà molto simile alla recente Nissan Juke. Anche il portellone appare più scolpito del modello in via di “pensionamento”, complici le inedite scalfature ed i fari (sempre a sviluppo orizzontale) più assottigliati. 

ANCHE IBRIDA - Stando alle indiscrezioni, la nuova Nissan X-Trail dovrebbe adottare un’evoluzione del pianale odierno, il CMF-C/D dell’Alleanza Renault Nissan Mitsubishi, con i recenti motori turbo benzina 1.3 e diesel 1.7. La novità è il sistema ibrido: potrebbe essere lo stesso atteso per la Renault Megane, dunque con batterie ricaricabili dall’esterno.





Aggiungi un commento
Ritratto di Road Runner Superbird
3 aprile 2020 - 19:32
Vabbè a te piacciono quelle cesse delle cinesi senza ne capo ne coda.
Ritratto di Giuliopedrali
3 aprile 2020 - 21:58
Ma le hai viste o hai visto auto cinesi del 2008... Poi scusa la Juke la trovo stupenda, la Qashqai buona e la X-trail anche, ma sono mai riusciti a fare una berlina o una sportiva, e la Micra mi sembra abbia scarso successo, cioè la sua sorella Clio sembra di un'altro pianeta, non parlo di bella brutta, a me la Clio poi mai piaciuta, però a parte alcuni SUV le altre Nissan sembrano poco mirate boh, poi piacevoli le Maxima americane e bello lo stile Infiniti, ma voglio dire le Nissan che conosciamo noi tolti 2 SUV...
Ritratto di Road Runner Superbird
3 aprile 2020 - 22:58
Si le ho viste, anonime e senza ne capo ne coda appunto.
Ritratto di Giulio Menzo
3 aprile 2020 - 17:35
2
Da questo modellino non sembra un granché. Detto questo preferisco la Juke,da cui riprende diverse cose,come le luci diurne assottigliate e il portellone rastremato da una rientranza tra i fanali. Il posteriore mi da un'idea di Skoda Karoq,ma nel complesso non mi piace molto,preferivo la precedente
Ritratto di andrea120374
3 aprile 2020 - 17:52
2
A me continua a non piacere
Ritratto di Giuliopedrali
3 aprile 2020 - 18:21
Sembra tanto la prima X-Trail di circa 20 anni fa però è ancora molto valida. Per me il design cinese in generale ha già superato i coreani almeno in gran parte e almeno Nissan, Subaru e Suzuki, Opel va bè non ne parliamo.
Ritratto di Santhiago
3 aprile 2020 - 18:27
Per te il design cinese ha superato qualsiasi cosa. Per il resto del mondo, il design cinese praticamente non esiste.
Ritratto di Giuliopedrali
3 aprile 2020 - 18:57
Leggiti CarDesignNews o in italiano Auto&Design, poi per dire non sto scherzando a fine anni 80 io disegnavo meglio dei coreani per dire, ho dei disegni su Auto&Design per la nuova Sonata (1990 circa) pure ritoccati dai designer GM dove pure i colori sono dati più da cani dei miei disegni. Adesso su 174 o comunque circa 70 Case cinesi sarebbero tuute inferiori ai coreani? Dipende, e per esser superiori a certi design Nissan o Opel ci vuole poco, avessi detto sono superiori a Maserati o a Pininfarina va bé, tra l'altro almeno metà dei nuovi modelli cinesi sono appunto di Pininfarina, Giugiaro, De Silva o Torinodesign etc, quindi anche per quello non sono proprio gli ultimi.
Ritratto di remor
3 aprile 2020 - 20:24
I Koreani hanno sempre avuto (aiutati spesso da designer magari "prelevati" in Europa) il merito di adattare il design al tipo di messaggio che volevano far passare nel mercato che volevano andare a insidiare: inizialmente volevano che passasse dappertutto il messaggio di auto semplici, in primis nel prezzo. Ad un certo punto sul versante europeo volevano integrarsi al resto della produzione, e difatti una Rio piuttosto che una i10 o una Sportage sono del tutto analoghe a una Europea, anzi più specificatamente sanno proprio di tedesco. In parallelo in Usa una Telluride sembra più americana di una stessa auto fatta da un marchio statunitense. Non per niente dal nulla in quanto, una ventina di anni?, sono diventati fra i maggiori venditori globali di auto.
Ritratto di Hypercar_
3 aprile 2020 - 20:35
Quoto remor
Pagine